Vasco Tagliavini

allenatore di calcio, allenatore di calcio a 5 e ex calciatore italiano
Vasco Tagliavini
Vasco Tagliavini.JPG
Tagliavini con la maglia del Foggia
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex difensore)
Termine carriera 1968 - giocatore
1983 - allenatore
Carriera
Giovanili
1956-1957Inter
Squadre di club1
1957-1960Inter38 (0)
1960-1964Udinese140 (1)
1964-1967Foggia64 (0)
1967-1969Novara42 (0)
Carriera da allenatore
1971-1973Rosso e Blu.svg Guastalla[1][2]
1974-1980Triestina
1980Casale[3]
1981-1982Foggia
1982-1983Treviso
1983-1984Ravenna[4]
1985-1986Rende[5]
1986-1987Pro Italia Galatina
1987-1988Suzzara
1990-1991Ponsacco[6]
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Calcio a 5 Futsal pictogram.svg
Ruolo Allenatore
Termine carriera 1992
Carriera
Carriera da allenatore
1991-1992Italia Italia15
Statistiche aggiornate al 17 ottobre 2008

Vasco Tagliavini (Reggio nell'Emilia, 17 ottobre 1937Reggio nell'Emilia, 3 luglio 2019[7]) è stato un calciatore, allenatore di calcio e allenatore di calcio a 5 italiano, di ruolo difensore.

CarrieraModifica

Da calciatore ha totalizzato 170 presenze, senza mai andare a rete, in Serie A, con le maglie di Inter, Udinese e Foggia.

Intrapresa la carriera di allenatore, nei primi anni novanta ha guidato anche la Nazionale di calcio a 5.

PalmarèsModifica

AllenatoreModifica

Competizioni nazionaliModifica

Triestina: 1975-1976

Competizioni internazionaliModifica

Triestina: 1979-1980

NoteModifica

  1. ^ Almanacco illustrato del calcio 1972, edizioni Panini, pag. 311
  2. ^ Almanacco illustrato del calcio 1973, edizioni Panini, pag. 312
  3. ^ Così Tagliavini è stato silurato, da La Stampa di Alessandria e Provincia, 268 (CXIV), 3 dicembre 1980, p. II
  4. ^ Almanacco illustrato del calcio 1985, edizioni Panini, pag. 305
  5. ^ Almanacco illustrato del calcio 1987, pag.317
  6. ^ Almanacco illustrato del calcio 1992, pag.319
  7. ^ Vasco Tagliavini morto, oggi i funerali Ilrestodelcarlino.it

Collegamenti esterniModifica