Alfonsina Pieri

attrice italiana
Alfonsina Pieri nel 1920

Alfonsina Pieri (Roma, 12 gennaio 1880Milano, 11 gennaio 1959) è stata un'attrice italiana, attiva dall'epoca del cinema muto.

BiografiaModifica

Atrice di teatro nei primi anni del XX secolo, partecipò a diversi spettacoli fra cui la prima della tragedia di Gabriele d'Annunzio La nave dell'11 gennaio 1908, che si rivelò un grande successo.[1]; in seguito apparve in alcuni film del periodo muto.

Fu primattrice nella compagnia di prosa del marito Amedeo Chiantoni e madre dell'attore Renato Chiantoni.

Dall'inizio degli anni trenta fu presente nella prosa radiofonica dell'EIAR, e successivamente in quella della RAI, all'interno della Compagnia di Radio Roma.

Negli anni cinquanta fece parte della Compagnia del Teatro delle Muse di Roma, diretta da Carlo Tamberlani; qualche commedia della stagione 1955 verrà programmata anche in televisione, sempre con la regia di Tamberlani.

FilmografiaModifica

Prosa radiofonica RaiModifica

Prosa televisiva RaiModifica

NoteModifica

  1. ^ Vincenzo Borghetti, Riccardo Pecci, Il bacio della Sfinge: D'Annunzio, Pizzetti e "Fedra", pag. 40, EDT srl, 1998, ISBN 978-88-7063-339-9.

BibliografiaModifica

  • Il Radiocorriere, annata 1955.
  • Le Teche Rai, la ptosa televisiva dal 1954 al 2008.
  • Dante Lazzaro, Cineguida 1954 Vol. 10º

Collegamenti esterniModifica