Apri il menu principale

Acque amare

film del 1954 diretto da Sergio Corbucci
Acque amare
Lingua originaleItaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1954
Durata81 min
Dati tecniciB/N
Generedrammatico
RegiaSergio Corbucci
SoggettoSergio Corbucci
SceneggiaturaNino Stresa
Casa di produzioneHermas Film
Distribuzione in italianoIndipendenti Regionali
FotografiaBitto Albertini
MusicheCarlo Franci
ScenografiaEnzo Bulgarelli
Interpreti e personaggi

Acque amare è un film del 1954 diretto da Sergio Corbucci.

TramaModifica

Valerio, un giovanotto rimasto cieco durante la guerra, vive nei pressi della costa marittima insieme alla sorella e allo zio. Una notte il pericoloso bandito Leo Ferri, appena evaso dal carcere, si rifugia in casa di Valerio insieme al fratello Riccardo, alla moglie Mara e a due altri complici delle rapine, soprannominati "Faina" e "Mezzanotte". Poiché Riccardo è ferito gravemente, Leo vuole attendere l'arrivo del medico curante di Valerio, che deve recarsi da lui l'indomani mattina: durante la notte però i malviventi tramano l'uno alle spalle dell'altro per impossessarsi della refurtiva e la situazione giunge presto ad un epilogo tragico.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema