387P/Boattini

cometa periodica
Cometa
387P/Boattini
Stella madreSole
Scoperta22 dicembre 2008
ScopritoreAndrea Boattini
Designazioni
alternative
P/2008 Y1 (Boattini)
Parametri orbitali
(all'epoca 2459000,5
31 maggio 2020[1])
Semiasse maggiore4,8011688 au
Perielio1,2676515 au
Afelio8,335 au
Periodo orbitale10,52 anni
Inclinazione orbitale8,91701
Eccentricità0,7359702
Longitudine del
nodo ascendente
259,33883°
Argom. del perielio162,79248°
Anomalia media25,09269°
Par. Tisserand (TJ)2,369[2] (calcolato)
Ultimo perielio6 settembre 2019
Prossimo perielio14 marzo 2030[3]
MOID da Terra0,284303 au[2]
Dati osservativi
Magnitudine ass.14,5[2]

387P/Boattini, precedentemente indicata P/2008 Y1 (Boattini) e informalmente come Boattini 3, è una cometa periodica del Sistema solare, appartenente alla famiglia delle comete gioviane.[2] È stata scoperta nel corso del Catalina Sky Survey il 22 dicembre 2008 dall'astronomo italiano Andrea Boattini, col telescopio Schmidt di 68 cm dell'Osservatorio Steward dell'Università dell'Arizona, situato sul Monte Bigelow. È la settima cometa scoperta da Boattini.

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica


  Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare