Apri il menu principale
Welt am Sonntag
Logo
StatoGermania Germania
Linguatedesco
Periodicitàsettimanale
Generegiornale domenicale
FormatoBroadsheet
FondatoreAxel Springer AG
Fondazione1948
SedeBerlino
EditoreAxel Springer SE
ISSN0949-7188 (WC · ACNP)
Sito webwelt.de
 

Welt am Sonntag è un giornale domenicale tedesco pubblicato in Germania.

Storia e profiloModifica

Welt am Sonntag è stato fondato nel 1948. Il giornale è pubblicato da Axel Springer AG[1]. La sua sede centrale si trova a Berlino, e ha edizioni locali in Berlino, Amburgo, Monaco di Baviera e Düsseldorf.

È l'edizione della domenica di Die Welt. È dotato di sezioni specializzate su politica, sport, economia, finanze, cultura, stile, viaggio, motore, immobiliari, e altri.

Nel 2009, Welt am Sonntag è stato riconosciuto come uno dei "World’s Best-Designed Newspapers" dalla SND, insieme ad altri quattro giornali[2]. Nel 2012 è stato nominato European Newspaper of the Year nella categoria dei giornali di importanza nazionale[3]. Nel 2013 Welt am Sonntag ha vinto lo stesso premio, ma questa volta nella categoria dei giornali settimanali[4].

Nel corso del secondo trimestre del 1992 Welt am Sonntag ha avuto una tiratura di 420,00 copie[1]. La sua circolazione era di 381.000 copie nel 1997[5].

RedattoriModifica

Fonte:[6]

  • 1948–1968: Bernhard Menne
  • 1975–1976: Hans Bluhm
  • 1976–1988: Claus Jacobi
  • 1979–1994: Manfred Geist
  • 1995–1996: Günter Böddeker
  • 1998–2001: Kai Diekmann
  • 2001–2003: Thomas Garms
  • 2004–2008: Christoph Keese
  • 2008–2010: Thomas Schmid
  • 2010–2015: Jan-Eric Peters

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Georg Hellack, Press, Radio and Television in the Federal Republic of Germany (PDF), su files.eric.ed.gov, 1992. URL consultato il 12 marzo 2016.
  2. ^ (EN) Steve Dorsey, SND30: Five papers named World’s Best-Designed – The Society for News Design, su snd.org, 18 febbraio 2009. URL consultato il 12 marzo 2016.
  3. ^ (EN) 14th European Newspaper Award (PDF), su editorial-design.com, 2013. URL consultato il 12 marzo 2016 (archiviato dall'url originale il 13 marzo 2016).
  4. ^ (EN) 15th European Newspaper Award, su adnative.net, 15 novembre 2013. URL consultato il 12 marzo 2016 (archiviato dall'url originale il 4 giugno 2015).
  5. ^ (EN) Frank Esser, `Tabloidization' of News, in European Journal of Communication, vol. 14, Settembre 1999. URL consultato il 12 marzo 2016.
  6. ^ (DE) Sechs ehemalige Chefredakteure gratulieren, su welt.de, 3 agosto 2008. URL consultato il 12 marzo 2016.

Collegamenti esterniModifica