Apri il menu principale

Il Grand Prix de la ville d'Angoulême è un premio assegnato durante il Festival international de la bande dessinée d'Angoulême a un autore di fumetti, solitamente un disegnatore, per il suo contributo nel mondo dei fumetti.

Il premio deve essere assegnato a un autore, non necessariamente francofono, ancora in vita al momento dell'assegnazione. Solitamente il vincitore del premio diventa presidente della giuria dell'anno successivo; in alcuni anni sono stati conferiti dei premi speciali, spesso in corrispondenza dell'anniversario del festival.

I vincitoriModifica

Anno Autore Nazionalità Anno di nascita e morte Note
1974 André Franquin   Belgio 1924-1997
1975 Will Eisner   Stati Uniti 1917-2005
1976 Pellos   Francia 1900-1998
1977 Jijé   Belgio 1914-1980
1978 Jean-Marc Reiser   Francia 1941-1983
1979 Marijac   Francia 1908-1994
1980 Fred   Francia 1931
1981 Moebius   Francia 1938-2012
1982 Paul Gillon   Francia 1926-2011
1983 Jean-Claude Forest   Francia 1930-1998
1983 Claire Bretécher   Francia 1940 Premio speciale per il decimo anniversario della manifestazione
1984 Jean-Claude Mézières   Francia 1938
1985 Jacques Tardi   Francia 1946
1986 Jacques Lob   Francia 1932-1990
1987 Enki Bilal   Francia 1951
1988 Philippe Druillet   Francia 1944
1988 Hugo Pratt   Italia 1927-1995 Premio speciale per il quindicesimo anniversario della manifestazione
1989 René Pétillon   Francia 1945
1990 Max Cabanes   Francia 1947
1991 Gotlib   Francia 1934
1992 Frank Margerin   Francia 1952
1992 Morris   Belgio 1923-2001 Premio speciale per il ventesimo anniversario della manifestazione
1993 Gérard Lauzier   Francia 1932-2008
1994 Nikita Mandryka   Francia 1940
1995 Philippe Vuillemin   Francia 1958
1996 André Juillard   Francia 1948
1997 Daniel Goossens   Francia 1954
1998 François Boucq   Francia 1955
1999 Robert Crumb   Stati Uniti 1943
1999 Albert Uderzo   Francia 1927 Premio speciale per il millennio
2000 Florence Cestac   Francia 1949
2001 Martin Veyron[1]   Francia 1950
2002 François Schuiten[2]   Belgio 1956
2003 Régis Loisel[3]   Francia 1951
2004 Zep[4]   Svizzera 1967
2004 Joann Sfar   Francia 1971 Premio speciale per il trentesimo anniversario della manifestazione
2005 Georges Wolinski   Francia 1934-2015
2006 Lewis Trondheim[5]   Francia 1964
2007 José Antonio Muñoz[6]   Argentina 1942
2008 Dupuy e Berberian[7]   Francia 1960 e 1959
2009 Blutch[8]   Francia 1967
2010 Baru[9]   Francia 1947
2011 Art Spiegelman[10]   Stati Uniti 1948
2012 Jean-Claude Denis[11]   Francia 1951
2013 Bernard Willem Holtrop[12]   Paesi Bassi 1941
2013 Akira Toriyama[12]   Giappone 1955 Premio speciale per il quarantesimo anniversario della manifestazione
2014 Bill Watterson   Stati Uniti 1958
2015 Katsuhiro Ōtomo   Giappone 1954
2016 Hermann Huppen   Belgio 1938
2017 Cosey   Svizzera 1950
2018 Richard Corben[13]   Stati Uniti 1940

NoteModifica

  1. ^ (FR) Bérengère Adda, Angoulême sacre Martin Veyron, in Le Parisien, 28 gennaio 2001. URL consultato il 20 settembre 2012.
  2. ^ (FR) Thibaut Dary, A quoi sert vraiment Angoulême ?, in Le Figaro, 30 gennaio 2009. URL consultato il 20 settembre 2012.
  3. ^ (FR) Régis Loisel, grand prix 2003, in le Parisien, 26 gennaio 2003. URL consultato il 20 settembre 2012.
  4. ^ (FR) Pierre Vavasseur, Wolinski succède à Zep, in Le Parisien, 30 gennaio 2005. URL consultato il 20 settembre 2012.
  5. ^ (FR) Bande dessinée - Lewis Trondheim obtient le Grand Prix à Angoulême, in Le Devoir, 30 gennaio 2006. URL consultato il 20 settembre 2012.
  6. ^ (FR) José Munoz remporte le Grand Prix d'Angoulême 2007, in TF1, 28 gennaio 2007 (archiviato dall'url originale il 24 gennaio 2011).
  7. ^ (FR) Dupuy et Berbérian se partagent le grand prix de la Ville d'Angoulême, in Le Figaro, 28 gennaio 2008. URL consultato il 20 settembre 2012.
  8. ^ (FR) Angoulême décerne son Grand Prix à Blutch, in France Info, 1º febbraio 2009. URL consultato il 20 settembre 2012.
  9. ^ (FR) Mathieu Morel, Le Grand Prix pour Baru, in France 3, 1º febbraio 2010. URL consultato il 20 settembre 2012 (archiviato dall'url originale il 20 luglio 2011).
  10. ^ (EN) Myriam Chaplain-Riou, US comic artist Spiegelman wins French prize [collegamento interrotto], in Agence France-Presse, 30 gennaio 2011. URL consultato il 20 settembre 2012.
  11. ^ (FR) Jean-Claude Denis, Grand Prix d’Angoulême 2012, in bodoi, 29 gennaio 2012. URL consultato il 20 settembre 2012 (archiviato dall'url originale il 1º febbraio 2012).
  12. ^ a b (FR) Frédéric Potet, Le Néerlandais Willem couronné par le Grand Prix d'Angoulême, in Le Monde, 18 marzo 2013. URL consultato il 31 ottobre 2013.
  13. ^ Voilà! Il Grand Prix d’Angoulême è Richard Corben! (AF News), 25 gennaio 2018. URL consultato il 10 febbraio.
  Portale Fumetti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di fumetti