Anne Buijs

pallavolista olandese

Anne Buijs (Geleen, 2 dicembre 1991) è una pallavolista olandese, schiacciatrice dell'AGIL.

Anne Buijs
Nazionalità Bandiera dei Paesi Bassi Paesi Bassi
Altezza 191 cm
Peso 74 kg
Pallavolo
Ruolo Schiacciatrice
Squadra AGIL
Carriera
Giovanili
?-2007Zaanstad
Squadre di club
2007-2009Martinus
2009-2010TVC Amstelveen
2010-2011Asteríx Kieldrecht
2011-2013Schweriner
2013-2014Busto Arsizio
2014-2015Lokomotiv Baku
2015-2016VakıfBank
2016-2017Rio de Janeiro
2017-2018Nilüfer
2018-2019Pro Victoria Monza
2019-2020Türk Hava Yolları
2020-2023Praia Clube
2023-AGIL
Nazionale
2009-Bandiera dei Paesi Bassi Paesi Bassi
Palmarès
 Campionato europeo
Argento Paesi Bassi e Belgio 2015
Argento Azerbaigian e Georgia 2017
 World Grand Prix
Bronzo Bangkok 2016
Statistiche aggiornate al 23 maggio 2023

Carriera modifica

Club modifica

Anne Buijs, figlia dell'ex pallavolista ed allenatore Teunis Buijs, inizia la propria carriera nel settore giovanile dello Zaanstad; nella stagione 2007-08 debutta nel massimo campionato olandese con il Martinus, dove resta per due annate, vincendo consecutivamente due scudetti e due coppe nazionali, oltre a due Supercoppe olandesi. Nell'annata 2009-10 passa al TVC Amstelveen, con cui si aggiudica nuovamente la Supercoppa olandese e il campionato.

Nella stagione 2010-11 viene ingaggiata dall'Asteríx Kieldrecht, militante nel campionato belga, dove vince sia lo scudetto, che la Coppa del Belgio, che la Supercoppa. La stagione successiva veste la maglia dello Schweriner, nella 1. Bundesliga tedesca: con la squadra di Schwerin gioca per due annate, aggiudicandosi due scudetti e due Coppe di Germania.

Per il campionato 2013-14 veste la maglia del Busto Arsizio[1], militante nella Serie A1 italiana, mentre nella stagione successiva è alla Lokomotiv Baku[2], nella Superliqa azera.

Per il campionato 2015-16 si accasa al club turco del VakıfBank[3], in Voleybol 1. Ligi, vincendo lo scudetto. Nel campionato seguente approda in Brasile, ingaggiata nella Superliga Série A dal Rio de Janeiro[4], con cui si aggiudica la Supercoppa brasiliana, la Coppa del Brasile, il campionato sudamericano per club 2017 e lo scudetto.

Nella stagione 2017-18 fa ritorno in Turchia, firmando per il Nilüfer[5], mentre in quella successiva difende i colori della Pro Victoria Monza[6], in Serie A1, con cui si aggiudica la Challenge Cup 2018-19, venendo premiata MVP della competizione.

Nell'annata 2019-20 torna per la terza volta nel massimo campionato turco, ingaggiata stavolta dal Türk Hava Yolları[7], mentre nell'annata seguente si accasa al Praia Clube, nella massima divisione brasiliana, aggiudicandosi due edizioni della Supercoppa brasiliana[8][9], uno scudetto[10], un Campionato Mineiro[11] e il campionato sudamericano per club 2021. Per il campionato 2023-24 si accasa nell'AGIL[12] di Novara, di nuovo nella massima divisione italiana, con cui vince la WEVZA Cup[13], dove è premiata come miglior giocatrice[14], e la Challenge Cup[15].

Nazionale modifica

Nel 2009 ottiene le prime convocazioni in nazionale, con cui si aggiudica due medaglie d'argento ai campionati europei nel campionato europeo 2015 e nel campionato europeo 2017 e quella di bronzo al World Grand Prix 2016.

Palmarès modifica

Club modifica

2007-08, 2008-09, 2009-10
2010-11
2011-12, 2012-13
2015-16
2016-17, 2022-23
2007-08, 2008-09
2010-11
2011-12, 2012-13
2017
2007, 2008, 2009
2010
2016, 2020, 2021
2021
2017, 2021
2018-19, 2023-24
2023

Nazionale (competizioni minori) modifica

Premi individuali modifica

Note modifica

  1. ^ (PT) Anne Buijs a Busto Arsizio, su dallarivolley.com, 15 maggio 2013. URL consultato il 3 maggio 2020.
  2. ^ (NL) Volleybalster Buijs volgt vader naar Baku, su tubantia.nl, 30 maggio 2014. URL consultato il 3 maggio 2020.
  3. ^ (TR) Lonneke Sloetjes ve Anne Buijs VakıfBank'ta, su haberturk.com, 30 giugno 2015. URL consultato il 3 maggio 2020.
  4. ^ (PT) Rio contrata melhor ponteira do último europeu para vaga de Natália, su globoesporte.globo.com, 31 maggio 2016. URL consultato il 3 maggio 2020.
  5. ^ (TR) İki dünya yıldızı Nilüfer’de, su nilufer.bel.tr, 1º giugno 2017. URL consultato il 3 maggio 2020.
  6. ^ Colpaccio della Saugella Monza: arriva Anne Buijs, su monzaindiretta.it, 16 maggio 2018. URL consultato il 3 maggio 2020.
  7. ^ (TR) TÜRK HAVA YOLLARI ANNE BUIJS’İ KAPTI [collegamento interrotto], su turkhavayollarisporkulubu.com. URL consultato il 3 maggio 2020.
  8. ^ (PT) Praia Clube vence o Flamengo e é campeão da Supercopa feminina 2020, su otempo.com.br, 7 novembre 2020. URL consultato il 23 maggio 2023.
  9. ^ (PT) Dentil/Praia Clube vence Itambé/Minas e fica com o título pela quarta vez, su cbv.com.br, 19 ottobre 2021. URL consultato il 23 maggio 2023.
  10. ^ (PT) Dentil/Praia Clube vence Gerdau Minas e é campeão pela segunda vez da Superliga 1XBET, su superliga.cbv.com.br, 7 maggio 2023. URL consultato il 23 maggio 2023.
  11. ^ (PT) Praia Clube vence o Minas e conquista título do Campeonato Mineiro, su ge.globo.com, 16 ottobre 2021. URL consultato il 23 maggio 2023.
  12. ^ Il primo rinforzo in banda è Anne Buijs, su agilvolley.it, 23 maggio 2023. URL consultato il 23 maggio 2023.
  13. ^ Novara eroica: riemerge dal baratro e vince la WEVZA Cup!, su volleynews.it, 24 settembre 2023. URL consultato il 30 settembre 2023.
  14. ^ Dopo aver superato per 3-0 la Volleyball Academy e il Terville Florange, le zanzare hanno superato 3-2 le tedesche. Nel primo turno di CEV Challenge Cup derby con Casalmaggiore, su legavolleyfemminile.it. URL consultato il 30 settembre 2023.
  15. ^ La Challenge Cup è azzurra!, su agilvolley.it, 28 febbraio 2024. URL consultato il 29 febbraio 2024.

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica