Zurab Zhvania (politico)

politico georgiano
Zurab Zhvania
Zurab zhavnia senate.JPG

Primo ministro della Georgia
Durata mandato 17 febbraio 2004 –
3 febbraio 2005
Presidente Mikheil Saakashvili
Predecessore carica istituita. se stesso
(come Ministro di Stato della Georgia)
Successore Zurab Noghaideli

Ministro di Stato della Georgia
Durata mandato 7 novembre 2003 –
17 febbraio 2004
Presidente Mikheil Saakashvili
Predecessore Avtandil Jorbenadze
Successore carica abolita, se stesso
(come Primo ministro della Georgia)

Presidente del Parlamento della Georgia
Durata mandato 25 novembre 1995 –
1º novembre 2001
Predecessore carica istituita, Eduard Shevardnadze
(come Presidente del Parlamento - Capo di Stato della Georgia)

Vakhtang Goguadze
(come Presidente del Parlamento)

Dati generali
Partito politico Partito dei Verdi della Georgia
(1992-1995)
Unione dei Cittadini della Georgia
(1995-2002)
Democratici Uniti
(2002-2003)
Movimento Nazionale Unito
(2003-2005)
Università Università statale di Tbilisi

Zurab Zhvania (in georgiano ზურაბ ჟვანია; Tbilisi, 9 dicembre 1963Tbilisi, 3 febbraio 2005) è stato un politico georgiano.

BiografiaModifica

Dal novembre 1995 al novembre 2001 è stato Presidente del Parlamento della Georgia. Laureatosi all'Università statale di Tbilisi, era ebreo.

Fu Primo ministro della Georgia dal febbraio 2004 fino alla sua morte, avvenuta nel febbraio 2005. Precedentemente, dal novembre 2003 al febbraio 2004, era stato Ministro di Stato della Georgia

Fu trovato morto nel febbraio 2005 insieme a un suo amico e collega, Raul Usupov, nell'appartamento di costui, e venne accertato che ad uccidere i due politici fosse stata un'esalazione di monossido di carbonio.[1][2] Tuttavia l'accidentalità della sua morte è stata sempre messa in dubbio, tanto che le indagini furono riaperte nel 2012.[3][4]

Era stato stretto collaboratore di Mikhail Saakashvili e tra i protagonisti della cosiddetta Rivoluzione delle Rose.[1]

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN43730617 · ISNI (EN0000 0001 1471 3560 · LCCN (ENn2006068641 · GND (DE143423584 · WorldCat Identities (ENlccn-n2006068641