Alessandro Bianchi (1965)

politico e medico italiano (1965)
Alessandro Bianchi

Sindaco di Nuoro
Durata mandato 17 giugno 2010 –
16 giugno 2015
Predecessore Mario Demuru Zidda
Successore Andrea Soddu

Dati generali
Partito politico Democratici di Sinistra
Partito Democratico
Titolo di studio laurea in medicina e chirurgia
Università Università di Cagliari
Professione medico

Alessandro Bianchi (Oliena, 12 febbraio 1965) è un politico italiano.

BiografiaModifica

Nato a Oliena nel 1965, frequentò gli studi superiori al liceo classico di Nuoro e si laureò in medicina all'Università di Cagliari.[1] Dopo aver coltivato idee autonomiste sardiste in gioventù, si avvicinò agli ambienti della sinistra già all'università.[1] Dopo aver ottenuto la specializzazione in oncologia, decise di entrare attivamente in politica candidandosi al consiglio comunale di Nuoro alle elezioni del 2005 per i Democratici di Sinistra.[1][2] Eletto con 194 voti, ricoprì l'incarico di capogruppo consiliare, oltre che dirigente locale del partito.[1]

Nel 2007 aderì al Partito Democratico e nel 2010 entrò nella direzione provinciale.[1]

Alle elezioni amministrative del 2010 si candidò a sindaco di Nuoro, sostenuto da una coalizione di centro-sinistra composta da Partito Democratico, Partito Socialista Italiano, Federazione della Sinistra e liste civiche.[1][2] Al ballottaggio del 17 giugno 2010 venne eletto sindaco con il 55% di voti, battendo il candidato Paolo Manca del Popolo della Libertà.[1]

Candidatosi per un secondo mandato alle elezioni del 2015, fu sconfitto a sorpresa al secondo turno dal candidato civico Andrea Soddu.[2][3]

Dal 2015 al 2018 fu presidente del Comitato d'ambito di gestione del servizio idrico "Abbanoa".[4]

È sposato con Marcella Doa, insegnante, figlia della politica locale Nerina Fiori.[1]

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f g h Bianchi, leader a sorpresa. Il medico che ha guarito il centrosinistra a Nuoro, La Nuova Sardegna, 16 giugno 2010. URL consultato il 6 gennaio 2019.
  2. ^ a b c Alessandro Bianchi, su amministratori.interno.gov.it. URL consultato il 6 gennaio 2019.
  3. ^ Nuoro, Soddu è il nuovo sindaco. Disfatta per Bianchi e il centrosinistra, L'Unione Sarda, 11 giugno 2015. URL consultato il 6 gennaio 2019.
  4. ^ Il sindaco Bianchi (Nuoro) a capo del Comitato d'ambito, La Nuova Sardegna, 3 aprile 2015. URL consultato il 9 gennaio 2019.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica