Apri il menu principale

BiografiaModifica

Regista e sceneggiatore di film e documentari, ha partecipato al Festival di Berlino nel 1954 con Via senza ritorno e nel 1957 con Fermata per 12 ore. Nel 1962 il film Zwei unter Millionen, diretto insieme a Wieland Liebske, ha vinto il premio Lola d'argento ai Deutscher Filmpreis ed ha ottenuto una nomination al Festival internazionale del cinema di Mar del Plata.[1]

Dalla fine degli anni sessanta si è dedicato principalmente a produzioni televisive, tra cui le serie Le brigate del tigre e L'inafferrabile Rainer.[2]

È morto il 9 dicembre 1985, all'età di 67 anni, per le complicazioni di un intervento al cuore.[3] È sepolto nel Cimitero parigino di Bagneux, nel dipartimento dell'Hauts-de-Seine.[4]

Vita privataModifica

Era sposato dal 1968 con la fotografa di scena ceca Li Erben.[5]

FilmografiaModifica

Regista e sceneggiatoreModifica

Solo registaModifica

Solo sceneggiatoreModifica

TelevisioneModifica

Serie tv

Film tv

NoteModifica

  1. ^ Zwei unter Millionen - Awards, www.imdb.com. URL consultato il 20 giugno 2017.
  2. ^ Victor Vicas - Director, www.imdb.com. URL consultato il 20 giugno 2017.
  3. ^ Victor Vicas - Overview, www.imdb.com. URL consultato il 20 giugno 2017.
  4. ^ Victor Vicas, www.findagrave.com. URL consultato il 20 giugno 2017.
  5. ^ Victor Vicas - Spouse, www.imdb.com. URL consultato il 20 giugno 2017.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN7651724 · ISNI (EN0000 0000 0279 6891 · GND (DE1061657280 · BNF (FRcb147951399 (data) · WorldCat Identities (EN7651724