Apri il menu principale

Il Wii Speak era una periferica lanciata da Nintendo nel 2008 assieme al gioco Animal Crossing: Let's Go to the City per la sua console Wii. Fu presentata durante l'E3 2008, in cui Shigeru Miyamoto affermò che il microfono fu progettato per "cogliere chiaramente molte voci differenti che si trovano in una stanza nello stesso momento, e trasmetterle su Internet".[1]

Il Wii Speak era venduto separatamente o assieme al gioco Animal Crossing: Let's Go to the City a prezzo consigliato di 69,90 euro.

Dopo la chiusura di WiiConnect24, avvenuta il 28 giugno 2013, non è più possibile usare l'accessorio nei canali o giochi Wii.

Indice

FunzioneModifica

La funzione del Wii Speak era quella di mettere i giocatori in comunicazione fra loro durante sessioni di gioco online, infatti veniva utilizzato all'interno dei videogiochi che ne richiedevano l'uso oppure nel canale apposito, il Canale Wii Speak, scaricabile solo tramite il codice presente dentro la scatola del Wii Speak dal Canale Wii Shop.

Il Wii Speak poteva essere posizionato sia sul Wii Sensor Bar sia sulla parte superiore della televisione. Riguardo al rumore di sottofondo dovuto proprio al posizionamento del microfono vicino al televisore, Katsuya Eguchi, produttore di Animal Crossing: Let's Go to the City, dichiarò che il dispositivo fu progettato per filtrare l'audio del videogioco dagli altoparlanti.[2]

Elenco dei videogiochiModifica

NoteModifica

  1. ^ IGN.com - E£ 2008: Miyamoto parla di Wii Speak, su wii.ign.com. URL consultato il 20 gennaio 2009 (archiviato dall'url originale il 6 luglio 2012).
  2. ^ How Nintendo's WiiSpeak Mic Works
  3. ^ Il Wii Speak non era compatibile con Guitar Hero World Tour, per il quale si doveva usare l'apposito microfono venduto assieme al gioco.

Voci correlateModifica