Aeroporto Internazionale di Kunming-Wujiaba

Aeroporto Internazionale di Kunming-Wujiaba
aeroporto
昆明机场侯机厅 - panoramio.jpg
Entrata dell'aeroporto
Codice IATAKMG
Codice ICAOZPPP
Nome commercialeAeroporto Internazionale di Kunming-Wujiaba
Descrizione
Tipocivile
StatoCina Cina
CittàKunming, Yunnan
Posizione4 chilometri a Sud-Est di Kunming
Altitudine1 895 m s.l.m.
Coordinate24°59′32″N 102°44′36″E / 24.992222°N 102.743333°E24.992222; 102.743333Coordinate: 24°59′32″N 102°44′36″E / 24.992222°N 102.743333°E24.992222; 102.743333
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Cina
ZPPP
ZPPP
Piste
Orientamento (QFU)LunghezzaSuperficie
03/213.400 mCalcestruzzo

L’Aeroporto Internazionale di Kunming-Wujiaba era il principale aeroporto a servire la città di Kunming, la capitale della provincia cinese di Yunnan. Si trova a 4 chilometri a Sud-Est dalla città metropolitana di Kunming. Realizzato nel 1923, l'aeroporto ha subito numerosi rinnovamenti rendendolo più moderno fin quando in data 28 giugno 2012 venne chiuso. Era un hub principale per China Eastern Airlines, Kunming Airlines e Lucky Air. L'aeroporto è stato sostituito dal più recente Aeroporto Internazionale Kunming-Changshui. L'Aeroporto Wujiaba verrà demolito e il terreno verrà riqualificato.

La storiaModifica

 
The "Flying Tigers", headquartered at Wujiaba Airport

Wujiaba è tra i più antichi aeroporti in tutta la Cina, con una storia che può essere tracciata fino agli inizi del secolo scorso. Quando l'aeroporto venne realizzato, esso era sotto la supervisione del generale in carica al tempo, il generale Tang Jiyao.

Durante la seconda guerra sino-giapponese, che iniziò prima del secondo conflitto mondiale, l'aeroporto venne aggiornato. Divenne la base delle leggendarie "Tigri Volanti", il primo gruppo americano di volontari (AVG) e della Zhonghua Minguo Kongjun (la Forza Aerea della Repubblica di Cina), guidati da Claire Lee Chennault prima che gli Stati Uniti entrassero in guerra.[1] Con l'entrata in guerra di questi ultimi nel dicembre del 1941, a partire dal 1942, l'aeroporto divenne la base di numerose unità della United States Army Air Forces (USAF).

La ATC (un'unità della USAF con l'obbiettivo di spedire i rifornimenti in zona di guerra oltreoceano) istituì un importante servizio di trasporto aereo all'aeroporto connettendosi al Chabua Airfield, India, con altre rotte tra l'Aeroporto Jiangbei, Cina, la Chengtu Air Base e l'Aeroporto di Banmaw, Burma. Dopo la fine del conflitto, nel 1945, venne inoltre aggiunta una rotta verso la Clark Air Base nelle Filippine. Così facendo la ATC riuscì a stabilire una rete di rotte su tutto il mondo.

L'associazione delle Tigre Volanti visitò l'aeroporto nell'ottobre del 1982[2] e di nuove nel settembre del 2005.[3]

Altre struttureModifica

Mentre la China Yunnan Airlines operava ancora, il suo quartier generale si trovava all'aeroporto.[4]

Galleria d'immaginiModifica

NoteModifica

  1. ^ J.R. Rossi, History: The Flying Tigers – American Volunteer Group – Chinese Air Force, in AVG, 1998.
  2. ^ Chuck Older, Hammerhead Stalls and Snap Rolls, in The Flying Tigers – American Volunteer Group – Chinese Air Force, 1980s.
  3. ^ Lydia Rossi, OUR FABULOUS TRIP TO CHINA, in The Flying Tigers – American Volunteer Group – Chinese Air Force.
  4. ^ "World Airline Directory." Flight International. 1–7 April 1998. 57. "Wujaba Airport, Kunming, 650200, Yunnan Province, China"

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Aviazione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di aviazione