Apri il menu principale
Nota disambigua.svg Disambiguazione – "Director's Cut" rimanda qui. Se stai cercando l'album di Kate Bush, vedi Director's Cut (album).

Con versione/montaggio del regista o versione rimontata dal regista (in inglese director's cut, letteralmente taglio e assemblaggio delle scene, cioè montaggio del regista) si intende una versione di un'opera cinematografica (ma non solo) mostrata così com'è stata pensata e realizzata dal regista, rispetto a quella (montaggio e durata) distribuita dalla casa di produzione cinematografica.

Riferita a un film, la versione del regista è quella uscita in un secondo momento (spesso solo per il mercato dell'home video) con scene e/o montaggio voluto dall'autore, che per un motivo o per l'altro avevano subito modifiche nella prima versione[1].

Si tratta spesso di scene eliminate per mancanza di spazio oppure per censura. In casi come questo si parla anche di versione estesa. Per alcuni film però vale anche il contrario, cioè la versione del regista contiene scene in meno rispetto alla versione originale: ad esempio Blade Runner di Ridley Scott, a cui inizialmente fu imposto un lieto fine, eliminato nella versione rimontata dal regista[2]. La definizione si può assegnare a vari tipi di opere: film, videogiochi e, sia pure raramente, anche a libri.

NoteModifica

  1. ^ Roberto Perpignani, Dare forma alle emozioni, Edizioni Falsopiano, 13 agosto 2012, ISBN 9788889782996. URL consultato il 7 aprile 2016.
  2. ^ (FR) Blade Runner : Comparatif des versions, su FilmsActu. URL consultato il 7 aprile 2016.