Apri il menu principale

Andrea Bassi

allenatore di calcio italiano
Andrea Bassi
Andrea Bassi.jpg
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore
Ritirato 1984
Carriera
Carriera da allenatore
1964-1968 Fiorentina Giovanili
1968 Fiorentina
1968-1969 Fiorentina Riserve
1970-1971 Brescia
1972-1973 Livorno
1973-1974 Arezzo
1974-1975 Grosseto
1975-1976 Livorno
1976-1977 Benevento
1979-1980 Grosseto
1984 Grosseto Giovanili
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Andrea Bassi (Firenze, 29 febbraio 1932[1]Acquapendente, 4 febbraio 1995[2]) è stato un allenatore di calcio italiano.

BiografiaModifica

Nato in una famiglia di condizioni economiche precarie (il padre era un antiquario) e cresciuto nel quartiere di San Niccolò, lavorò, sempre nel settore dell'antiquariato, anche a San Frediano. Morì suicida nel 1995 all'età di 62 anni.

CarrieraModifica

AllenatoreModifica

Dopo aver concluso la carriera di calciatore (fu centromediano del Signa nel campionato di Promozione) divenne allenatore delle giovanili della Fiorentina, e guidò la categoria Allievi[3] e la Primavera. Con l'esonero di Giuseppe Chiappella fu chiamato dalla dirigenza del club viola sulla panchina della prima squadra, affiancando Luigi Ferrero.[4] La coppia di allenatori rimase in carica fino al termine della Serie A 1967-1968. Bassi passò poi a guidare la formazione De Martino della Fiorentina, finché non fu assunto dal Brescia in vista della Serie B 1970-1971. Il tecnico fiorentino disputò due campionati, il 1970-1971 e parte del 1971-1972. Bassi allenò, in seguito, il Livorno, il Grosseto[5][6] e il Benevento[7] in Serie C. Curò anche il settore giovanile del Grosseto negli anni 1980.[8]

NoteModifica

  1. ^ Arrigo Beltrami (a cura di). Almanacco illustrato del calcio 1980. Modena, Panini, 1979, p. 13
  2. ^ Oggi i funerali di Bassi, ex viola, in La Stampa, 18 febbraio 1995, p. 36.
  3. ^ Juventus in arrivo, i viola si preparano, in Stampa Sera, 15 novembre 1964, p. 12.
  4. ^ Mosti, p. 289.
  5. ^ Provati fra i biancorossi Pezzopane e Di Prospero, in Il Telegrafo, 14 giugno 1974, p. 5.
  6. ^ Giornata decisiva per la Pistoiese. Tanti derby in C2, in L'Unità Toscana, 19 aprile 1980, p. 13.
  7. ^ Al Milan dimezzati tutti gli stipendi, in La Stampa, 2 febbraio 1977, p. 18.
  8. ^ Il Tirreno, 3 novembre 1984.

BibliografiaModifica

  • Giansandro Mosti, Almanacco Viola 1926-2004, Firenze, Scramasax, 2004.

Collegamenti esterniModifica