Apri il menu principale
Alfredo Pazzaglia
Alfredo pazzaglia.jpg

Deputato della Repubblica Italiana
Legislature V, VI, VII, VIII, IX, X
Gruppo
parlamentare
MSI, MSI-DN
Circoscrizione Sardegna
Collegio Cagliari
Sito istituzionale

Presidente del Movimento Sociale Italiano
Durata mandato 10 febbraio 1990 - 29 giugno 1994
Predecessore Giorgio Almirante

Dati generali
Partito politico Movimento Sociale Italiano poi Movimento Sociale Italiano - Destra Nazionale
Titolo di studio Laurea in Giurisprudenza
Professione Politico, Avvocato

Alfredo Pazzaglia (Cagliari, 10 giugno 1927Bologna, 6 maggio 1997) è stato un politico, avvocato e giornalista pubblicista italiano.

BiografiaModifica

Nato a Cagliari, figlio di un noto avvocato, notabile fascista, frequentò il Collegio Navale Morosini di Venezia e dopo il 25 luglio del 1943 con la caduta del fascismo si arruolò volontario appena sedicenne nella Xª MAS del Principe Junio Valerio Borghese nella Repubblica Sociale. Si laureò in giurisprudenza nel 1950 ed intraprese la professione di avvocato. Aderì al Movimento Sociale Italiano sin dalla costituzione e fondò il partito e la CISNAL a Cagliari.

A 29 anni nel 1956 fu eletto consigliere comunale nelle file del MSI per due anni e per altrettanti al Consiglio Regionale della Sardegna da cui si dimise nel 1967 per candidarsi alla Camera dei Deputati. Alle elezioni del 1968 fu eletto alla Camera dei Deputati. Fu parlamentare per 6 legislature (dalla V alla X, ininterrottamente per 24 anni) e presidente del Gruppo Parlamentare del Movimento Sociale per 13 anni dal 1977 al 1992.

Ha fatto parte della Commissione Affari Costituzionali della Camera. Per due legislature fu componente del Comitato Parlamentare dei Servizi di Sicurezza, della Commissione Bicamerale d'Inchiesta sulla criminalità in Sardegna e della Commissione Bicamerale per i procedimenti d'accusa. Fu anche giornalista pubblicista; successivamente fu eletto presidente del partito subito dopo Giorgio Almirante.

Nel 1992 fu il candidato di bandiera del MSI alla presidenza della Repubblica. Nel 1994 fu eletto al Consiglio Superiore della Magistratura, ove presiedette la Seconda Commissione Referente, che si occupa delle autorizzazioni degli incarichi extragiudiziari e delle incompatibilità. Morì il 6 maggio del 1997 ed al funerale di Stato, celebrato a Santa Maria degli Angeli a Roma, presenziarono tutte le cariche istituzionali compreso il Presidente della Repubblica Oscar Luigi Scalfaro.

Il discorso commemorativo fu pronunciato dall'onorevole Enzo Trantino, che lo definì "un uomo integro, vissuto nella politica e morto nella politica". Con il suo equilibrio e competenza in materia legislativa (pochi conoscevano il regolamento come lui) contribuì in modo determinante a sdoganare il MSI. Fu stimato anche dagli avversari che gli riconoscevano competenza istituzionale, correttezza, autorevolezza e dirittura morale.

Incarichi parlamentariModifica

  • Capogruppo del gruppo parlamentare MOVIMENTO SOCIALE ITALIANO - DESTRA NAZIONALE (VII, VIII,IX,X legislatura)
  • Componente della XIII COMMISSIONE (LAVORO E PREVIDENZA SOCIALE) (V,VIII leg.)
  • Componente della COMMISSIONE D'INDAGINE RICHIESTA DALL'ON. SCALFARI A NORMA DELL'ART. 74 DEL REGOLAMENTO (V leg.)
  • Componente della COMMISSIONE PARLAMENTARE D'INCHIESTA SUI FENOMENI DI CRIMINALITA' IN SARDEGNA (V leg.)
  • Componente della GIUNTA DELLE ELEZIONI (VI,VII leg.)
  • Componente della I COMMISSIONE (AFFARI COSTITUZIONALI) (VI,VII,VIII,IX,X leg.)
  • Componente della COMMISSIONE SPECIALE PER L'ESAME DEI PROVVEDIMENTI CONCERNENTI LA DISCIPLINA DEI CONTRATTI DI LOCAZIONE DEGLI IMMOBILI URBANI (VI leg.)
  • Componente della COMMISSIONE PARLAMENTARE PER IL PARERE AL GOVERNO SUI DECRETI DELEGATI CONCERNENTI NORME A FAVORE DEI DIPENDENTI DELLO STATO ED ENTI PUBBLICI EX COMBATTENTI ED ASSIMILATI (VI leg.)
  • Componente della COMMISSIONE INQUIRENTE PER I PROCEDIMENTI DI ACCUSA (VI leg.)
  • Componente della GIUNTA PROVVISORIA DELLE ELEZIONI (VII,VIII leg.)
  • Componente del COMITATO DI VIGILANZA SULLA BIBLIOTECA (VII leg.)
  • Componente della GIUNTA PER IL REGOLAMENTO (VIII,IX leg.)
  • Componente della COMMISSIONE PARLAMENTARE PER L'INDIRIZZO GENERALE E LA VIGILANZA DEI SERVIZI RADIOTELEVISIVI (VIII leg.)
  • Componente della SOTTOCOMMISSIONE PERMANENTE PER L'ACCESSO (VIII leg.)
  • Componente della COMMISSIONE PARLAMENTARE PER I SERVIZI DI INFORMAZIONE E SICUREZZA E PER IL SEGRETO DI STATO (IX,X leg.)
  • Componente della II COMMISSIONE (GIUSTIZIA) (X leg.)
  • Componente della COMMISSIONE PARLAMENTARE PER IL CONTROLLO SULL'ATTIVITA' DEGLI ENTI GESTORI DI FORME OBBLIGATORIE DI PREVIDENZA E ASSISTENZA SOCIALE (X leg.)
  • Componente della COMMISSIONE D'INDAGINE EX ARTICOLO 58 (ON.GUNNELLA) (X leg.)
  • Componente della COMMISSIONE D'INDAGINE EX ARTICOLO 58 (ON. CRISTOFORI) (X leg.)
  • Componente della COMMISSIONE PARLAMENTARE PER IL PARERE AL GOVERNO SULLE NORME DELEGATE RELATIVE AL NUOVO CODICE DI PROCEDURA PENALE (X leg.)

Collegamenti esterniModifica