Apri il menu principale
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Villaretto (disambigua).
Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Circoscrizioni di Torino.
Villaretto
Chiesa del Villaretto dopo il restauro.jpg
Chiesa del Villaretto dopo il restauro
StatoItalia Italia
RegionePiemonte Piemonte
ProvinciaTorino Torino
CittàTurin coat of arms.svg Torino
CircoscrizioneCircoscrizione 6
QuartiereVillaretto
Codice postale10156
Superficie6,12 km²

Coordinate: 45°07′53.65″N 7°41′06.4″E / 45.13157°N 7.68511°E45.13157; 7.68511

Il Villaretto (Vilaret in piemontese) è un quartiere della Circoscrizione 6 di Torino, situato nell'estrema periferia nord della città.

È delimitato:

Come testimonia lo stesso toponimo "Villar",[1] si tratta di un piccolo borgo o villaggio rurale che ancora oggi, caso unico in tutto il Comune di Torino, conserva quasi per intero il suo patrimonio architettonico originario:[2] ciò è stato reso possibile da una scarsa urbanizzazione del territorio, posto in una posizione estremamente periferica e isolata nell'Oltrestura torinese.

DescrizioneModifica

Si trova a nord della tangenziale ed un tempo era una tranquilla borgata agricola menzionata già nel XVI secolo. Ai tempi dell'Assedio di Torino del 1706 il piccolo centro abitato fu occupato dalle truppe francesi e gravemente danneggiato, ma venne in seguito ricostruito. Oggi il vecchio nucleo abitativo è circondato da fabbriche e da nuovi insediamenti residenziali.[3]
In data 26 febbraio 2016 la piazza antistante la Chiesa di San Rocco è stata intitolata dal Comune di Torino a Don Giuseppe Puglisi, ucciso dalla mafia nel 1993.[4]

Edifici di interesseModifica

 
La vecchia chiesa del Villaretto

NoteModifica

  1. ^ Il termine villaretto è un diminutivo di villare, voce antica dal significato di "villaggio" (dal latino villaris, aggettivo che a sua volta deriva dal sostantivo villa, letteralmente "casa di campagna").
  2. ^ Borgata Villaretto (Museo Torino).
  3. ^ Cenni di storia della VI Circoscrizione, sito ufficiale del Comune di Torino [1] (consultato nell'aprile 2011)
  4. ^ Copia archiviata, su comune.torino.it. URL consultato il 26 febbraio 2016 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).

BibliografiaModifica

  • Vera Comoli Mandracci, Beni culturali ambientali nel Comune di Torino. Vol. 1, Torino, Società degli Ingegneri e degli Architetti in Torino, 1984, Pag. 553.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica