2680 Mateo

asteroide
Mateo
(2680 Mateo)
Stella madreSole
Scoperta1º luglio 1975
ScopritoreOsservatorio Félix Aguilar
ClassificazioneFascia principale
Designazioni
alternative
1975 NF, 1953 RF, 1953 TA2, 1979 ON13
Parametri orbitali
(all'epoca K172G)
Semiasse maggiore359 525 377 km
2,4032445 UA
Perielio282 278 654 km
1,8868894 UA
Afelio436 772 100 km
2,9195996 UA
Periodo orbitale1360,8 giorni
(3,73 anni)
Inclinazione
sull'eclittica
2,43361°
Eccentricità0,2148575
Longitudine del
nodo ascendente
3,03054°
Argom. del perielio336,88708°
Anomalia media17,75806°
Par. Tisserand (TJ)3,491 (calcolato)
Dati osservativi
Magnitudine ass.13,0

2680 Mateo è un asteroide della fascia principale. Scoperto nel 1975, presenta un'orbita caratterizzata da un semiasse maggiore pari a 2,4032445 UA e da un'eccentricità di 0,2148575, inclinata di 2,43361° rispetto all'eclittica.

L'eponimo Mateo venne dapprima attribuito all'oggetto 1975 QP con il sequenziale 2893[1]. La denominazione venne abolita poiché l'oggetto aveva già ricevuto il sequenziale 2383[2] L'eponimo fu poi assegnato all'oggetto descritto in questa voce e il sequenziale 2893 venne infine usato per l'oggetto 1975 QD.

L'asteroide è dedicato al geofisico argentino José Mateo.

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica


V · D · M
 

Precedente: 2679 Kittisvaara      Successivo: 2681 Ostrovskij


Gruppi principali NEAFascia principaleTroianiCentauriTNO (Fascia di Kuiper) • Pianeti nani
Vedi anche Asteroidi principaliLista completaFamiglie asteroidaliClassi spettrali
  Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare