Apri il menu principale

A' Katīgoria 2002-2003

edizione del torneo calcistico

1leftarrow blue.svgVoce principale: A' Katīgoria.

A' Katīgoria 2002-2003
Competizione A' Katīgoria
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 64ª
Organizzatore CFA
Date dal 24 agosto 2002
all'11 maggio 2003
Luogo Cipro Cipro
Partecipanti 14
Risultati
Vincitore Omonia
(19º titolo)
Retrocessioni Alkī Larnaca
Aris Limassol
Nea Salamis
Statistiche
Miglior marcatore Cipro Marios Neophytou (24 gol)
Incontri disputati 182
Gol segnati 628 (3,45 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2001-2002 2003-2004 Right arrow.svg

L'edizione 2002-2003 della A' Katīgoria fu la 64ª del massimo campionato di calcio cipriota; vide la vittoria finale dell'Omonia, che conquistò il suo diciannovesimo titolo.

Capocannoniere del torneo fu Marios Neophytou dell'Anorthosis con 33 reti.[1]

FormulaModifica

Le 14 squadre partecipanti disputarono il campionato incontrandosi in due gironi di andata e ritorno, per un totale di 26 giornate. Erano previste tre retrocessioni.

Classifica finaleModifica

Classifica finale G V N P GF GS DR Punti
  1 Omonia 26 18 6 2 68 22 +46 60
  2 Anorthosis (CC) 26 19 2 5 65 30 +35 59
  3 APOEL (C)[2] 26 16 7 3 55 24 +31 55
4 Olympiakos Nicosia 26 16 4 6 56 29 +27 52
5 AEL Limassol 26 11 6 9 56 45 +11 39
6 Ethnikos Achnas 26 10 7 9 35 32 +3 37
7 AEP Paphos 26 11 4 11 38 45 -7 37
8 AEK Larnaca 26 9 5 12 43 50 -7 32
9 Digenis Morphou 26 9 4 13 40 40 +0 31
10 EN Paralimni 26 8 7 11 39 40 -1 31
11 Apollōn Limassol 26 8 7 11 42 46 -4 31
  12 Nea Salamis 26 6 11 9 39 40 -1 17
  13 Aris Limassol 26 2 3 21 31 92 -61 9
  14 Alkī Larnaca 26 1 3 22 21 93 -72 6

G = Partite giocate; V = Vittorie; N = Nulle/Pareggi; P = Perse; GF = Goal fatti; GS = Goal subiti; DR = Differenza reti.

VerdettiModifica

  • Omonia Campione di Cipro 2002-2003.
  • Nea Salamina, Aris Limassol e Alki Larnaca retrocesse in Seconda Divisione.

Qualificazioni alle Coppe europeeModifica

RisultatiModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) Cyprus - List of Topscorers, su rsssf.com. URL consultato il 21 gennaio 2012.
  2. ^ Qualificata alla Coppa UEFA per il posto lasciato libero dall'Anorthosis, vincitore della Coppa di Cipro.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica