White Horse (Taylor Swift)

singolo di Taylor Swift del 2008
White Horse
Taylor Swift White Horse.jpg
Screenshot tratto dal videoclip del brano
ArtistaTaylor Swift
Tipo albumSingolo
Pubblicazione9 dicembre 2008
Durata3:55 (versione originale)
3:23 (versione radiofonica)
Album di provenienzaFearless
GenereCountry pop
EtichettaBig Machine
ProduttoreNathan Chapman, Taylor Swift
FormatiCD, Download digitale
NoteGrammy Award icon.svg Miglior canzone country 2010
Grammy Award icon.svg Miglior interpretazione vocale country femminile 2010
Taylor Swift - cronologia
Singolo precedente
(2008)
Singolo successivo
(2008)

White Horse è una canzone della cantante statunitense Taylor Swift. È il secondo singolo ufficiale estratto dal suo secondo album Fearless ed è stato pubblicato negli Stati Uniti a novembre 2008.

AntefattiModifica

Swift ha iniziato a comporre White Horse quasi un anno prima dell'uscita di Fearless, tre settimane dopo aver composto il singolo di successo Love Story, canzoni i cui testo sono abbastanza diversi. Per prima cosa Swift ha scritto da sola il primo verso. Ha poi fatto una telefonata a Liz Rose, co-autricr della maggior parte delle tracce dell'omonimo album in studio di debutto di Swift, Taylor Swift, chiedendo il suo aiuto per finire la canzone; le due hanno completato la scrittura della canzone in circa quarantacinque minuti. La canzone è stata ispirata da un fidanzato di Swift che aveva percepito come un principe azzurro e, nella caduta della relazione, ha capito di non esserlo. Ha detto che era la persona che aveva attivato la canzone, ma, una volta nel mezzo della sua scrittura, è andata alla deriva. Si concentrava sul momento iniziale in cui riconosceva che la relazione era finita. Ha detto tutto dopo quel particolare momento incentrato sul recupero e, a causa di ciò, l'ha considerato l'aspetto più solenne di una rottura: "Per me, White Horse è quella che, a mio parere, è la parte più straziante di una rottura - quel momento in cui ti rendi conto che tutti i sogni che hai avuto, tutte quelle visioni che avevi voluto essere con questa persona, tutto ciò scompare".[1] Sulla differenza tra i temi di White Horse e Love Story, Swift ha spiegato che in scenari divergenti, considerava le fiabe in modi diversi. Ha attribuito il fatto che, poiché non si aspettava di passare attraverso l'evento, è diventata più incline a entrare in sintonia con la realtà.[2]

La canzone non doveva essere originariamente inclusa in Fearless, a causa del fatto che la solitudine di Swift era già rappresentata con precisione nell'album; quindi, Swift stava pianificando di includere la traccia sul suo terzo album in studio, che sarebbe diventato Speak Now nel 2010. Tuttavia, quando l'agenzia di gestione di Swift a Los Angeles ha fissato un appuntamento con i produttori esecutivi della sua serie televisiva preferita, Grey's Anatomy, Betsy Beers e Shonda Rhimes, hanno discusso di includere la musica di Swift nella serie. Swift ha scelto di suonare White Horse dal vivo con una chitarra acustica. Beers e Rhimes rimasero molto impressionati e dissero a Swift che le avrebbero risposto telefonicamente appena possibile. Swift aveva deciso di non includere la traccia su Fearless, fino a quando i produttori hanno risposto, cosa che non hanno fatto per un po' di tempo. Quando i rappresentanti di Grey's Anatomy hanno chiamato, Swift e Nathan Chapman hanno registrato la canzone immediatamente, hanno inviato loro un CD e hanno deciso di usarlo nella serie televisiva.[1] White Horse ha debuttato nel primo episodio della quinta stagione di Grey's Anatomy, "Dream a Little Dream of Me", il 25 settembre 2008.[3]

ComposizioneModifica

White Horse è una canzone country con una lunghezza di 3 minuti e 55 secondi.[4] La canzone è basata su un hook pop,[5] e ha una strumentazione basata principalmente su una chitarra acustica e un piano soft, con accenni di violoncello.[6][7] La produzione, tuttavia, è scarsa, lasciando un'enfasi sulla voce morbida di Swift.[5]

Il testo di White Horse è scritto in prima persona, con Swift che riflette in un'occasione in cui una relazione, che all'inizio sembrava una favola, è crollata: "Non sono una principessa, questa non è una favola / Io non sono quello che toglierai dai suoi piedi / Condurrla su per la tromba delle scale. "[8][9] La traccia parla di dolore e disillusione,[10] nella chiara prospettiva di un realista rinato.[11] A causa del cuore spezzato, la protagonista scappa dalla cittadina in cui ha vissuto.[12]

AccoglienzaModifica

White Horse è stata accolta generalmente in modo positivo dalla critica. August Brown del Los Angeles Times ha paragonato la canzone a Jolene di Dolly Parton, dicendo che Parton avrebbe riconosciuto la sua stessa situazione in White Horse e si sarebbe congratulata con Swift per aver tentato ad andare avanti.[13]Jonathan Keefe della rivista Slant ha definito White Horse una "bella ballata" con un hook prominente e l’ha definito "facilmente la migliore canzone" di Fearless. Tuttavia, Keefer ha dichiarato: "Perfino White Horse [...] si avvale di un'immagine ben usata e cliché che Swift non rinnova in nessun modo".[5] Josh Love di The Village Voice ha pensato che "la saggezza e l'inclusività preternaturali brillano attraverso il testo e il tema di White Horse”, aggiungendo che era una delle "grandi canzoni di Fearless".[11] Lucy Davies della BBC ha detto che aveva dimostrato quanto fossero ripetitivi i temi dei testi di Fearless. Ha notato che Swift ha riciclato la frase "face of an angel" dal brano precedente dell'album, Hey Stephen.[14] Un recensore non accreditato di Billboard ha dichiarato: "Il secondo singolo estratto dal disco di Taylor Swift è una bellissima ballata sottovalutata che mette in risalto la sua abilità con un testo e brilla su un riflettore sulla sua classica immagine da tenera cantante". La recensione ha dichiarato che quest'ultima è stata realizzata dalla produzione della canzone, il che ha reso la performance vocale di Swift più palpabile ed emotiva. La recensione si è complimentata con la canzone, descrivendola come qualcosa a cui tutti potrebbero riguardarsi.[8] Kate Kiefer di Paste l’ha riconosciuto come una delle migliori canzoni di Swift.[15] Sean Dooley di About.com ha attribuito l'efficacia della traccia al fatto che la Swift abbia catturato il momento straziante.[9] Durante la revisione di Fearless, Dooley ha selezionato White Horse come uno dei migliori brani dell'album.[9] Ai Grammy Awards 2010, White Horse ha vinto due Grammy Awards come miglior canzone country e miglior performance vocale femminile country.[16]

Successo commercialeModifica

White Horse ha debuttato al numero tredici nella Billboard Hot 100. La sua apparizione, insieme ad altre sei canzoni, sulla classifica ha legato Swift con Hannah Montana (Miley Cyrus) per l’artista femminile di avere il maggior numero di canzoni sulla Billboard Hot 100 nella stessa settimana,[17] un record più tardi superato da Swift stessa quando ha ottenuto undici canzoni in classifica contemporaneamente nel 2010.[18] La settimana seguente, la canzone è scesa al numero cinquantasei[19] e, nella settimana terminata il 25 aprile 2009, ha trascorso la sua ultima settimana sulla Billboard Hot 100 al numero quarantaquattro, dopo un totale di ventidue settimane in classifica.[19] La canzone è una delle tredici canzoni di Fearless ad aver raggiunto le prime quaranta posizioni della Billboard Hot 100, battendo il record delle più canzoni ad essere arrivate in top 40 da uno stesso album.[20]

Il singolo ha debuttato al numero trentasette nella Billboard Hot Country Songs il 12 dicembre 2008. È saltato al numero ventisei nella settimana seguente, il più grande salto della settimana.[21] Nella settimana terminata il 14 febbraio 2009, è entrato nella top ten al numero dieci, segnando la settima consecutiva di Swift.[21] Ha raggiunto il massimo picco al secondo posto il 4 aprile 2009 e si è mantenuto a quella posizione la settimana seguente prima di scendere al numero sette.[21]

White Horse ha debuttato al numero ventisette in Canada nella settimana terminata il 29 novembre 2008.[19] Nella settimana del 24 gennaio 2009, White Horse ha raggiunto la posizione massima al numero 43.[22] In Australia, la canzone è arrivata al suo apice al numero 41 della settimana terminata il 22 febbraio 2009.[23] Nel Regno Unito, White Horse ha debuttato al suo picco al numero sessanta il 21 marzo 2009. È rimasta in questa classifica per due settimane.[24]

ClassificheModifica

Classifica (2008/2009) Posizione
massima
Australia[25] 74
Canada[25] 86
Regno Unito[25] 98
Stati Uniti[26] 13
Stati Uniti (Country)[27] 2

NoteModifica

  1. ^ a b Big Machine: Taylor Swift, su web.archive.org, 25 luglio 2010. URL consultato il 5 luglio 2019 (archiviato dall'url originale il 25 luglio 2010).
  2. ^ Lindsey Roznovsky 11/10/2008, Taylor Swift's Fascination With Fairy Tales Comes Through on New Album, su CMT News. URL consultato il 5 luglio 2019.
  3. ^ CMT com Staff 9/22/2008, Taylor Swift Lands Song on Grey's Anatomy Premiere, su CMT News. URL consultato il 5 luglio 2019.
  4. ^ (EN) Fearless - Taylor Swift | Songs, Reviews, Credits, su AllMusic. URL consultato il 5 luglio 2019.
  5. ^ a b c (EN) Jonathan Keefe, Review: Taylor Swift, Fearless, su slantmagazine.com. URL consultato il 5 luglio 2019.
  6. ^ cmt.com, http://www.cmt.com/news/news-in-brief/1595321/taylor-swift-lands-song-on-greys-anatomy-premiere.jhtml.
  7. ^ countrymusic.about.com, http://countrymusic.about.com/od/top10lists/tp/TaylorSwiftTop10Songs.htm.
  8. ^ a b (EN) Billboard single reviews of Taylor Swift, Jamie Foxx, in Reuters, 5 dicembre 2008. URL consultato il 5 luglio 2019.
  9. ^ a b c (EN) Bill Lamb Bill Lamb is a music, Arts Writer with Two Decades of Experience Covering the World of Entertainment, culture., Top 15 Taylor Swift Songs of All Time, su LiveAbout. URL consultato il 5 luglio 2019.
  10. ^ reuters.com, https://www.reuters.com/article/2008/12/05/us-music-singles-idUSTRE4B47BQ20081205.
  11. ^ a b villagevoice.com, http://www.villagevoice.com/2008-11-19/music/taylor-swift-s-teenage-country-star-tales-spiked-with-actual-wisdom/.
  12. ^ popmatters.com, http://www.popmatters.com/pm/column/124985-things-will-change-what-taylor-swift-represents.
  13. ^ (EN) Live: Taylor Swift at the Staples Center, su LA Times Blogs - Pop & Hiss, 23 maggio 2009. URL consultato il 5 luglio 2019.
  14. ^ (EN) Lucy Davies, BBC - Music - Review of Taylor Swift - Fearless, su www.bbc.co.uk. URL consultato il 5 luglio 2019.
  15. ^ (EN) Six Great Taylor Swift Songs, su pastemagazine.com. URL consultato il 5 luglio 2019.
  16. ^ (EN) Beville Darden, Taylor Swift Is Double Grammy Winner for 'White Horse', su The Boot. URL consultato il 5 luglio 2019.
  17. ^ billboard.com, http://www.billboard.com/articles/news/1043448/taylor-swift-notches-six-hot-100-debuts.
  18. ^ billboard.com, http://www.billboard.com/articles/news/951777/taylor-swift-debuts-10-speak-now-songs-on-hot-100.
  19. ^ a b c Top 100 Songs | Billboard Hot 100 Chart, su Billboard. URL consultato il 5 luglio 2019.
  20. ^ billboard.com, http://www.billboard.com/articles/news/266734/rihannas-roulette-lands-in-hot-100s-top-10.
  21. ^ a b c Country Music: Top Country Songs Chart, su Billboard. URL consultato il 5 luglio 2019.
  22. ^ Taylor Swift Chart History, su Billboard. URL consultato il 5 luglio 2019.
  23. ^ australian-charts.com - Taylor Swift - White Horse, su australian-charts.com. URL consultato il 5 luglio 2019.
  24. ^ (EN) Artists, su www.officialcharts.com. URL consultato il 5 luglio 2019.
  25. ^ a b c Taylor Swift - White Horse - Music Charts
  26. ^ https://www.billboard.com/#/artist/taylor-swift/chart-history/766101
  27. ^ https://www.billboard.com/#/artist/taylor-swift/chart-history/766101?f=357&g=Singles

Collegamenti esterniModifica

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica