Apri il menu principale

17, ovvero: l'incredibile e triste storia del cinico Rudy Caino

film del 1992 diretto da Enrico Caria
17, ovvero: l'incredibile e triste storia del cinico Rudy Caino
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1992
Durata175 min
Generefantascienza, satirico
RegiaEnrico Caria
SceneggiaturaEnrico Caria
Interpreti e personaggi

17, ovvero: l'incredibile e triste storia del cinico Rudy Caino è un film del 1992 diretto da Enrico Caria.

Si tratta di un film a basso costo in cui, all'interno di un'ambientazione fantascientifica, la parte satirica ha il sopravvento, descrivendo la natura violenta del potere e le contraddizioni socio-politiche di un Meridione futuribile.

TramaModifica

2057: il mondo è stato messo in ginocchio dalla terza guerra mondiale. Le armi batteriologiche stanno sterminando gli ultimi rappresentanti della razza umana. Ma non a Napoli: l'inquinamento secolare ha creato una cortina di fumo che la protegge. La città è divisa in due zone. In una la popolazione è angariata da un "presidente" che è quasi un dittatore e vive arroccato a Posillipo. Nell'altra spadroneggia il suo acerrimo nemico, il camorrista Don Gaetano Carone, detto 'O Turco, in perenne lotta con il "presidente" per il controllo dell'intera regione. Per scampare agli attentati del criminale, da tempo il "presidente" si è circondato di sosia-cloni. Ma adesso è in pericolo: i suoi "cloni" sono stati tutti eliminati, a eccezione dell'ultimo, che è prigioniero di 'O Turco. L'agente Rudy Caino assume l'incarico di liberarlo, ma la missione riesce a metà: entrambi i rivali fanno una brutta fine e Rudy si innamora di una mutante che rischia di contagiare gli ultimi sopravvissuti.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica