Apri il menu principale

Amaramente

film del 1956 diretto da Luigi Capuano

TramaModifica

Napoli. Industriale ha due figli: il fannullone Carlo, legato a un'operaia di dubbia moralità, e la brava Franca, fidanzata con Mario, amministratore dell'azienda. Carlo ruba, e il sospettato è Mario. La sua innocenza trionferà.[1]

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema