Apri il menu principale

Zingaresca

film del 1925 diretto da D. W. Griffith e Erville Alderson
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'omonima composizione musicale, vedi Csárdás.
Zingaresca
Sally of the Sawdust (film poster).jpg
Titolo originaleSally of the Sawdust
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1925
Durata104 min
Dati tecniciB/N
rapporto: 1.33 : 1
film muto
Generecommedia
RegiaD.W. Griffith
Erville Alderson e Frank Walsh (assistenti regia)
Soggettodal lavoro teatrale Poppy di Dorothy Donnelly
SceneggiaturaForrest Halsey
ProduttoreD.W. Griffith
Casa di produzioneParamount Pictures
FotografiaHarry Fischbeck e Harold S. Sintzenich
MontaggioJames Smith
MusicheLouis Silvers
ScenografiaCharles M. Kirk
Interpreti e personaggi

Zingaresca (Sally of the Sawdust) è un film muto del 1925 prodotto e diretto da D.W. Griffith.

TramaModifica

Sally è vissuta sempre nell'ambiente del circo, allevata da McGargle al quale l'aveva affidata sua madre prima di morire. La donna, sposatasi con un artista circense, era stata a causa di quel matrimonio diseredata dal padre, il giudice Foster. Sally, ormai giovane donna, incontra e si innamora di Peyton Lennox, un ricco rampollo figlio di un amico del giudice. Anche se la signora Foster protegge la ragazza, Sally va a finire in carcere, accusata per gioco illegale mentre McGargle riesce a scappare. Il severo Foster sta per giudicare la ragazza quando McGargle ritorna per evitare alla sua protetta la condanna. Foster viene così a conoscenza del fatto che Sally è sua nipote: la ragazza verrà accolta in famiglia e McGargle potrà restare con lei.

ProduzioneModifica

Il film fu prodotto dalla Paramount Pictures.

DistribuzioneModifica

Distribuito dall'United Artists, uscì nelle sale cinematografiche USA il 2 agosto 1925 con il titolo originale Sally of the Sawdust. In Giappone, il film fu distribuito il 24 dicembre di quell'anno, mentre in Finlandia uscì il 13 marzo 1927[1].

La pellicola viene conservata in un positivo 35 mm[2].

NoteModifica

BibliografiaModifica

  • (EN) Jerry Vermilye, The Films of the Twenties, Citadel Press, 1985 - ISBN 0-8065-0960-0 pag. 142

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema