Apri il menu principale
Yū Darvish
Yu Darvish on August 5, 2017.jpg
Yū Darvish nel 2017
Nazionalità Giappone Giappone
Altezza 196 cm
Peso 98 kg
Baseball Baseball pictogram.svg
Ruolo Lanciatore
Squadra Chicago Cubs
Carriera
Squadre di club
2005-2011 Nero Oro Teal Bianco.png Hokkaido Nippon-Ham Fighters
2012-2017Texas Rangers
2017L.A. Dodgers
2018-Chicago Cubs
Nazionale
2007-2009 Giappone Giappone
  • Major League Baseball
Statistiche
Batte destro
Lancia destro
Basi su ball 384
Strikeout 1 299
Punti concessi 417
Media PGL 3,57
Inning totali 1 051,0
Salvezze 0
Vittorie 63
Sconfitte 53
Rapporto vittorie 0,543
  • Nippon Professional Baseball
Statistiche
Basi su ball 333
Strikeout 1 250
Punti concessi 281
Media PGL 1,99
Inning totali 1 268,1
Salvezze 0
Vittorie 93
Sconfitte 38
Rapporto vittorie 0,710
Palmarès
All-Star 4
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 2019

Farid Yū Darvishsefat, meglio conosciuto come Yū Darvish (ダルビッシュ 有 Darubisshu Yū?; Habikino, 16 agosto 1986), è un giocatore di baseball giapponese, lanciatore per i Chicago Cubs nella Major League Baseball.

BiografiaModifica

Darvish nacque a Habikino, in Giappone con il nome Farid Yu Darvishsefat (ダルビッシュ・セファット・ファリード・有); da padre iraniano, Farsad Darvishsefat, e madre giapponese.[1] Suo nonno era proprietario di un'agenzia di viaggi in Iran, e nel 1977 decise di inviare suo figlio, Farsad, a studiare negli Stati Uniti nella contea di Berkshire, Massachusetts.

CarrieraModifica

Carriera in GiapponeModifica

Darvish giocò in patria nella Nippon Professional Baseball con gli Hokkaido Nippon-Ham Fighters dal 2005 al 2011, venendo premiato per due volte come MVP della Pacific League e convocato per cinque All-Star Game.

Texas RangersModifica

 
Darvish nel 2014

Il 19 dicembre 2011, Darvish firmò un contratto del valore di 51 milioni di dollari con i Texas Rangers[2]. Debuttò nella MLB il 9 aprile 2012, al Rangers Ballpark di Arlington, contro i Seattle Mariners. Per le sue prestazioni ad aprile, Darvish fu premiato come rookie del mese dell'American League, in cui ebbe 4 vittorie e nessuna sconfitta, con una media PGL di 2.18 e 33 strikeout. La sua prima sconfitta giunse il 9 maggio, contro i Cleveland Indians. A luglio fu convocato per il suo primo All-Star nella MLB. L'anno seguente guidò l'American League in strikout e si classificò secondo nel Cy Young Award dietro a Max Scherzer.

Nella prima gara della stagione 2014 Darvish divenne il più rapido giocatore della storia della MLB a raggiungere i 500 strikeout in termini di inning lanciati. L'11 giugno lanciò la sua prima gara completa contro i Miami Marlins senza subire alcun punto. Il 6 luglio 2014 fu convocato per il terzo All-Star Game consecutivo. L'anno seguente iniziò ad accusare problemi al tricipite nella primavera, venendo costretto a sottoporsi alla Tommy John surgery, a perdere l'intera annata e a giocare sporadicamente nel 2016.[3] Il 2 luglio 2017 tornò ad essere convocato per l'All-Star Game, il quarto della carriera.[4]

Los Angeles DodgersModifica

Il 31 luglio 2017, Darvish fu scambiato con i Los Angeles Dodgers per i tre prospetti delle minor league Willie Calhoun, A.J. Alexy e Brendon Davis.[5] Nel debutto con la nuova maglia lanciò sette inning senza subire punti nella vittoria per 6-0 sui New York Mets.[6] I Dodgers giunsero fino al World Series 2017 dove furono sconfitti dagli Houston Astros per quattro gare a tre, in cui Darvish perse entrambe le gare come partente, inclusa la decisiva gara 7.

Chicago CubsModifica

Il 13 febbraio 2018, Darvish firmò un contratto di 6 anni dal valore complessivo di 126 milioni di dollari con i Chicago Cubs.[7]

PalmarèsModifica

NazionaleModifica

Team Giappone: 2009
Team Giappone: 2007

Major League BaseballModifica

2012–2014, 2017
  • Leader dell'American League in strikeout: 1
2013

Nippon Professional BaseballModifica

ClubModifica

  • Japan Series: 1
Hokkaido Nippon-Ham Fighters: 2006

IndividualeModifica

  • MVP dell'Pacific League: 2
2007, 2009
  • NPB All-Star: 5
2007, 2008, 2009, 2010, 2011
  • Eiji Sawamura Award: 1
2007
  • Guanti d'oro NPB: 2
2007, 2008
  • Leader della Pacific League in strikeout: 3
2007, 2010, 2011
  • Leader della Pacific League in media PGL: 2
2009, 2010

NoteModifica

  1. ^ (JA) An to Darvish [An and Darvish], Asahi Shimbun. URL consultato il 29 novembre 2005 (archiviato dall'url originale il 29 novembre 2005).
  2. ^ Richard Durrett, Texas Rangers CEO Nolan Ryan eager to see Yu Darvish take the mound, su ESPN.com, 23 febbraio 2012. URL consultato il 5 luglio 2017.
  3. ^ Igor Mello, Darvish undergoes Tommy John surgery, out for 2015 season., su CBS Sports Fantasy News. URL consultato il 5 luglio 2017.
  4. ^ (EN) Rising All-Stars! Elite players Miami-bound, MLB.com, 2 luglio 2017. URL consultato il 3 luglio 2017.
  5. ^ (EN) Source: Dodgers get Darvish from Rangers, MLB.com, 31 luglio 2017. URL consultato il 31 luglio 2017.
  6. ^ (EN) Yu are not alone: LA pop backs star in debut, MLB.com, 4 agosto 2017. URL consultato il 4 agosto 2017.
  7. ^ David Adler, Cubs sign Darvish to 6-year deal, MLB.com, 13 febbraio 2018. URL consultato il 13 febbraio 2018.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN295460046 · ISNI (EN0000 0004 0143 6973 · NDL (ENJA001115351 · WorldCat Identities (EN295460046