Amtosaurus magnus

(Reindirizzamento da Amtosaurus)
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Amtosaurus magnus
Amtosaurus magnus.jpg
Stato di conservazione
Fossile
Periodo di fossilizzazione: Cretacico
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Superclasse Tetrapoda
Classe Reptilia
Sottoclasse Diapsida
Infraclasse Archosauromorpha
Superordine Dinosauria
Ordine Ornithischia
Sottordine Thyreophora ?
Infraordine Ankylosauria ?
Genere Amtosaurus
Kurzanov and Tumanova , 1978
Specie A. magnus
Nomenclatura binomiale
Amtosaurus magnus
Kurzanov and Tumanova, 1978

Amtosaurus magnus Kurzanov and Tumanova , 1978 è un dinosauro erbivoro noto solo per frammenti, appartenente agli anchilosauri o forse agli adrosauridi. Visse nel Cretacico superiore (Cenomaniano/Turoniano, 99,7-89,3 milioni di anni fa) e i suoi resti fossili sono stati ritrovati in Mongolia.[1]

TassonomiaModifica

I resti fossili di questo dinosauro consistono in un cranio molto frammentario, descritto per la prima volta nel 1978 e attribuito inizialmente agli anchilosauridi, o dinosauri corazzati. Secondo altre interpretazioni, i resti apparterrebbero invece a un dinosauro a becco d'anatra (adrosauro), ma ricerche più recenti (Parish e Barrett, 2004) ritengono sia meglio classificare questi fossili come quelli di un dinosauro ornitischio indeterminato, dal momento che non sembrerebbero essere presenti caratteri distintivi (autapomorfie) di uno dei due gruppi. Un'altra specie attribuita a questo genere (A. archibaldi), proveniente dall'Uzbekistan, è stata ridescritta come la base di un genere valido di anchilosauridi, Bissektipelta.

NoteModifica

  1. ^ (EN) Amtosaurus magnus, in Fossilworks. URL consultato l'11 novembre 2014.

BibliografiaModifica

  • Parish, Jolyon; and Barrett, Paul (2004). "A reappraisal of the ornithischian dinosaur Amtosaurus magnus Kurzanov and Tumanova 1978, with comments on the status of A. archibaldi Averianov 2002". Canadian Journal of Earth Sciences 41 (3): 299–306. doi:10.1139/e03-101.
  • Kurzanov, S. M., & Tumanova, T. A. 1978. [On the structure on the endocranium in some ankylosaurs from Mongolia]. Paleontol. Zh. 1978:90-96.

Collegamenti esterniModifica