Valerian
fumetto
Mézières - Christin - Tranlé.jpg
Gli ideatori di Valérian et Laureline: Eveline Tranlé (colorista), Pierre Christin (sceneggiatore), Jean-Claude Mézières (illustratore)
Titolo orig.Valérian et Laureline
Lingua orig.francese
PaeseFrancia
TestiPierre Christin
DisegniJean-Claude Mézières
EditoreDargaud
1ª edizione1967 – 2010
Generefantascienza

Valérian (Valérian et Laureline), anche noto come Valérian e Laureline agenti spazio-temporali, è una serie di fumetti di fantascienza ideata dallo scrittore Pierre Christin e il disegnatore Jean-Claude Mézières. Apparve per la prima volta sulla rivista Pilote nel 1967 e si conclusa nell'ultimo numero del 2010. Tutte le storie di Valérian sono state pubblicate in volume come romanzi grafici, circa ventuno volumi, più una raccolta di racconti e una serie. Valerian è uno dei cinque fumetti franco-belgi più venduti del suo editore Dargaud.

Dalla serie a fumetti è stato tratto il film Valerian e la città dei mille pianeti (Valerian and the City of a Thousand Planets) del 2017 scritto e diretto da Luc Besson.

Indice

TramaModifica

La serie si concentra sulle avventure di Valerian, un agente spazio-temporale, e la sua collega dai capelli rossi, Laureline, mentre viaggiano nell'universo attraverso lo spazio e il tempo.

Valerian è un eroe classico, di buon cuore, forte e coraggioso che segue gli ordini dei suoi superiori, anche se sente, in fondo, che a volte è la cosa sbagliata. La sua compagna Laureline combina la sua intelligenza superiore, la determinazione e l'indipendenza con il sex appeal. Influenzato dalla fantascienza classica della letteratura, la serie si mescola space opera con trame sul viaggio nel tempo.

StileModifica

Le storie di Christin sono note per il loro umorismo, complessità e idee politiche liberali fortemente umaniste e di sinistra, mentre l'arte di Mézières si caratterizza per le sue raffigurazioni vivide dei mondi e specie viventi che Valerian e Laureline incontrano nelle loro avventure aliene. La serie è considerata un punto di riferimento nei fumetti europei e di cultura pop. Ha influenzato altri media con i suoi concetti, le storie e i disegni che possono essere ritrovati in film di fantascienza come Guerre stellari e Il quinto elemento.[senza fonte]

Opere derivateModifica

Dalla serie a fumetti è stato tratto il film Valerian e la città dei mille pianeti (Valerian and the City of a Thousand Planets) del 2017 scritto e diretto da Luc Besson.

NoteModifica