Anne Frank, la mia migliore amica

Anne Frank, la mia migliore amica
Titolo originaleMijn beste vriendin Anne Frank
Lingua originaleolandese, tedesco
Paese di produzionePaesi Bassi
Anno2021
Durata103 minuti
Generedrammatico
RegiaBen Sombogaart
SoggettoAlison Leslie Gold
ProduttoreHans De Weers, Paul Ruven
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Anne Frank, la mia migliore amica (Mijn beste vriendin Anne Frank) è un film drammatico olandese del 2021 diretto da Ben Sombogaart.[1] Il film racconta l'amicizia tra Hanneli Goslar e Anne Frank dal punto di vista della prima.[1][2] È liberamente ispirato al libro Mi ricordo Anna Frank - Riflessioni di un'amica di infanzia (Memories of Anne Frank: Reflections of a Childhood Friend) scritto dall'autrice americana Alison Leslie Gold. Si tratta del primo film cinematografico olandese sulla vita di Anne Frank,[1][2] interpretato da Aiko Beemsterboer nel ruolo di Anne e da Josephine Arendsen in quello della Goslar.[3]

Il film è stato in parte girato in Ungheria.[3]

TramaModifica

Il film narra l'infanzia di Hanneli Goslar: l'amicizia con Anna Frank, la vita nell'Olanda occupata, la persecuzione e infine l'internamento.

A differenza dell'amica, Hanneli non riesce a nascondersi ma riesce ad avere, grazie a uno zio svizzero, un passaporto sudamericano. Ciò la salva dai primi rastrellamenti, ma alla fine viene comunque arrestata nell'estate del 1943. Insieme al padre e alla sorellina Gabi (la madre era morta di parto) verrà internata per mesi nel campo di Westerbork, per poi essere trasferita nel campo di concentramento di Bergen-Belsen. Hanneli, il padre e la sorella facevano parte di un gruppo di ebrei utilizzati per fare scambi con le forze alleate e vissero quindi in condizioni leggermente migliori degli altri internati. Il possesso del passaporto di uno stato neutrale alla guerra permetteva loro di ricevere minuscoli aiuti da parte della Croce Rossa e Mezzaluna Rossa Internazionale.

Proprio nel campo rivedrà per l'ultima volta Anna Frank, e troverà la morte il padre.

Hanneli e Gabi si salveranno e si trasferiranno, aiutate da Otto Frank, in Israele.

AccoglienzaModifica

La trasposizione vinse il Golden Film Award nell'ottobre 2021 dopo aver venduto 100.000 biglietti.[4][5] Su Internet Movie Database ha ricevuto dagli utenti 6,3 stelle su 10, con 607 valutazioni.[6]

DistribuzioneModifica

Il 1º febbraio 2022 è stato distribuito da Netflix a livello internazionale.[7]

NoteModifica

  1. ^ a b c (NL) Release van film Mijn beste vriendin Anne Frank vervroegd naar september, in NU.nl, 20 luglio 2021. URL consultato il 1º febbraio 2022.
  2. ^ a b (NL) Belinda van de Graaf, De allereerste Nederlandse film over Anne Frank (en haar beste vriendin), su Trouw. URL consultato il 1º febbraio 2022.
  3. ^ a b (NL) Stefan de Walle speelt Otto Frank in nieuw oorlogsdrama, in NU.nl, 18 marzo 2020. URL consultato il 1º febbraio 2022.
  4. ^ (NL) Gouden Film voor bioscooptitel Mijn beste vriendin Anne Frank, in NU.nl, 3 ottobre 2021. URL consultato il 1º febbraio 2022.
  5. ^ (NL) Mijn beste vriendin Anne Frank bekroond met Gouden Film, in Entertainment Business, 4 ottobre 2021. URL consultato il 1º febbraio 2022.
  6. ^ My Best Friend Anne Frank (2021) - IMDb. URL consultato il 2 febbraio 2022.
  7. ^ (EN) My Best Friend Anne Frank' Coming to Netflix in February 2022, su What's on Netflix, 6 gennaio 2022.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema