La vena cava è il più grande condotto venoso dell'organismo. Il suo ruolo è quello di convogliare il sangue desossigenato, refluo da organi e tessuti, nell'atrio destro della pompa cardiaca. È anche il vaso sanguigno più grande.

Vena cava
Vena cava e suoi rapporti con il cuore e le strutture adiacenti
Anatomia del Gray(EN) Pagina 529
SistemaApparato circolatorio
Confluisce inatrio destro
Arteriaaorta
Identificatori
MeSHA07.231.908.949
FMA321896

La vena cava è in realtà distinta in due vasi, la vena cava superiore e la vena cava inferiore, entrambe drenanti nell'atrio destro, ma differenti sia sul piano morfologico che embriologico.

La cava superiore drena il territorio superiore: arti superiori, collo e testa e dirige il sangue avanti e in basso e medialmente, nell'atrio destro.

La cava inferiore drena torace, addome, pelvi e arti inferiori. Trasporta anche i nutrienti assorbiti a livello enterico. Nel feto, nella sua porzione sovraepatica, trasporta il sangue proveniente dalla placenta, contenendo quindi ossigeno e nutrienti. Dirige il sangue verticalmente in alto, nel foro ovale, che sbocca in atrio sinistro. Foro aperto nel feto, si chiude alla nascita.

Voci correlate

modifica

Collegamenti esterni

modifica
Controllo di autoritàGND (DE4160450-7