Apri il menu principale
ASD American Football Team Estense
Football americano American football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Helmet
Left arm Body Right arm
Trousers
Socks
Casa
Helmet
Left arm Body Right arm
Trousers
Socks
Trasferta
Colori sociali600px bisection vertical HEX-FF0000 White.svg Rosso - Bianco
Simboliun'aquila
Dati societari
CittàFerrara
PaeseItalia Italia
ConfederazioneIFAF Europe
FederazioneFIDAF
CampionatoSeconda Divisione
Fondazione1979
PresidenteAlfredo Ferrandino
Presidente onorarioGiulio Felloni
Capo-allenatoreMantovani Matteo
StadioMike Wyatt Field, Via Veneziani Ferrara
(1500 posti)
Sito web
Palmarès
Rose Bowl Italia1
Silverbowl[1]3
Ninebowl[2]3
Finalbowl4
Altri titoli1 Cool Blue Bowl (2004)

Le Aquile Ferrara sono una squadra di football americano della città di Ferrara. Sono tra i team più antichi d'Italia, essendo stati fondati nel 1979.

Campioni d'Italia nel campionato di CIF9 2013, grazie anche alla riforma dei campionati afferenti alla FIDAF, tentano il grande salto nella massima serie del campionato italiano di football americano, la IFL

StoriaModifica

La formazione delle Aquile Ferrara, nata nel 1979, è una delle 5 squadre (con Frogs Gallarate, Giaguari Torino, Rams Milano e Rhinos Milano) che nel 1981 ha dato vita all AIFA divenuta FIAF e associata al CONI dal 1988: lo stesso emblema della Federazione, era costituito da cinque stelle alla base di caschi tricolori, rappresentanti simbolicamente le cinque franchigie fondatrici.

La stella delle Aquile è forse l'unica che brilla ancora di luce propria non avendo finora subito fusioni o accorpamenti di zona. Se, infatti, i risultati ottenuti non sono sempre stati eclatanti, ciò è dovuto al fatto che le Aquile hanno sempre schierato la propria formazione ai nastri di partenza dei Campionati disputati, riuscendo anche in più di un'occasione a competere ai massimi livelli con formazioni più ricche di titoli o di risorse umane e finanziarie.

Il Silverbowl del 1991 e del 1995, la wild card e i quarti di finale del 1983 e 1984 e soprattutto la semifinale di A1 del 1992, con i titoli giovanili del 1983, 1996 e 1997, sono la dimostrazione della continuità e dell'efficacia della franchigia di Ferrara, all'interno del panorama del football americano in Italia.

Dopo l'ennesimo accesso alla semifinale della Silver League del 1997, ottenuto nonostante la squadra estremamente rinnovata e ringiovanita, il 1998 era iniziato sotto i migliori auspici grazie alla possibilità di partecipare alla Golden League o serie A1; purtroppo a causa di problemi difficilmente superabili, tra i quali soprattutto quelli economici, le Aquile sono state costrette a rinunciare alla disputa del Campionato, rischiando conseguentemente di non poter svolgere alcuna attività agonistica nel corso dell'anno.

La partecipazione su invito delle squadre organizzatrici, al Torneo IFL, è stato l'unico mezzo per mantenere in attività le Aquile. Con Tigers e Blacks Torino, Saints Padova, Grifoni Belluno, Dogi Venezia e Draghi Udine, la squadra estense è giunta a disputare la semifinale contro i Tigers, formazione che poi si è aggiudicata il Torneo.

La stagione delle giovanili Under 21, iniziata nel settembre scorso, ha visto i Duchi tornare al classico Campionato ad 11 giocatori anziché ad 8 e per la squadra guidata da Matteo Mantovani, l'impresa di assicurarsi il terzo titolo consecutivo, era sicuramente un obiettivo più difficile dei precedenti; nonostante ciò, con alterne fortune e buone partite i Duchi hanno terminato la regular season guadagnandosi l'accesso alle semifinali contro i Gladiatori Roma, squadra forte e storicamente avversaria ostica per gli estensi.

Nella partita più bella e dura della stagione i ragazzi di Mantovani, con una prestazione sopra le righe, hanno battuto i romani e si sono guadagnati l'accesso alla finale contro i Lions Bergamo, dove però la netta superiorità degli avversari là ha fatto da padrone, lasciando comunque ai Duchi la certezza di aver disputato un'altra bella stagione ricca di soddisfazioni.

Terminato il 1998 a Ferrara sembrava essere giunto il periodo più difficile della storia del football americano, ma la dirigenza tenacemente e nonostante i perenni problemi economici, ha raccolto le forze e muovendosi sul mercato ha radunato accanto al nucleo dei giocatori estensi rinforzi provenienti da Padova, Ravenna, Bologna e Venezia, formando una squadra di 45 atleti.

La guida tecnica è tornata a John Knight, che già nel 1995 portò la squadra a vincere il Silverbowl di fronte al pubblico del Paolo Mazza; insieme a lui le Aquile sono giunte imbattute a disputare l'Italianbowl contro i Gladiatori Roma presso il Motovelodromo Vigorelli di Milano, ma questa volta la squadra estense ha ceduto ai capitolini.

Dal 1981 al 1987 la squadra ha partecipato al campionato di serie A, raggiungendo i playoff nel 1983 e nel 1984. In quest'ultimo anno, ha vinto il girone Est, qualificandosi per i quarti di finale nei quali sono stati sconfitti dai Doves di Bologna per 18-16.

Dal 1988 al 1991 le Aquile hanno giocato in A2. Nel 1991 hanno vinto tutte le partite del campionato, compresa la finale (Silver Bowl), passando in serie A1.

Hanno quindi disputato due campionati di serie A1, raggiungendo la semifinale nel 1992.

Dal 1994 al 1999 hanno giocato in A2, con l'eccezione del 1998, anno nel quale hanno disputato il torneo a otto giocatori.

In seguito hanno giocato in serie A nel 2000, 2001 (quarti di finale) e 2004.

Il 7 giugno 2008 la squadra estense dopo un'esaltante stagione raggiunge la finale del campionato a 9, contro i Predatori del golfo del Tigullio, perdendò però la partita 16ª 12.

Il 2011 è l'anno della svolta. Sempre militando nel campionato a 9 di Fidaf (CIF9), le Aquile arricchite da un gruppo di giocatori provenienti da Bologna riescono a centrare prima il titolo di North Conference il 18 giugno vincendo contro i Warriors Bologna per 18 a 7 e poi a conquistare il titolo nazionale il 25 giugno battendo i campioni della South Conference, i Crusaders di Cagliari, per 12 a 13 in una partita entusiasmante.

La crescita del team intanto non si ferma e, mentre nella stagione giovanile 2011 i Duchi vedono in campo due formazioni (under 18 e under 21), il team senior si prepara per il ritorno al gioco a 11 nel campionato LENAF.

Nella stagione 2013 le Aquile tornano a disputare il campionato di CIF9, trionfando nuovamente con un'altra perfect season 10-0. In finale Affrontano i Red Jackets, vincendo 41-30 e allungando la striscia vincente in CIF9 a 20 vittorie consecutive

Squadra giovanileModifica

La squadra giovanile, chiamata Duchi, ha vinto nel 1983 il primo campionato italiano giovanile. Ha conquistato due altri titoli nel 1997 (torneo a 8 giocatori) e nel 1998 (torneo a 9 giocatori) e raggiunto in un'altra occasione la finale e per 5 volte la semifinale.

Nel 2011 i Duchi vedono 2 formazioni schierate. La prima under 18 allenata da Peretto e Tamoni. Mentre la promettente under 21 composta per la maggior parte dai ragazzi protagonisti della vittoria del campionato CIF9 2011 è guidata da Brunetti HC, Paltrinieri OC, Golfieri AOC, Orlandi DC. A capitanare l'attacco di questa formazione troviamo Francesco Malta, ex QB dei Chiefs Ravenna, trasferitosi nella squadra estense.

Dettaglio stagioniModifica

Campionato AIFA/Serie A/A1/Golden League/Prima DivisioneModifica

Stagione regular season playoff
  Vin Par Per Tot PF PS Vin Per Tot PF PS risultato avversaria
1981 0 0 8 8 26 181 - - - - - - -
1982 5 0 5 10 98 105 - - - - - - -
1983 7 0 3 10 220 65 0 1 1 14 18 Ottavi di finale Panthers Parma
1984 8 0 2 10 144 66 0 1 1 16 18 Quarti di finale Doves Bologna
1985 5 0 7 12 81 149 - - - - - - -
1986 1 0 9 10 47 393 - - - - - - -
1987 3 0 9 12 55 292 - - - - - - -
1988 7 0 1 8 165 76 0 1 1 8 22 32esimi di f. Lancieri Novara
1989 4 0 4 8 165 132 - - - - - - -
1990 8 0 2 10 375 119 1 1 2 40 51 16esimi di f. Grifoni Perugia
1992 6 0 6 12 311 256 2 1 3 114 107 Semifinale Pharaones Milano
1993 2 1 7 10 212 274 0 1 1 20 39 Ottavi di finale Phoenix San Lazzaro
1994 8 0 0 8 295 12 1 1 2 44 20 32esimi di f. New Giants Bolzano
1995 8 0 0 8 215 58 2 1 3 48 41 Quarti di finale Gladiatori Roma
1999 5 1 0 6 144 84 1 1 2 39 30 Ottavi di finale Gladiatori Roma
2000 2 0 5 7 94 126 - - - - - - -
2001 5 0 3 8 211 223 0 1 1 7 25 Quarti di finale Frogs Milano
2002 4 0 3 7 188 71 1 1 2 20 14 16esimi di f. Sharks Palermo
2004 5 0 3 8 216 156 1 1 2 28 42 Semifinale Dolphins Ancona
2006 0 0 7 7 34 209 - - - - - - -
2007 8 0 0 8 246 84 0 1 1 22 48 32esimi di f. Elephants Catania
2014 2 0 8 10 131 346 - - - - - - -
2015 3 0 7 10 219 243 - - - - - - -
2016 4 0 6 10 274 289 0 1 1 32 77 Quarti di finale Rhinos Milano
Totale 110 2 105 217 4166 4009 9 14 23 452 552

Fonte: Enciclopedia del Football - A cura di Roberto Mezzetti

Serie B/A2/Silver League/LENAF/Seconda DivisioneModifica

Stagione regular season playoff
  Vin Par Per Tot PF PS Vin Per Tot PF PS risultato avversaria
1984[3] 1 0 9 10 15 256 - - - - - - -
1991 8 0 0 8 338 46 3 0 3 132 13 Campioni Apaches Firenze
1996 9 0 0 9 217 62 0 1 1 12 25 Semifinale Nightmare Piacenza
1997 8 0 1 9 206 71 0 1 1 0 21 Semifinale Nightmare Piacenza
2003 8 0 0 8 252 94 3 0 3 93 48 Campioni Seagulls Salerno
2005 2 0 4 6 35 120 - - - - - - -
2012 3 0 5 8 155 201 - - - - - - -
2019 4 0 4 8 142 214 0 1 1 14 49 Wild Card Bengals Brescia
Totale 43 0 23 66 1360 1064 6 3 9 251 156

Fonte: Enciclopedia del Football - A cura di Roberto Mezzetti

Serie B NFLIModifica

A seguito dell'ingresso di FIDAF nel CONI questo torneo non è considerato ufficiale.

Stagione regular season playoff
  Vin Par Per Tot PF PS Vin Per Tot PF PS risultato avversaria
2008 5 0 1 6 226 106 2 1 3 95 50 Nine Bowl Predatori Golfo del Tigullio
Totale 5 0 1 6 226 106 2 1 3 95 50

Fonte: Enciclopedia del Football - A cura di Roberto Mezzetti

Arena League/CIF9/Terza DivisioneModifica

Stagione regular season playoff
  Vin Par Per Tot PF PS Vin Per Tot PF PS risultato avversaria
2009 1 0 5 6 50 103 - - - - - - -
2010 5 0 1 6 196 94 1 1 2 36 26 Quarti di finale Blitz Ciriè
2011 6 0 0 6 168 85 4 0 4 110 31 Campioni Crusaders Cagliari
2013 6 0 0 6 211 52 4 0 4 178 56 Campioni Red Jackets Lunigiana
2016[3] 1 0 5 6 53 230 - - - - - - -
2017 5 0 1 6 215 82 0 1 1 42 43 Wild Card Wolverines Piacenza
2017[3] 2 0 4 6 88 179 - - - - - - -
2018 4 0 2 6 211 46 1 1 2 85 60 Quarti di conference Ravens Imola
Totale 30 0 18 48 1192 871 10 3 13 451 216

Fonte: Enciclopedia del Football - A cura di Roberto Mezzetti

Persone introdotte nella Hall of Fame ItalyModifica

Roster 2014Modifica

90 Francesco AMORE
71 Luca ATTI
28 Federico BARBIERI
74 Dario BECCHETTI
4 Mattia BERNARDI
72 Paolo BIANCHI
75 Fabio BOLOGNESI
42 Eddi CAROLO
1 Ruggero CAVALLINO
80 Matteo DE BIAGGI
20 Roberto DE MARCO
21 Vito Antonio DE MARCO
6 Alessandro DISTASO
66 Simone FARINAZZO
58 Mihail GAINA
24 Matteo GHIRONI
11 Filippo GRADARA
36 Davide MANSERVISI
54 Andrea MANTOVANI
33 Luciano MARINO PARLANTI
47 Matteo MASOTTI
32 Dario MINGOZZI
13 Michele MINIA
76 Saverio NEGRI
77 Luca ORLANDI
3 Marco PAPA
99 Andrea PASQUALI
87 Francesco POLETTI
91 Enrico POLTRONIERI
82 Giacomo RIZZO
2 Alberto ROMAGNOLI
22 Emanuele SERRA
8 Michele TAMONI
52 Davide VISENTINI
5 Fabio ZATTONI
12 Stefano ZERBINI

NoteModifica

  1. ^ Così chiamato nel 1985-1986, dal 1991 al 1997, dal 2002 al 2007 e dal 2016; "Snow Bowl" dal 1998 al 2001, "Italian Bowl" dal 2008 al 2014, Finale di II Divisione nel 2015.
  2. ^ "C Bowl" nel 1986, "B Bowl" nel 1989 e 1992, "Eight Bowl" dal 1993 al 1994, "Snow Bowl" dal 1995 al 1997, "Nine Bowl" dal 2002 al 2007 e dal 2010, Arena Bowl nel 2008 e 2009.
  3. ^ a b c Come Buccaneers Comacchio.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Sport: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport