Apri il menu principale

An American Crime

film del 2007 diretto da Tommy O'Haver
An American Crime
An American Crimе.png
Titolo originaleAn American Crime
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2007
Durata98 min
Generedrammatico
RegiaTommy O'Haver
SoggettoTommy O'Haver, Irene Turner
SceneggiaturaTommy O'Haver, Irene Turner
ProduttoreChristine Vachon, Henry Winterstern, Kevin Turen, Hans C. Ritter
Produttore esecutivoPamela Koffler, John Wells
Casa di produzioneFirst Look Studios, Killer Films
FotografiaByron Shah
MontaggioMelissa Kent
MusicheAlan Ari Lazar
ScenografiaNathan Amondson
CostumiAlix Hester
Interpreti e personaggi

An american crime è un film drammatico statunitense prodotto nel 2007 e diretto da Tommy O'Haver.

Il film si basa su una storia realmente accaduta, l'omicidio della sedicenne Sylvia Likens.

TramaModifica

Il film narra la drammatica storia di due sorelle, Sylvia e Jennie Likens, figlie di due giostrai, che negli anni Sessanta vennero lasciate in affido alla signora Gertrude Baniszewski, madre single di 7 figli e con qualche problema legato all'alcol. In realtà la donna, della quale nessuno sospetta avere anche gravi turbe psichiche, diventerà ben presto l'incubo delle giovani ragazze e, la cantina della casa nella quale sono ospitate, un luogo di punizioni che si trasformeranno ben presto in assurde ed atroci sevizie.

ProduzioneModifica

La riprese del film iniziarono nel 2006, 40 anni dopo che il caso Likens finì in tribunale, la maggior parte del cast ha appreso della realtà dei fatti solo dopo aver letto la sceneggiatura, che si basava in gran parte su trascrizioni giudiziarie.

CuriositàModifica

Anche il film La ragazza della porta accanto (Jack Ketchum's The Girl Next Door) (2007) di Gregory Wilson è basato sull'omicidio di Sylvia Likens.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema