Abrocoma cinerea

Specie di mammifero
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Ratto cincillà cenerino
Immagine di Abrocoma cinerea mancante
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Superclasse Tetrapoda
Classe Mammalia
Sottoclasse Theria
Infraclasse Eutheria
Superordine Euarchontoglires
(clade) Glires
Ordine Rodentia
Sottordine Hystricomorpha
Infraordine Hystricognathi
Superfamiglia Chinchilloidea
Famiglia Abrocomidae
Genere Abrocoma
Specie A. cinerea
Nomenclatura binomiale
Abrocoma cinerea
Thomas, 1919

Il ratto cincillà cenerino (Abrocoma cinerea) è una specie di roditore appartenente alla famiglia abrocomidae, localizzato in Cile, Argentina, Bolivia e Perù.

DescrizioneModifica

La lunghezza complessiva di questi esemplari è di 43 cm. Presentano una morbida pelliccia argentata sul dorso, con striature bianco latte sul petto. Le zampe anteriori possiedono 4 dita, mentre quelle posteriori 5.

Distribuzione e habitatModifica

Abita prevalentemente la catena montuosa delle Ande in Perù, ad altezze variabili di 3850-5000 m.

Alimentazione e riproduzioneModifica

Questa specie è diurna, a partire dal crepuscolo riposa in tane scavate nel terreno che possono arrivare a contare fino a 6 individui. In queste tane avviene anche la riproduzione, la quale comprende un periodo di gestazione di 118 giorni. Si nutre di semi, radici, frutta, noci e insetti.

Stato di conservazioneModifica

La specie è catalogata come LC, ovvero a rischio minimo.Talvolta questi animali sono cacciati per le loro pelli che vengono impiegate per la realizzazione di borse e altri oggetti, pronti per essere venduti nei mercati locali. Tuttavia si tratta anche di una specie fortemente invasiva, in grado di scendere a valle per attaccare i campi di grano e adattarsi senza problemi ai mutamenti del proprio territorio.

NoteModifica

  1. ^ (EN) Abrocoma cinerea, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2020.2, IUCN, 2020. URL consultato il 17 aprile 2020.

Collegamenti esterniModifica