Waisea Nayacalevu

Rugbista a 15 figiano
Waisea Nayacalevu
Waisea Nayacalevu 2013 (cropped).jpg
Nayacalevu nel 2013 durante un allenamento con lo Stade Francais
Dati biografici
Paese Figi Figi
Altezza 193 cm
Peso 105 kg
Rugby a 15 Rugby union pictogram.svg
Ruolo Tre quarti ala
Squadra Stade français
Carriera
Attività di club¹
2012- Stade français 126 (265)
Attività da giocatore internazionale
2012- Figi Figi 20 (35)

1. A partire dalla stagione 1995-96 le statistiche di club si riferiscono ai soli campionati maggiori professionistici di Lega
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito

Statistiche aggiornate al 5 novembre 2019

Waisea Nayacalevu Vuidravuwalu (Navua, 26 giugno 1990) è un rugbista a 15 figiano, che gioca nel ruolo di tre quarti ala o di tre quarti centro nello Stade français in Top 14.

BiografiaModifica

Nayacalevu si avvicinò al rugby praticandone sia la versione a sette che quella a quindici. Nel 2011 giocò il campionato dello stato australiano del Victoria con i Melbourne Unicorns. Le sue prestazioni attirarono l'attenzione dello Stade français che lo ingaggiò per la stagione 2012-2013[1]. Vinse il suo primo titolo con il club parigino aggiudicandosi il Top 14 2014-2015. Nell'annata 2016-2017, oltre ad essere stato il miglior marcatore del campionato francese, conquistò anche la Challenge Cup.

La carriera internazionale di Nayacalevu iniziò nel rugby a 7; esordì con la Nazionale di rugby a 7 delle Figi in occasione dei New Zealand Sevens del 2012, giocando successivamente tutte le tappe delle IRB Sevens World Series 2011-2012[2]. Lo stesso anno debuttò con le Figi anche nel rugby union, disputando l'incontro con il Giappone valido per la Pacific Nations Cup nel quale segnò anche la sua prima meta in nazionale. Nel 2013 prese parte alla Coppa del Mondo di rugby a 7 classificandosi terzo. Dopo aver giocato le edizioni 2014 e 2015 della Pacific Nations Cup, fu convocato per la Coppa del Mondo di rugby 2015[3]. Durante il mondiale scese in campo nelle prime due partite della fase a gironi contro Inghilterra ed Australia, ma poi fu costretto ad abbandonare il torneo a causa di un infortunio al ginocchio[4]. Nel 2016, dopo un breve ritorno al seven nelle ultime due tappe delle World Rugby Sevens Series 2015-2016, giocò e vinse la Pacific Nations Cup. Tornò in nazionale nel 2019 dopo tre anni di assenza sempre in occasione della competizione per le nazionali del Pacifico[5]. Ad inizio settembre fu confermata ufficialmente la sua presenza nella nazionale figiana selezionata per partecipare alla Coppa del Mondo di rugby 2019[6].

Nayacalevu vanta una presenza nei Barbarians ottenuta nell'incontro con l'Ulster del giugno 2017[7].

PalmarèsModifica

Rugby a 15Modifica

Rugby a 7Modifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) Nayacalevu joins Stade, in Sky Sports, 10 luglio 2012. URL consultato il 27 settembre 2019 (archiviato il 13 luglio 2012).
  2. ^ (EN) Anasilini Ratuva, Nayacalevo, Kalou debut, in Fiji Sun, 3 febbraio 2012. URL consultato il 27 settembre 2019 (archiviato il 27 settembre 2019).
  3. ^ (EN) MEDIA RELEASE – Flying Fijians Team to RWC2015, su fijirugby.com, 21 agosto 2015. URL consultato il 27 settembre 2019 (archiviato il 21 agosto 2015).
  4. ^ (EN) Nayacalevu ruled out of RWC2015 after a knee injury, su fijirugby.com, 26 settembre 2015. URL consultato il 27 settembre 2019 (archiviato il 29 ottobre 2015).
  5. ^ (FR) Thibault Perrin, Pacific Nations Cup - Les Fidji avec Nakosi, Nayacalevu, Botia et Nakarawa face au Japon, in Le Rugbynistère, 25 luglio 2019. URL consultato il 27 settembre 2019 (archiviato il 19 agosto 2019).
  6. ^ (EN) Final 31-member Fiji Airways Flying Fijians squad confirmed for RWC 2019, su fijirugby.com, 3 settembre 2019. URL consultato il 27 settembre 2019 (archiviato il 3 settembre 2019).
  7. ^ (EN) Ulster 28-43 Barbarians, in BBC, 1º giugno 2017. URL consultato il 27 settembre 2019.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica