Apri il menu principale
Zarai
Sede vescovile titolare
Dioecesis Zaraïtena
Chiesa latina
Vescovo titolare Assis Lopes
Istituita XIX secolo
Stato Algeria
Diocesi soppressa di Zarai
Eretta ?
Soppressa ?
Dati dall'annuario pontificio
Sedi titolari cattoliche

La diocesi di Zarai (in latino: Dioecesis Zaraïtena) è una sede soppressa e sede titolare della Chiesa cattolica.

StoriaModifica

Zarai, identificabile con Zraïa nell'odierna Algeria, è un'antica sede episcopale della provincia romana di Numidia.

Sono tre i vescovi documentati di questa diocesi: alla conferenza di Cartagine del 411, che vide riuniti assieme i vescovi cattolici e donatisti dell'Africa romana, presero parte il cattolico Cresconio e il donatista Rogato; Adeodato partecipò al sinodo riunito a Cartagine dal re vandalo Unerico nel 484.

Oggi Zarai sopravvive come sede vescovile titolare; l'attuale vescovo titolare è Assis Lopes, già vescovo ausiliare di Rio de Janeiro.

Cronotassi dei vescoviModifica

  • Cresconio † (menzionato nel 411)
  • Adeodato † (menzionato nel 484)

Cronotassi dei vescovi titolariModifica

  • Edmond Alfred Dardel, O.F.M.Cap. † (23 agosto 1889 - 21 marzo 1890 deceduto)
  • Esteban Sánchez de las Heras, O.P. † (15 gennaio 1895 - 21 giugno 1896 deceduto)
  • Jerome Van Aertselaer, C.I.C.M. † (7 maggio 1898 - 12 gennaio 1924 deceduto)
  • Félix Bilbao y Ugarriza † (23 aprile 1924 - 14 dicembre 1925 nominato vescovo di Tortosa)
  • Enrique María Dubuc Moreno † (10 maggio 1926 - 26 settembre 1926 succeduto vescovo di Barquisimeto)
  • Jan Stavel † (29 aprile 1927 - 6 novembre 1938[1] deceduto)
  • Vince Kovács † (20 luglio 1940 - 15 marzo 1974 deceduto)
  • Benito Cocchi † (12 dicembre 1974 - 22 maggio 1982 nominato vescovo di Parma)
  • José Sebastián Laboa Gallego † (18 dicembre 1982 - 24 ottobre 2002 deceduto)
  • Assis Lopes, dal 22 gennaio 2003

NoteModifica

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi