Apri il menu principale

Sbarco in Normandia (inserimento)

Autosegnalazione (ovvero Segnalazione). Motivazione: Un paio di mesi fa mi sono sobbarcato un grosso lavoro di riscrittura della voce che era carente in molte sue parti e confusionaria in altre. La voce ora tratta dettagliatamente le operazioni che precedettero il 6 giugno 1944, e descrive in modo penso approfondito le operazioni di sbarco e le prime battaglie sulle spiagge nello stesso giorno. Questa voce si va ad inserire in un cluster di voci riguardanti la Normandia nella 2GM, ossia Secondo fronte, Operazione Overlord (voce che ho scritto parallelamente al lavoro di rifacimento della voce sullo sbarco, anche se non ancora del tutto completa, e che prima era un mero redirect alla voce sulla battaglia di Normandia), Sbarco in Normandia e Battaglia di Normandia, che conclude il tutto. Ringrazio ovviamente gli imperituri Franz e Pigr8 per l'aiuto datomi in fase di vaglio, e propongo questa voce per un riconoscimento da Vetrina, sperando di riuscire a vetrinarla in occasione del 71esimo anniversario dello sbarco.--ЯiottosФ 12:30, 2 mag 2015 (CEST)

Questa voce è stata sottoposta a un vaglio

Pareri
  •   Favorevole all'inserimento in vetrina, ovviamente, avendo partecipato al vaglio: quello che avevo da dire l'ho già detto lì, per me nulla osta alla stella d'oro. --Franz van Lanzee (msg) 13:20, 2 mag 2015 (CEST)
  •   Commento: , complimenti a Riot e agli altri utenti del progetto guerra per aver razionalizzato e organizzato questa voce importante; purtroppo non ho seguito il vaglio e quindi le mie considerazioni possono apparire intempestive. Tuttavia non posso non evidenziare l'assenza di fonti tedesche; Carell viene citato ma non è stato utilizzato nella compilazione; in quel testo ci sono moltissime informazioni e dettagli interessanti sull'azione dei tedeschi nel giorno più lungo.--Stonewall (msg) 13:37, 2 mag 2015 (CEST)
É vero, tra l'altro Carell si trova proprio sulla mensola della mia camera, cercherò sicuramente di inserire qualche info senza stravolgere la voce--ЯiottosФ 13:48, 2 mag 2015 (CEST)
  • sto facendo qualche correzione a livello di prosa, non mi sembra che sia ovunque fluidissima. --L'inesprimibilenulla 11:32, 3 mag 2015 (CEST) Quindi per ora   Favorevole all'inserimento tra le voci di qualità, a meno che non si faccia un lavoro organico su questo punto stilistico. --L'inesprimibilenulla 16:57, 5 mag 2015 (CEST)
[@ L'inesprimibile nulla] il giudizio sulla prosa è però notoriamente abbastanza personale; a meno che questo giudizio non venga condiviso da altri utenti non mi sembra giusto che solo per questo motivo la voce venga esclusa dalla vetrina.--Caarl95 17:58, 5 mag 2015 (CEST)
Qualche esempio di frase "stilisticamente scorretta" aiuterebe nello svolgere le dovute correzioni. --Franz van Lanzee (msg) 18:48, 5 mag 2015 (CEST)
Ho fatto qualche correzione in tal senso: qui tre. Se si sistema un po', mica ho detto che il parere espresso non possa cambiare... E comunque qui non stiamo parlando di gusto, quanto era scritto nella precedente versione era errato e sgradevole secondo criteri oggettivi --L'inesprimibilenulla 20:03, 5 mag 2015 (CEST) (potremmo cominciare a parlare dell'oggettività della bellezza secondo dei canoni; tuttavia non è questa la sede. Ovviamente il gusto ci può stare, tuttavia ho voluto citare tre punti in incipit con un uso evidentemente errato della punteggiatura, che non è roba da poco) --L'inesprimibilenulla 20:05, 5 mag 2015 (CEST)
Mah, la tua prima correzione ad esempio io non l'avrei vista come un errore, mentre nell'ultima mi sarei limitato a togliere "tale"...comunque se ci sono errori ortografici si correggano, ma non mi sembra che qualche errore minore possa costituire da solo motivo di esclusione dalla vetrina...diverso sarebbe il discorso in caso di prosa poco scorrevole, ecc; ma in quel caso come ho detto entra in gioco il gusto personale e IMHO si dovrebbero aspettare commenti da altri utenti per considerarlo come un problema tale da inficiarne l'entrata in vetrina.--Caarl95 20:23, 5 mag 2015 (CEST)
(confl) Da «quando nella penisola del Cotentin e nella zona di Caen, toccarono terra le truppe alleate» a «quando toccarono terra nella penisola del Cotentin e nella zona di Caen le truppe alleate aviotrasportate», a quanto pare è la correzione di un errore stilistico che unito ad altri errori simili (quali?), pregiudica l'ingresso di una voce compilata utilizzando 7 volumi, oltre 100 note, e che rispetta ogni punto dei criteri per la vetrina. [@ L'inesprimibile nulla], se per te una prosa non fluida e scorretta è "le cinque spiagge" piuttosto che "le spiagge prescelte furono cinque", davvero mi fa pensare se queste valutazioni non siano espresse con sincerità e obiettività. Ti prego fammi qualche esempio serio di prosa poco fluida e scorretta, sarò felice di correggere.--ЯiottosФ 20:24, 5 mag 2015 (CEST)
Per prima cosa, non facciamoci prendere dal panico e manteniamo la calma. In seconda battuta: [@ L'inesprimibile nulla] le valutazioni sullo stile e sulla scorrevolezza del testo sono molto legate all'opinone soggettiva del singolo più che a regole oggettive, il che rende molto difficile operare correzioni che vadano incontro ai desideri di chi le chiede (non posso entrare nella tua testa); l'unico modo per uscirne è che tu possa mettere a disposizione la tua pazienza e provveda tu stesso alle correzioni che ritieni opportune. --Franz van Lanzee (msg) 12:53, 6 mag 2015 (CEST)
Non vi capisco proprio, sembra che la scorrevolezza del testo sia più importante della presenza in esso di palesi errori... e se serve, poiché sembra serva, per far capire che non è gusto ma correttezza grammaticale, spiego: 1) dove si apriva quella virgola che ho tolto? 2) inutile appesantimento del testo, sa molto da Calvino e poco da enciclopedia. Inoltre, molte grammatiche segnalano come scorretto l'uso della virgola prima della E congiunzione, poiché surplus e pleonasmo che può essere tuttavia usato per riprodurre l'andamento fonico della lingua parlata. 3) dove si chiude quella virgola? Se gli obiettivi sono specificati tra le virgole, dove si chiude? E poi, se ci fossero comunque virgole, la frase si spezzetta; inoltre, l'uso di una consecutiva è meno corretto di quello di una finale, giacché l'azione militare aveva un preciso scopo strategico... quei dati non erano una conseguenza, ma proprio il fine (proposizione finale) dell'azione. Spero di essere stato chiaro sul fatto che si tratti di errori. Lo continuo a dire, in incipit. --L'inesprimibilenulla 17:56, 6 mag 2015 (CEST) [@ Caarl 95, Riottoso, Franz van Lanzee]
Molto bene: corretto questo errore nell'incipit, sei andato avanti nella lettura? --Franz van Lanzee (msg) 23:38, 6 mag 2015 (CEST)
Sì certo, ma non ho fatto in tempo a correggere nulla. --L'inesprimibilenulla 17:36, 7 mag 2015 (CEST)
  •   Favorevole all'inserimento tra le voci di qualità   Favorevole all'inserimento in vetrina. la voce è scritta bene ed è esaustiva, piena di riferimenti bibliografici e di collegamenti esterni. si potrebbe al massimo aggiungere qualche fonte in più proveniente da siti web e ampliare la bibliografia.--FulmineBello14(fulminami di domande) 11:44, 5 mag 2015 (CEST)
[@ FulmineBello14] Le fonti provenienti da siti web però sono di solito meno autorevoli e meno adatte per una voce da vetrina.--Caarl95 17:57, 5 mag 2015 (CEST)
Caarl 95 hai ragione però ci sarà bene qualche sito web attendibile (non necessariamente in italiano) che parli di questo importante argomento! in caso contrario (ma credo che qualcosa si riesca a trovare), mi limiterei ad ampliare il paragrafo "bibliografia", che mi sembra un po' carente. Del resto nulla da dire, congratulazioni a tutti gli utenti che hanno lavorato per migliorare questa bellissima e affascinante voce.--FulmineBello14(fulminami di domande) 19:29, 5 mag 2015 (CEST)
Di solito in "Bibliografia" ci vanno solo i testi usati per redigere la voce; anche perché per fare un elenco di tutta la bibliografia sullo sbarco in Normandia ci vorrebbero due o tre voci a parte... --Franz van Lanzee (msg) 19:32, 5 mag 2015 (CEST)
Franz van Lanzee ma infatti il mio intento non era quello di inserire TUTTA la bibliografia sullo sbarco in Normandia, ma solo di aggiungere qualche libro in più perché mi sembra che il paragrafo sia un po' "spoglio". Comunque la voce va anche bene così com'è, era solo una proposta per rendere la voce ancora più esaustiva.--FulmineBello14(fulminami di domande) 21:19, 5 mag 2015 (CEST)
Ok, ma allora cosa la rende valida come VdQ e non come Vetrina? Ci sono passi poco comprensibili? Noi vogliamo fare buon uso dei rilievi, ma abbiamo bisogno di dati precisi. Grazie. --Pigr8 La Buca della Memoria 21:28, 5 mag 2015 (CEST)
Pigr8 scusa ma non ho compreso bene quello che mi hai scritto: per me merita assolutamente di finire in vetrina, la mia era solo una piccola proposta di "miglioramento".--FulmineBello14(fulminami di domande) 22:34, 5 mag 2015 (CEST)
E figurati se non voglio darti ascolto! Mi sa che non avevi visto il template che avevi usato, infatti hai modificato, quindi adesso ci siamo capiti. Io farei proprio una voce a parte con la biblio, da usare anche in altre voci affini. --Pigr8 La Buca della Memoria 17:58, 6 mag 2015 (CEST)
Pigr8 sì, in quel momento ero un po' distratto. Mi sono accorto tardi di aver inserito il template sbagliato. Chiedo scusa per il piccolo malinteso causato. Comunque, riguardo la voce a parte sulla bibliografia, intendi una roba tipo questa?--FulmineBello14(fulminami di domande) 18:38, 6 mag 2015 (CEST)
Si, ed hai preso proprio un esempio azzeccato. Resistenza italiana era arrivata a qualcosa come 190k, se ci calavamo pure quest'asso di bastoni era finita. Credo che qui ci abbia lavorato proprio Stonewall, magari commenta. --Pigr8 La Buca della Memoria 18:45, 6 mag 2015 (CEST)
  •   Favorevole all'inserimento in vetrina Scusate, ho appena assistito alla conclusione della voce sulle Operazioni navali dell'Adriatico, che evidentemente non era abbastanza buona per arrivare in Vetrina, fonti non sufficienti, localismo ed una serie di altri problemi. Ora vedo che qui si sta prospettando una situazione simile. Vorrei capire una cosa: poiché abbiamo contemporaneamente in Vetrina la voce Pokémon Rosso e Blu, con tre miserabili fonti bibliografiche di cui due manuali di istruzione e fonti in massima parte in linea, con toni da fanzine e che sembra una recensione di un prodotto commerciale, e non ho visto significative obiezioni in merito, non è che per caso abbiamo un problema di uniformità di valutazione? Ogni voce è a se stante, certo. Ognuno potrebbe intervenire in qualunque procedura e dire la sua, quindi i miei rilievi avrebbero dovuto essere fatti in quella sede, certo. Però forse chi è occupato a scrivere voci non ha il tempo per visionare tutte le voci in procedura, o la voglia. Questo non toglie che, quando poi si fanno determinati confronti, qualche dubbio viene. A questo punto, non ho dubbi. Questa voce per me è senza dubbio da Vetrina per esaustività bilanciata da una necessaria sintesi, fonti ed organizzazione di un argomento estremamente complesso sul quale la gente scrive tomi da 800 pagine, ed i difetti di stile che si dovessero ravvisare per me non sono in grado di inficiare la bontà della voce. Se poi ci sono dettagli specifici, ognuno dei redattori sarà ben felice di fare fronte ai rilievi che vorrete essere così gentili da fornire. --Pigr8 La Buca della Memoria 20:15, 5 mag 2015 (CEST)
    E se non bastasse a questo punto bisogna farsi un giro su Wikipedia:Riconoscimenti di qualità/Segnalazioni/Unione Sportiva Salernitana 1919. Ma davvero vogliamo usare una asticella che si alza e si abbassa in base al tema delle voci? --Pigr8 La Buca della Memoria 20:34, 5 mag 2015 (CEST)
Qui stiamo facendo il pelo su parole messe all'inizio o alla fine di una frase, tra l'altro correggendo frasi che non hanno bisogno di essere corrette...rendiamoci conto.. Purtroppo si stanno ripresentando le obiezioni senza capo né coda avute per la voce sull'Adriatico, e non mi spiego il perché.--ЯiottosФ 20:39, 5 mag 2015 (CEST)

Direi di stare tutti calmi e di non prendere sempre ogni critica come un attacco malevolo al Progetto Guerra che, come è noto, lavora benissimo e sforna regolarmente voci di notevole qualità; non vorrei che si terrorizzasse, come è avvenuto qui sopra, qualche utente ignaro della "ruvidezza" dei guerraioli. La voce è buona, naturalmente l'argomento è tale che si potrebbero aggiungere moltissime altre cose, ma le esigenze di sintesi mi sembrano ineccepibili; unica difetto reale mi sembra, come ho detto sopra, la totale assenza di fonti tedesche, io ho consigliato Carell che è piacevole e di facile lettura e conto che Riot, come ha scritto sopra, lo utilizzi per narrare il D-Day "dall'altra parte della collina". --Stonewall (msg) 00:19, 6 mag 2015 (CEST)

C'è per esempio la storia famosa del caposando N. 62 a Omaha Beach; pochi soldati tedeschi del 916° reggimento/352. Divisione che, guidati dal tenente Frerking, inflissero perdite elevatissime per ore agli americani che sbarcavano; il caporale Heinrich Severloh [1] afferma nelle sue memorie di aver abbattuto 2.000-2.500 soldati nemici sparando circa 12.000 proiettili di MG 42; neanche John Rambo...--Stonewall (msg) 11:42, 6 mag 2015 (CEST)
Ho anch'io il libro di Carell, vedo se possono fare altre aggiunte di contorno (anche se i fatti di base, alla fine, quelli sono); in generale però mi pare un'opera concentrata più sugli episodi dei singoli coinvolti nella battaglia, il che la rende buona per voci molto specifiche come quelle sulle singole spiagge e meno buona per voci generali come queste. Vediamo che si può fare. --Franz van Lanzee (msg) 12:53, 6 mag 2015 (CEST)
[@ Stonewall] [@ Franz van Lanzee] a quanto pare abbiamo tre edizioni diverse dello stesso libro...per adesso ho "spostato" le pagine delle note alla mia edizione, ma mi sono reso conto solo dopo che è un'edizione della Longanesi del 1975 senza isbn. Quindi se non è un problema manteniamo questa edizione ed eliminiamo l'isbn dal volume in biblio (che ora è ed. Rizzoli 1998) oppure inseriamo una edizione in vostro possesso, ma dovete modificare le pagine.--ЯiottosФ 12:49, 10 mag 2015 (CEST)
  •   Commento: Sto leggendo la voce e innanzitutto faccio i miei complimenti egli estensori: voce (da quel che posso capire non conoscendo bene la bibliografia sull'argomento) completa (anche se l'obiezione di Stonewall mi sembra molto importante), ben fontata (forse sarebbe bene ripetere qualche nota ma ci tornerò quando avrò letto tutta la voce) e abbastanza scorrevole. Tuttavia vorrei fare una domanda riguardo l'organizzazione dei contenuti: ho visto infatti che qui e nella voce madre le informazioni sulla preparazione sono duplicate. Vedo bene come l'altra voce non sia completa e che quindi quest'organizzazione delle informazioni non sia definitiva. Volevo chiedere quindi se questa duplicazione sia dovuta al fatto che l'altra voce non è ancora completa o se effettivamente vada un po' ridotta la parte sulla preparazione in questa voce.--Caarl95 00:26, 6 mag 2015 (CEST)
L'idea di base è che la pianificazione dello sbarco sia da trattare nel dettaglio in Operazione Overlord e per più grandi linee qui: ad esempio, delle operazioni di depistaggio qui si danno solo pochi cenni. Si può pensare di ridurre il paragrafo sulla pianificazione, ma bisogna vedere come evolve la voce su Overlord e comunque al momento IMHO non mi pare che stoni nel contesto di questa voce. --Franz van Lanzee (msg) 12:53, 6 mag 2015 (CEST)
[@ Caarl 95] In pratica all'inizio questa voce racchiudeva tutta la parte che ora è nei "Preparativi" di Overlord. Successivamente dopo una discussione al progetto, ho spostato il tutto nella nuova voce su Overlord e qui ho lasciato solo un riassunto esplicativo. Se si vuole riformulare per non avere un doppione di alcune parti me no problema.--ЯiottosФ 13:09, 6 mag 2015 (CEST)
Concordo con Franz, ed ho in mano dei testi che sono andato a cercare prima di leggere qui. Prossimamente facciamo Overlord, magari. --Pigr8 La Buca della Memoria 17:55, 6 mag 2015 (CEST)
La cosa che mi lasciava (e mi lascia tuttora) perplesso è il fatto che interi paragrafi sulla pianificazione siano uguali in questa voce e nella voce madre. Se mi dite che la trattazione su Overlord è destinata ad essere più approfondita ok, no problem. Per quanto riguarda le fonti invece ne ripeterei qualcuna anche nel paragrafo sugli schieramenti: almeno per la parte discorsiva di quel paragrafo qualche numeretto è più carino. Ma c'è anche una motivazione pratica che da retropatroller riesco forse a vedere meglio, ossia il fatto che se in futuro un qualche troll dovesse cambiare i numeri un po' a caso, avere una fonte direttamente a supporto dei vecchi dati fa molto comodo.--Caarl95 19:33, 6 mag 2015 (CEST)
Ripeto, Overlord è frutto di uno scorporo, qui valutiamo questa, Overlord quando ci si metterà mano sarà oggetto di sostanziali modifiche. I dati inseriti in "Schieramento" sono comunque più volte confermati nel testo, cmq sia appena posso (o se qualcuno vuol farlo) vedrò di inserire qualche nota e aggiungere due righe :).--ЯiottosФ 20:00, 6 mag 2015 (CEST)
  •   Commento: Ruvidezza dei guerraioli? [@ Stonewall], ma ne sei sicuro? Di norma ci facciamo in quattro per soddisfare i rilievi che vengono mossi alle voci, proprio perché siamo convinti che il valore aggiunto sia un parere di chi non é "tecnico" (virgolettato perché non lo siamo neanche noi). Per esempio il problema evidenziato da Caarl è per me molto interessante, infatti ne avevamo parlato durante il Vaglio, ma evidentemente non a sufficienza. A te invece chiedo una cosa. Posto che sarebbe desiderabile avere fonti tedesche, non pensi che Carell sia troppo "colorato" e narrativo per essere attendibile in merito? Ricorderai che ti muovemmo lo stesso rilievo sul Fronte Russo. Io se lo avessi userei Invasion 1944 di Hans Speidel, non proprio narrativa, ma il nostro problema è proprio l'accesso a libri (peraltro su Goooo.books non mi da accesso). Comunque, io sono per le critiche, anche dure, piuttosto che per l'indifferenza, però proprio per non svilire i lavori più accurati bisogna usare lo stesso metro ovunque. --Pigr8 La Buca della Memoria 17:55, 6 mag 2015 (CEST)
In generale Carell andrebbe sempre confrontato con altri testi, ma nel complesso è piuttosto attendibile per quanto riguarda il fronte occidentale dove dispone di buone fonti (meno sul fronte orientale dove non conosceva all'epoca molta bibliografia russa); tra l'altro confrontato con testi anglosassoni o francesi risulta piuttosto veritiero. Quanto a Speidel il suo racconto non è considerato molto valido soprattutto per il suo stretto collegamento con i cospiratori del 20 luglio e con i loro piani di "aprire" il fronte occidentale. Ottimi sono invece lo svedese Niklas Zetterling e il francese George Bernage.--Stonewall (msg) 19:10, 6 mag 2015 (CEST)
Sempre di svedese, io ci metterei Bertil Stjernfelt con Alarm i Atlantvallen; anche utile sarebbe trovare Utah to Cherbourg"The Airborne Assault" - , United States Army Center of Military History. Per Speidel, vero il coinvolgimento, ma era anche un esperto ufficiale di stato maggiore, e capo di SM di Rommel, non proprio uno a caso. --Pigr8 La Buca della Memoria 20:12, 6 mag 2015 (CEST)
PS E l'ho trovato infatti, per il futuro o la biblio Utah to Cherbourg"The Airborne Assault". Però è statunitense, non tedesco. Gente, è gratis...
  •   Commento: Ho fatto questa modifica, ma mi è venuto un dubbio: l'ora H era la stessa per tutte le spiagge o variava? (e in quest'ultimo caso non sarebbe bene precisare quand'è nelle varie spiagge?) --Caarl95 22:36, 6 mag 2015 (CEST)
PS:Ho inserito un "non chiaro" nel paragrafo "Verso l'interno". Nel paragrafo "Analisi e conseguenze" immagino che i primi due passi siano sempre fontati dalla nota 102, vero?
Mi accorgo ora come la mia modifica fosse totalmente sballata, mi scuso.--Caarl95 23:33, 6 mag 2015 (CEST)
Ho sistemato, l'ora H degli statunitensi era le 6:30 e quella dei britannici le 7:30; sistemato anche il chiarire. --Franz van Lanzee (msg) 23:36, 6 mag 2015 (CEST)
  •   Commento: puntiglioso. Sono dubbioso sull'accenno al film Il giorno più lungo, starebbe meglio in "Cultura popolare" oppure nella biografia del tenente colonnello Vandervoort. Inoltre tralascerei l'informazione sul contrattacco tedesco del pomeriggio del 6 giugno (da trattare oltre), perché così si anticipano un po' gli eventi. Per il resto, leggendo, penso davvero che la voce sia ben impostata e curata.--Elechim (msg) 19:55, 9 mag 2015 (CEST)
L'accenno imo può rimanere, sono circa 8 parole, per il contrattacco idem, dopo la descrizione delle spiagge c'è un piccolo paragrafo che introduce ai combattimenti del pomeriggio/sera. D'altronde sempre del D-Day si parla.--ЯiottosФ 12:51, 10 mag 2015 (CEST)
D'accordo--Elechim (msg) 14:18, 10 mag 2015 (CEST)
  Favorevole all'inserimento in vetrina. Dopo aver dato una ripassata alla voce, ritengo che la vetrina sia più che meritata. Dopo un'introduzione generale ma non pesante sono trattati, con un maggiore livello di dettaglio, gli sbarchi e l'immediata situazione post-sbarco. Le fonti adoperate sono varie, affidabili e di riconosciuto valore; note puntuali e apparato fotografico eccellente. Un articolo di fino, insomma!--Elechim (msg) 23:24, 19 mag 2015 (CEST)
  •   Commento: Ho cerca (insieme all'ottimo Riot) di "ri-bilanciare" la voce inserendo un minimo di informazioni sull'attività di comando e sull'azione reale delle forze tedesche; tutta questa parte era a mio parere carente nella voce di partenza che, basandosi esclusivamente su fonti anglosassoni (alcune peraltro, Stephen Ambrose, a volte molto imprecise), dava un interpretazione eccessivamente "alleata" del D-Day. Ho utilizzato fonti tedesche (Carell, Reuth); svizzere (Bauer); britanniche (Irving, Weal). Manca ancora una descrizione, che conto di inserire a breve, del ruolo di Hans Speidel e dei congiurati anti-nazisti il 6 giugno e su una loro eventuale responsabilità nei ritardi e deficenze tedesche.--Stonewall (msg) 23:08, 12 mag 2015 (CEST)
    Ottimi gli inserimenti, ma vorrei ricordare che abbiamo anche Operazione Overlord e le altre voci del cluster, quindi penso che potremo senz'altro equilibrare i contenuti ripartendoli con calma e facendo finire questa procedura nei tempi prefissati. Io intanto sto proprio facendo aggiunte su Overlord, avvalendomi di testi di Claude Bertin, che a sua volta si rifà a vari autori che abbiamo già nominato. Vi invito a questo punto a seguirmi su Overlord così sfruttiamo l'onda lunga dell'entusiasmo, eventualmente aprendo un vaglio apposito e coordinandoci prima della procedura di Vetrina. --Pigr8 La Buca della Memoria 12:43, 13 mag 2015 (CEST)
  •   Favorevole all'inserimento in vetrina Dettagliata e ben esposta, ma non troppo pesante (non banale vista la vastità del soggetto), e con un buon supporto multimediale. Le incertezze di stile erano piuttosto poche nel complesso (almeno, leggendo la voce per intero...) e mi sembra siano state risolte. Ci sarebbe solo da togliere un {{senza fonte}} nella sezione Analisi e conseguenze, ma dubito che starà lì ancora a lungo. --Tino [...] 18:29, 22 mag 2015 (CEST)
    E chi sono io per smentirti? ;) Grazie per il bel giudizio. --Pigr8 La Buca della Memoria 23:55, 22 mag 2015 (CEST)


Risultato della discussione:
La procedura di inserimento della voce in Vetrina ha dato esito positivo.

In assenza di obiezioni valide, la decisione può essere ratificata e la segnalazione archiviata entro un paio di giorni dal termine della discussione.

Commenti: consenso pieno e indiscusso per la stella d'oro
Archiviatore: --Mauro Tozzi (msg) 08:23, 2 giu 2015 (CEST)


  •   Commento: Una domanda: cosa intendiamo per "mezzanotte del 6 giugno"? Nell'incipit si dice che « L'invasione iniziò poco dopo la mezzanotte di martedì 6 giugno 1944 (data conosciuta come D-Day. ». Più avanti: « All'estrema sinistra dello schieramento la 6ª Divisione aviotrasportata britannica doveva iniziare l'attacco subito dopo la mezzanotte del 5 giugno 1944, con il compito (...)». Subito dopo la mezzanotte del 5 giugno, infatti, dovremmo essere nel 6 giugno. Insomma: quando è cominciato lo sbarco? -- Pulciazzo 10:57, 2 giu 2015 (CEST)
Forse la domanda era "perché in quel paragrafo c'è scritto 5 giugno" dato che mi sembra indubbio che il D-Day fu il 6 giugno :) Cmq ho sistemato; la data inizialmente scelta era il 5, ma le condizioni atmosferiche fecero rimandare il tutto. --ЯiottosФ 11:24, 2 giu 2015 (CEST)
No. Non mi sono spiegato bene. Il dubbio è un altro. Se oggi sono le 18:00 del 5 giugno 1944 io dirò che alla mezzanotte del 5 giugno mancano ancora 6 ore. Poco dopo la mezzanotte del 5 giugno (che è un semplice istante) siamo nel 6 giugno. Quindi l'invasione direi che è cominciata nei primi minuti del 6 giugno e non poco dopo la mezzanotte del 6 giugno che cade tra il 6 e il 7. Sto dicendo una castroneria mondiale? -- Pulciazzo 11:31, 2 giu 2015 (CEST)
No stai dicendo correttamente, se ci sono refusi direi che si possono correggere --ЯiottosФ 11:37, 2 giu 2015 (CEST)
Meno male. Avevo sempre inteso la mezzanotte come la 24esima e ultima ora del giorno che si è appena compiuto e ora mi stava venendo un dubbio esistenziale ;-) -- Pulciazzo 11:39, 2 giu 2015 (CEST)