Apri il menu principale

Geografia fisicaModifica

Verbier si trova nella valle di Bagnes.

StoriaModifica

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

 
La cappella
  • Chiesa parrocchiale cattolica di San Bartolomeo, eretta nel 1973[1];
  • Chiesa riformata, eretta nel 1954[1];
  • Chiesa cattolica di Nostra Signora, eretta nel 1969[1];
  • Cappella, attestata dal 1686[1].

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

L'evoluzione demografica è riportata nella seguente tabella[1]:

Abitanti censiti

 

CulturaModifica

Dal 1994 ospita il Festival di Verbier[1], una fra le principali[senza fonte] rassegne del cartellone europeo di musica classica, operistica e sinfonica, che ha ospitato, nelle passate edizioni, artisti come Martha Argerich, Daniil Trifonov, Khatia Buniatishvili, Alice Sara Ott, Yuja Wang, Evgenij Kisin e altri[senza fonte].

AmministrazioneModifica

Ogni famiglia originaria del luogo fa parte del cosiddetto comune patriziale e ha la responsabilità della manutenzione di ogni bene ricadente all'interno dei confini della frazione.

SportModifica

 
Una pista sciistica a La Chaux

Stazione sciistica sviluppatasi a partire dagli 1930-1940, ha ospitato fra l'altro varie competizioni di sci alpino (Mondiali juniores 2001, tappe della Coppa del Mondo), di sci alpinismo (Mondiali 2015, Patrouille des Glaciers) e di sci di velocità (Mondiali 2007, Mondiali 2011) ed esibizioni di freeride (Freeride World Tour).

Ha anche ospitato il Campionato del mondo di parapendio nel 1987 (in veste non ufficiale) e nel 1993 ed è stata arrivo di varie tappe del Tour de Suisse e di una del Tour de France 2009 di ciclismo.

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f Jean-Yves Gabbud, Verbier, in Dizionario storico della Svizzera, 4 luglio 2013. URL consultato il 30 gennaio 2018.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN147838882 · LCCN (ENn87113942