Apri il menu principale

Vincenzo Di Mauro (calciatore)

calciatore italiano
Vincenzo Di Mauro
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Carriera
Squadre di club1
1953-1954 Frattese ? (?)
1954-1955 Gladiator[1] ? (?)
1955-1956 Napoli 7 (0)
1956-1957 Reggiana[2] 16 (3)
1957-1961 Napoli 5 (2)
1961-1962 600px Blu Rosso e Azzurro.png Alba Napoli ? (?)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Vincenzo Di Mauro (Napoli, 6 giugno 1935) è un ex calciatore italiano, di ruolo attaccante.

CarrieraModifica

Giocò tre stagioni in Serie A con il Napoli. Formatosi nelle giovanili del Napoli sotto la direzione di Lambiase, a 18 anni fu mandato a giocare nella Frattese, poi passò al Gladiator di Santa Maria C.V. ove giocò, nel campionato di quarta serie, insieme a Nardin ed Italo Allodi. Tecnicamente possedeva un cross micidiale, da fondo campo, sul quale andavano a nozze i centravanti potenti di testa. Era il preferito di Hasse jeppson tanto che, con la propra auto guidata dal proprio autista, andava a prenderlo fin sotto casa per recarsi agli allenamenti, facendosi promettere che gli avrebbe pennellato, in partita, almeno cinque cross. Dopo aver giocato nel Napoli e nella Reggiana, chiuse la sua carriera, ancora giovanissimo, all'età di 28 anni, nell'Alba Napoli che all'epoca militava in quarta serie. Per volere dei genitori lasciò il calcio e si occupò, dovendosi sposare, come ragioniere, presso la Flotta Lauro. Uno dei figli, dopo una sporadica carriera da calciatore in serie C, dirige, insieme alla moglie Mariella ed al cognato Alfonso un rinomatissimo ristorante "La Taverna del Capitano" nella splendida baia di Nerano in Massa Lubrense, ove a settembre di ciascun anno puoi incontrare Vincenzo Di Mauro detto Cenzino e scambiare con lui quattro chiacchiere.

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica