Alessandro II di Alessandria (copto)

Alessandro II
43º papa della Chiesa copta
Elezione8 maggio 704
Fine patriarcato14 febbraio 729
PredecessoreSimeone I
SuccessoreCosma I
San Alessandro II di Alessandria

Papa copto

 
Venerato daChiesa copta
Ricorrenza14 febbraio (calendario gregoriano)
7 meshir (calendario copto)

Papa Alessandro II di Alessandria (in copto: Ⲁⲗⲉⲝⲁⲛⲇⲣⲟⲥ, in arabo: آلِكسندر‎; Egitto, ... – Alessandria d'Egitto, 14 febbraio 729) è stato il 43º papa della Chiesa copta, dal 704 alla sua morte[1].

BiografiaModifica

Prima di essere eletto papa era un monaco del monte di Nitria.

Durante il suo regno dovette affrontare le persecuzioni musulmane verso i cristiani. Le persecuzioni lo costrinsero a vendere tutta l'argenteria della Chiesa copta e celebrare la messa utilizzando calici di vetro[2].

NoteModifica

  1. ^ (EN) Otto Friedrich August Meinardus, Two Thousand Years of Coptic Christianity, Il Cairo, American Univ in Cairo Press, 2002, p. 275, ISBN 9774247574.
  2. ^ Padri Benedettini della Congregazione di S.Mauro in Francia, L'Arte di verificare le date dei fatti storici delle inscrizioni delle cronache e di altri antichi monumenti dal principio dell'era cristiana fino all'anno 1770, traduzione di Giuseppe Pontini di Quero, vol. 2, Venezia, Tipografia Gatti, p. 292.