Virsligas Winter Cup 2015

Virsligas Winter Cup 2015
Competizione Ziemas Kauss
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Organizzatore LFF
Date dal 19 gennaio 2015
al 26 febbraio 2015
Luogo Lettonia Lettonia
Partecipanti 10
Risultati
Vincitore Skonto
(2º titolo)
Secondo Liepāja
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2014 2016 Right arrow.svg

La Virsligas Winter Cup 2015 (in lettone Virsligas Ziemas Kauss) è stata la 3ª edizione del torneo a eliminazione diretta. La competizione è iniziata il 19 gennaio 2015 ed è terminata il 26 febbraio 2015. Lo Skonto ha vinto il torneo per la seconda volta, dopo il successo dell'anno precedente.

Fase a gironiModifica

Girone AModifica

Squadra P.ti G V P S RF RS DR
Skonto 9 3 3 0 0 16 1 +15
Ventspils[1] 6 3 2 0 1 7 6 +1
BFC Daugavpils 3 3 1 0 2 3 10 -7
Metta/LU 3 3 0 0 3 4 13 -9
Daugava Rīga[2] - - - - - - - -
BFC DaR M/LU Sko Ven
BFC Daugavpils x 0 - 2
Daugava Rīga x
Metta/LU 2 - 3 1 - 5 1 - 5
Skonto 6 - 0 x
Ventspils x 0 - 5

Girone BModifica

Squadra P.ti G V P S RF RS DR
Liepāja 7 3 2 1 0 12 2 +10
Jelgava 5 3 1 2 0 9 5 +4
Valmiera[3] 1 3 0 1 2 4 9 -5
Rēzeknes BJSS 3 3 1 0 2 3 12 -9
Gulbene[4] - - - - - - - -
Gul Jel Lie Rez Val
Gulbene x x
Jelgava x 5 - 1 3 - 3
Liepaja 1 - 1 4 - 1
Rezeknes BJSS x 0 - 7
Valmiera 0 - 2

Fase finaleModifica

Finale 7º postoModifica

Non disputata, in quanto erano rimaste soltanto sette squadre. Il Rēzeknes BJSS venne classificato al settimo posto.

Finale 5º postoModifica

Squadra 1 Ris. Squadra 2
24 febbraio 2015
Metta/LU 1 – 1(4-1 dcr) Valmiera

Finale 3º postoModifica

Squadra 1 Ris. Squadra 2
25 febbraio 2015
BFC Daugavpils 0 – 3 Jelgava

Finale 1º postoModifica

Squadra 1 Ris. Squadra 2
26 febbraio 2015
Skonto 3 – 1 Liepāja

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra
1 Skonto
2 Liepāja
3 Jelgava
4 BFC Daugavpils
5 Metta/LU
6 Valmiera
7 Rēzeknes BJSS
Ritirato Ventspils
Escluso Gulbene
Escluso Daugava Rīga

NoteModifica

  1. ^ Ritirato dalla competizione al termine della fase a gironi.
  2. ^ Squalificato dopo la prima partita.
  3. ^ Mantenne il terzo posto poiché la squalifica del Gulbene (col quale aveva vinto) e l'annullamento dei suoi risultati avvenne dopo la fase a gironi, quando il quadro delle finali era già stato definito.
  4. ^ Escluso dalle competizioni nazionali.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio