Apri il menu principale

China Eastern Airlines

China Eastern Airlines
Logo
B-304D@PEK (20181217131153).jpg
StatoCina Cina
Forma societariaPublic company
Borse valori
Fondazione25 giugno 1988 a Shanghai
Sede principaleShanghai
GruppoChina Eastern Air Holding Company
Filiali
Persone chiave
SettoreTrasporto
Prodotticompagnia aerea
FatturatoAumento CN¥ 115,27 miliardi ( 15,28 miliardi)[1] (2018)
Utile nettoDiminuzione CN¥ 2,94 miliardi ( 390 milioni)[1] (2018)
Dipendenti43.256[1] (2018)
Slogan«Traveling the globe, making dreams come true»
Sito web
Compagnia aerea maggiore
Codice IATAMU
Codice ICAOCES
Indicativo di chiamataCHINA EASTERN
Hub
Frequent flyerEastern Miles
AlleanzaSkyTeam
Flotta545 (nel 2019)
Destinazioni248 (nel 2019)
Voci di compagnie aeree presenti su Wikipedia

China Eastern Airlines Corporation Limited (中國東方航空T, 中国东方航空股份公司 o 中国东航S, Zhōngguó dōngfāng hángkōng gǔfèn gōngsīP) è la terza[2] compagnia aerea della Cina continentale con sede nel China Eastern Airlines Building, presso l'Aeroporto di Shanghai-Hongqiao, nel distretto di Changning, Shanghai . È un'importante compagnia aerea cinese che opera su rotte internazionali, nazionali e regionali. I suoi hub principali sono l'Aeroporto di Shanghai-Pudong e l'Aeroporto di Shanghai-Hongqiao.

La società madre di China Eastern Airlines Corporation Limited è China Eastern Air Holding Company.

StoriaModifica

Il 25 giugno 1988, sotto l'amministrazione CAAC Huadong, è stata fondata la China Eastern Airlines a Shanghai, Repubblica popolare cinese.[3]

Nel 1997, dal momento che la China General Aviation non era più redditizia, China Eastern Airlines l'ha incorporata, diventando la prima compagnia aerea cinese ad offrire le sue azioni sul mercato internazionale.[3]

Nel 1998 fondò China Cargo Airlines in una joint venture con COSCO.[3]

Nel marzo 2001, ha completato l'acquisizione di Great Wall Airlines. China Yunnan Airlines e China Northwest Airlines si sono fuse con China Eastern Airlines nel 2003.[3]

Il governo cinese ha una partecipazione di maggioranza in China Eastern Airlines (61,64%), mentre alcune azioni sono detenute pubblicamente (azioni H, 32,19%); (azioni A, 6,17%). Il 20 aprile 2006 i media hanno diffuso la notizia di una possibile vendita fino al 20% della propria partecipazione a investitori stranieri, tra cui Singapore Airlines, Emirates e Japan Airlines, con Singapore Airlines che conferma che erano in corso le trattative.[4]

Dopo aver ricevuto l'approvazione del Consiglio di Stato della Cina, è stato annunciato che il 2 settembre 2007 Singapore Airlines e Temasek Holdings, acquisiranno congiuntamente azioni di China Eastern Airlines. Il 9 novembre 2007 gli investitori hanno firmato un accordo definitivo per l'acquisto di una partecipazione del 24% in China Eastern Airlines: la Singapore Airlines deterrà il 15,73% e Temasek Holdings l'8,27% della compagnia.[5]

Nel 2005, China Eastern Airlines ha emesso un ordine per 15 Boeing 787 Dreamliner. La compagnia aerea ha successivamente annullato il suo ordine a causa di continui ritardi, sostituendo invece l'ordine con il Boeing 737 Next Generation.[6]

Nel 2007, China Eastern Airlines ha iniziato a servire la sua prima destinazione africana, Johannesburg (via Mali), ma ha concluso la rotta un anno dopo.[3]

L'11 giugno 2009 è stato annunciato che China Eastern Airlines si sarebbe fusa con la Shanghai Airlines. La fusione di China Eastern Airlines e Shanghai Airlines avrebbe dovuto ridurre l'eccessiva concorrenza tra i due vettori con sede a Shanghai, consolidando allo stesso tempo lo status di Shanghai come hub internazionale dell'aviazione. Nel febbraio 2010 la fusione è stata completata. Shanghai Airlines è diventata una consociata interamente controllata da China Eastern Airlines. Tuttavia, Shanghai Airlines ha mantenuto il suo marchio e la sua livrea. La nuova compagnia aerea combinata avrebbe dovuto detenere oltre la metà della quota di mercato a Shanghai, il centro finanziario della Cina.[3]

Il 16 aprile 2010, la China Eastern Airlines ha firmato l'accordo iniziale per entrare come membro effettivo in SkyTeam.[7] Il 21 giugno 2011, China Eastern Airlines e la sua controllata Shanghai Airlines sono diventate il 14° membro di SkyTeam.[8][9]

Il 18 ottobre 2011, China Eastern Airlines ha ordinato 15 Airbus A330, nel tentativo di espandere la propria flotta passeggeri.[3][10]

Nel marzo 2012, è stato annunciato che China Eastern Airlines stava stringendo un'alleanza strategica con la Qantas per creare Jetstar Hong Kong, una nuova compagnia aerea a basso costo basata sull'Aeroporto Internazionale di Hong Kong, che avrebbe iniziato le operazioni nel 2013. China Eastern Airlines deterrà una partecipazione del 50% nella nuova compagnia aerea, con la Qantas che detiene l'altro 50%, con un investimento complessivo di 198 milioni di dollari.[11] Tuttavia, nel giugno 2015, l'autorità di Hong Kong ha rifiutato di rilasciare una licenza operativa a Jetstar Hong Kong. China Eastern Airlines e Qantas hanno successivamente annunciato la fine dell'investimento.[3]

Il 27 aprile 2012, China Eastern Airlines ha ordinato 20 Boeing 777-300ER. La compagnia aerea ha ricevuto il suo primo aeromobile B777-300ER il 26 settembre 2014.[3]

Il 9 settembre 2014, China Eastern Airlines ha introdotto un nuovo logo e una nuova livrea.[12]

Nel 2015, la compagnia aerea ha avviato una partnership con Delta Air Lines in cui Delta acquisterà una quota del 3,55% in China Eastern Airlines per 450 milioni di dollari.[13][3]

Nell'aprile 2016, China Eastern Airlines ha ordinato 20 aerei Airbus A350-900 e 15 Boeing 787-9, con consegne a partire dal 2018.[14][3]

Nel 2018, China Eastern Airlines ha trasportato 121,2 milioni di passeggeri, effettuando 930.100 voli con una media di 2.548 voli al giorno.[1]

DestinazioniModifica

China Eastern Airlines, a maggio 2019, serve 248 destinazioni in 34 paesi tra Asia, Europa, America e Australia.

 
Airbus A321-200 di China Eastern Airlines in livrea SkyTeam
 
Boeing 737-800 di China Eastern Airlines in livrea Yunnan Peacock
 
Airbus A330-200 di China Eastern Airlines in livrea SkyTeam
 
Airbus A330-300 di China Eastern Airlines in livrea Shanghai Disney Resort
 
Boeing 777-300ER di China Eastern Airlines
 
Airbus A340-600 di China Eastern Airlines in livrea Expo 2010 Better City Better Life
 
McDonnell Douglas MD-11F di China Eastern Airlines
 
McDonnell Douglas MD-90 di China Eastern Airlines

FlottaModifica

Ad ottobre 2019 la flotta della China Eastern Airlines ha un'età media di 6 anni e comprende i seguenti velivoli:[15][16]

Flotta di China Eastern Airlines
Aereo In servizio Ordini Passeggeri Rotte Note
P J W Y Totale
Airbus A319-100 35 8 114 122 Corto e medio raggio

domestico e internazionale.

B-6452 e B-6458 in livrea Magnificent Qinghai.
Airbus A320-200 180 8 150 158 Corto e medio raggio

domestico e internazionale.

B-6635 in livrea Shanghai Disney Resort.
Airbus A320neo 24 46 8 12 138 158 Corto e medio raggio

domestico e internazionale.

Consegne tra il 2018 e il 2020.[17][18]

Entrata in servizio: giugno 2018.

Airbus A321-200 77 20 155 175 Corto e medio raggio

domestico e internazionale.

Alcuni in livrea SkyTeam.
12 166 178
12 170 182
Airbus A330-200 30 24 240 264 Medio raggio internazionale. In-flight entertainment e WiFi.

B-5908, B-5949 e B-6538 in livrea SkyTeam.

30 204 234
30 202 232
Airbus A330-300 24 38 262 300 Medio raggio internazionale. In-flight entertainment e WiFi.

B-5976 in livrea Pixar Toy Story Land.

B-6507 in livrea Shanghai Disney Resort.

32 32 230 294
Airbus A350-900 6 14 4 36 32 216 288 Lungo raggio internazionale. AVOD in-flight entertainment e WiFi.

Consegne tra il 2018 e il 2022.[19][20]

Entrata in servizio: novembre 2018.

Boeing 737-700 39 8 126 134 Corto e medio raggio

domestico e internazionale.

Alcuni in livrea Yunnan Peacock.
8 120 128
140 140
Boeing 737-800 111 8 156 164 Corto e medio raggio

domestico e internazionale.

Consegne nel 2019.

B-1981 in livrea SkyTeam.

Alcuni in livrea Yunnan Peacock.

8 162 170
12 150 162
20 138 158
8 18 150 176
Boeing 737 MAX 8 3 54 8 18 150 176 Corto e medio raggio

domestico e internazionale.

Consegne dal 2017.[21]

Entrata in servizio: dicembre 2017.

Tutte le consegne e le operazioni sono sospese

dall'11 marzo 2019 dopo l'incidente del volo ET302.[22]

Boeing 777-300ER 20 6 52 258 316 Lungo raggio internazionale. AVOD in-flight entertainment e WiFi.

Entrata in servizio: settembre 2014.

Boeing 787-9 3 12 4 26 28 227 285 Lungo raggio internazionale. AVOD in-flight entertainment e WiFi.

Consegne tra il 2018 e il 2022.[20]

Entrata in servizio: ottobre 2018.[23]

Comac C919 20 TBA Corto raggio domestico. Cliente di lancio.
Totale 552 146

Flotta storicaModifica

Nel corso degli anni China Eastern Airlines ha operato con i seguenti tipi di aeromobili:[24]

Flotta storica di China Eastern Airlines
Aereo Introduzione Ritiro Note
Airbus A300B4 1993 2015 Ceduti alla Uni-Top Airlines.
Airbus A300B4F 1989 2014 Convertiti a cargo nel 2007.

Ceduti alla MNG Airlines.

Airbus A310-200 2003 2007 Ceduti alla Air Bagan.
Airbus A310-300 1988 1994 Ceduti alla Air Afrique.
Airbus A340-300 1996 2015
Boeing 737-200 2001 2005 Ceduti alla Air West.
Boeing 737-300 1998 2017
Boeing 767-300ER 2003 2011 Ceduti alla MIAT - Mongolian Airlines.
Bombardier CRJ-200ER 2004 2016 Ceduti alla Sparkle Roll Jet.
BAe 146-100 1986 1994
BAe 146-300 2003 2009 Ceduti alla Mahan Airlines.
Embraer ERJ-145 2005 2016 Ceduti alla Airbus.
Fokker F-100 1992 1999 In leasing da GPA.
McDonnell Douglas MD-11F 1991 2005 Ceduti alla China Cargo Airlines.
McDonnell Douglas MD-82 1987 2007 B-2103 distrutto nell'incidente del volo MU5398.
McDonnell Douglas MD-90 1997 2010 Ceduti alla Delta Air Lines.

Accordi commercialiModifica

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f g h i (EN) quote.morningstar.com, "China Eastern Airlines Annual report 2018" . URL consultato il 5 maggio 2019.
  2. ^ rispettivamente dopo China Southern Airlines e Air China
  3. ^ a b c d e f g h i j k (EN) seatmaestro.com, "Storia della China Eastern Airlines" . URL consultato il 29 aprile 2019.
  4. ^ (EN) "Channelnewasia.com" . web.Archive.org. 30 settembre 2007. URL consultato il 29 aprile 2019.
  5. ^ (EN) flightglobal.com, "Singapore Airlines acquista azioni di China Eastern Airlines" . URL consultato il 29 aprile 2019.
  6. ^ (EN) flightglobal.com, "China Eastern Airlines annulla ordine 787" . URL consultato il 29 aprile 2019.
  7. ^ Future Members (skyteam_com), su skyteam.com. URL consultato il 7 giugno 2010 (archiviato dall'url originale il 31 maggio 2010).
  8. ^ (IT) skyteam.com, "China Eastern Airlines si unisce a SkyTeam" . URL consultato il 29 aprile 2019.
  9. ^ (EN) Jun 22, 2011 Katie Cantle | ATW Plus, China Eastern becomes 14th SkyTeam member, su atwonline.com. URL consultato il 27 marzo 2019.
  10. ^ (EN) flightglobal.com, "China Eastern Airlines ordina 15 Airbus A330" . URL consultato il 29 aprile 2019.
  11. ^ (EN) newsroom.jetstar.com, "China Eastern Airlines e Qantas creano Jetstar Hong Kong" . URL consultato il 29 aprile 2019.
  12. ^ (EN) flightglobal.com, "China Eastern Airlines introduce nuovo logo e nuova livrea" . URL consultato il 29 aprile 2019.
  13. ^ (EN) ceair.com, "Delta Air Lines acquista azioni di China Eastern Airlines" . URL consultato il 29 aprile 2019.
  14. ^ (EN) atwonline.com, "China Eastern Airlines ordine nuovi Boeing 787 e Airbus A350-900" . URL consultato il 29 aprile 2019.
  15. ^ (EN) China Eastern Airlines Fleet Details and History, su www.planespotters.net. URL consultato il 2 novembre 2017.
  16. ^ (EN) ceair.com, "China Eastern Airlines Cabin Layout" . URL consultato il 5 maggio 2019.
  17. ^ Kai-Chin Shih, 解读:东方航空购70架空客A320NEO飞机 总价63.7亿美元, su ifeng, ifeng. URL consultato il 15 luglio 2017.
  18. ^ (EN) reuters.com, "China Eastern Airlines ordina 70 Airbus A320neo" . URL consultato il 5 maggio 2019.
  19. ^ Bloomberg News, China Eastern to Buy 20 Airbus A350 Jets, 15 Boeing 787s, in Bloomberg.com, 28 aprile 2016. URL consultato il 7 maggio 2016.
  20. ^ a b (EN) atwonline.com, "China Eastern Airlines ordina 35 nuovi aerei per il lungo raggio" . URL consultato il 5 maggio 2019.
  21. ^ Kai-Chin Shih, 东方航空向波音购买80架B737系列飞机 总价约74亿美元, su ifeng, ifeng. URL consultato il 1º luglio 2017.
  22. ^ (EN) nytimes.com, "La Cina blocca tutti i Boeing 737 MAX 8 dopo l'incidente di Ethiopian Airlines" . URL consultato il 5 maggio 2019.
  23. ^ (EN) airlinerwatch.com, "China Eastern Airlines riceve il primo Boeing 787-9" . URL consultato il 5 maggio 2019.
  24. ^ (EN) planespotters.net, "Flotta storica di China Eastern Airlines" . URL consultato il 5 maggio 2019.
  25. ^ (EN) ceair.com, "China Eastern Airlines codeshare partners" . URL consultato il 5 maggio 2019.
  26. ^ (ES) airgways.com, "China Eastern Airlines firma accordo di codeshare con Aerolineas Argentinas" . URL consultato il 5 maggio 2019.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica