Apri il menu principale

Alessandra Amoroso (album)

album di Alessandra Amoroso del 2015
Alessandra Amoroso
ArtistaAlessandra Amoroso
Tipo albumStudio
Pubblicazione18 settembre 2015 Spagna
23 ottobre 2015 Argentina
Dischi1
Tracce13, 15 in Argentina
GenerePop
EtichettaColumbia Records, Sony Music
ProduttoreJosè Luis Pagan
Registrazione2014
FormatiCD, download digitale
Alessandra Amoroso - cronologia
Album precedente
(2013)
Album successivo
(2016)
Singoli
  1. Grito y no Me Escuchas
    Pubblicato: 15 maggio 2015
  2. Me siento sola
    Pubblicato: 31 luglio 2015
  3. Este amor lo vale
    Pubblicato: 22 gennaio 2016

Alessandra Amoroso è il primo album in studio della cantante italiana Alessandra Amoroso ad essere cantato interamente in lingua spagnola, pubblicato dalla casa discografica Columbia della Sony Music il 18 settembre 2015 nei paesi dell'America Latina e in Spagna[1] e il 23 ottobre 2015 in Argentina.

Indice

Il discoModifica

L'album, registrato tra Miami e Los Angeles, è stato prodotto da Josè Luis Pagan e contiene una raccolta dei 12 maggiori successi della cantante tradotti in lingua spagnola.[2]

Si tratta in particolare della maggior parte dei singoli pubblicati dalla cantante appartenenti ai primi tre album in studio, ad eccezione del brano La volta buona, che non è stato pubblicato come singolo. Il brano Sin una nube, traduzione di Senza nuvole, è cantato in duetto con il cantante Diego Torres.[3]

Accanto a questi brani tradotti vi è anche uno inedito, Me siento sola, scritto appositamente in lingua spagnola da Mario Domm, componente del gruppo musicale dei Camila. Quest'ultimo non viene pubblicato in Italia ma solo nei paesi latini. Il brano è stato registrato a Los Angeles agli Speakeasy Studios e vede alla batteria la collaborazione di Matt Laug (Alice Cooper, Slash, Vasco Rossi) insieme agli ingegneri del suono Saverio Principini e Marco Sonzini.[4]

L'album viene pubblicato il 18 settembre 2015 nei paesi dell'America Latina e in Spagna ed il 23 ottobre in Argentina [5] ed è stato anticipato da due singoli in lingua spagnola: Grito y no Me Escuchas (versione tradotta del brano "Urlo e non mi senti" scritto da Kekko dei Modà, contenuta nell'album Il mondo in un secondo), pubblicato il 15 maggio 2015 e Me siento sola, cantato in duetto con Mario Domm (della band dei Camila), pubblicato il 31 luglio 2015. Este amor lo vale viene annunciato come terzo singolo ufficiale tratto dall'album[6]e viene pubblicato ufficialmente il 22 gennaio 2016.

Nel mese di ottobre, Alessandra si imbarca in un tour promozionale che tocca molti paesi del Sud America, a partire da Porto Rico e anche negli USA, dove si esibisce per la prima volta live in tv. In novembre Alessandra torna in Sud America e continua il suo tour promozionale in Messico e Argentina, attraverso radio e tv.

Vi è anche la versione dell'album incisa con i singoli in lingua italiana che verrà distribuita nel secondo semestre del 2016 in Brasile[7].

TracceModifica

Versione spagnolaModifica

  1. Donde están los colores – 3:54 – (versione spagnola di Dove sono i colori)
  2. Grito y no Me Escuchas – 3:28 (Francesco Silvestre) – (versione spagnola di Urlo e non mi senti)
  3. Me siento sola – 3:28 (testo: Mario Domm) – con Mario Domm
  4. Este amor lo vale – 3:47 – (versione spagnola di È vero che vuoi restare)
  5. Será por siempre ahora – 3:25 – (versione spagnola di La volta buona)
  6. Sin una nube – 3:45 – con Diego Torres (versione spagnola di Senza nuvole)
  7. Extraños – 4:09 – (versione spagnola di Estranei a partire da ieri)
  8. Inmóviles – 3:22 – (versione spagnola di Immobile)
  9. Ciao, amor mio – 3:25 – (versione spagnola di Ciao)
  10. Estúpida – 3:36 – (versione spagnola di Stupida)
  11. Una historia de amor – 3:51 – (versione spagnola di La mia storia con te)
  12. No debes perderme – 3:20 – (versione spagnola di Non devi perdermi)
  13. Mientes – 3:27 – (versione spagnola di Niente)

Versione argentinaModifica

  1. Donde están los colores – 3:54 – (versione spagnola di Dove sono i colori)
  2. Grito y no Me Escuchas – 3:28 (Francesco Silvestre) – (versione spagnola di Urlo e non mi senti)
  3. Me siento sola – 3:28 (testo: Mario Domm) – con Mario Domm
  4. Este amor lo vale – 3:47 – (versione spagnola di È vero che vuoi restare)
  5. Será por siempre ahora – 3:25 – (versione spagnola di La volta buona)
  6. Sin una nube – 3:45 – con Diego Torres (versione spagnola di Senza nuvole)
  7. Extraños – 4:09 – (versione spagnola di Estranei a partire da ieri)
  8. Inmóviles – 3:22 – (versione spagnola di Immobile)
  9. Ciao, amor mio – 3:25 – (versione spagnola di Ciao)
  10. Estúpida – 3:36 – (versione spagnola di Stupida)
  11. Una historia de amor – 3:51 – (versione spagnola di La mia storia con te)
  12. No debes perderme – 3:20 – (versione spagnola di Non devi perdermi)
  13. Mientes – 3:27 – (versione spagnola di Niente)
  14. Amore puro – 4:27
  15. Bellezza, incanto e nostalgia – 3:59

Crediti[8]Modifica

Alessandra Amoroso Primary Artist
Luca Angelosanti Composer
Biagio Antonacci Composer
Daniela Boccadoro Project Graphics
Diego Calvetti Composer
Federica Camba Composer
Fabio Campedelli Composer
Patricia Casella Viola
Maria Eugenia Castro Cello
Marco Ciappelli Composer
Daniele Coro Composer
Carlos Cosattini Violin
Gustavo "Pichón" Dal Pont Engineer
Isabel de Jesús A&R
Mario Domm Composer, Featured Artist
Guillermo Ferreiro Violin
Carolina Folger Viola
Alex Gallardo A&R
Manny Galvez Assistant Engineer
Cecilia Isas Violin
Matt Laug Drums
Demir Lulja Director, Violin
Valeria Matsuda Violin
Mariela Meza Viola
Juri Nakamura Violin
Marcela Olivieri Violin
José Luis Pagán Arrangement, Bass, Engineer, Guitar, Keyboards, Mix, Music Direction, Producer, Vocal Producer
Alessio Pizzicannella Photography
Saverio Principini Engineer
Daniel Restrepo Art Coordinator
Francesco Silvestre Composer
Marco Sonzini Engineer
Diego Torres Featured Artist
Mónica Vélez Composer
Patricio Villarejo Cello
Enrico Zapparoli Composer

ClassificheModifica

Classifica (2015) Posizione
massima
Spagna[9] 31

NoteModifica

  1. ^ ALESSANDRA AMOROSO alla conquista del mercato latino » » aLLMusicItalia, su www.allmusicitalia.it, https://plus.google.com/u/0/b/110652951191323246776/110652951191323246776/about. URL consultato il 27 novembre 2015.
  2. ^ Alessandra Amoroso: esce il primo disco in spagnolo[collegamento interrotto], R101, 18 settembre 2015. URL consultato il 18 settembre 2015.
  3. ^ Alessandra Amoroso: oggi esce il primo album in spagnolo, Radio Italia, 18 settembre 2015. URL consultato il 18 settembre 2015.
  4. ^ (EN) Alessandra Amoroso - Alessandra Amoroso, su Discogs. URL consultato il 7 maggio 2018.
  5. ^ Alessandra Amoroso presenta su primer album en Argentina, Word Press, 27 ottobre 2015. URL consultato il 4 febbraio 2016.
  6. ^ Alessandra Amoroso pronta a sbarcare di nuovo in Sud America: pronto il singolo "Este amor lo vale", su musicbox.haly.it (archiviato dall'url originale il 22 dicembre 2015).
  7. ^ Alessandra Amoroso reacende expectativa de lancamento en Brasil, Latin Pop Brazil, 22 gennaio 2016. URL consultato il 4 febbraio 2016.
  8. ^ Alessandra Amoroso - Alessandra Amoroso | Credits | AllMusic, su AllMusic. URL consultato il 7 maggio 2018.
  9. ^ (ES) ALESSANDRA AMOROSO - ALESSANDRA AMOROSO (ALBUM), su spanishcharts.com. URL consultato il 19 dicembre 2018.
  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica