Apri il menu principale

Antonio Agliardi

cardinale e arcivescovo cattolico italiano

BiografiaModifica

Nel 1884, papa Leone XIII lo nominò arcivescovo titolare di Cesarea di Palestina, e lo inviò in India in qualità di delegato apostolico. Nel 1889 fu nominato nunzio a Monaco di Baviera, e nel 1892 a Vienna. Lo stesso Leone XIII lo elevò al rango di cardinale nel concistoro del 22 giugno 1896. Nel 1903 fu nominato vescovo di Albano.

Fu prelato di forti sentimenti patriottici, e appartenne alla corrente cattolica liberale.

Avverso agli eccessi persecutòri contro presunti modernisti, attestò stima e simpatia ad Antonio Fogazzaro dopo la messa all'Indice (1906) del suo romanzo Il santo.

OnorificenzeModifica

Genealogia episcopaleModifica

 
Abramo Spinelli, Ritratto del cardinale Agliardi, 1900 circa

Successione apostolicaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN56602803 · ISNI (EN0000 0000 6133 0047 · SBN IT\ICCU\SBLV\186825 · GND (DE116256621 · BNF (FRcb11282946k (data) · BAV ADV10221854 · WorldCat Identities (EN56602803