Apri il menu principale
Arcidiocesi di Bangui
Archidioecesis Banguensis
Chiesa latina
Mappa della diocesi
Diocesi suffraganee
Alindao, Bambari, Bangassou, Berbérati, Bossangoa, Bouar, Kaga-Bandoro, Mbaïki
Arcivescovo metropolita cardinale Dieudonné Nzapalainga, C.S.Sp.
Arcivescovi emeriti Joachim N'Dayen,
Paulin Pomodimo
Sacerdoti 119 di cui 35 secolari e 84 regolari
4.327 battezzati per sacerdote
Religiosi 119 uomini, 154 donne
Abitanti 1.218.000
Battezzati 515.000 (42,3% del totale)
Superficie 38.342 km² nella Repubblica Centrafricana
Parrocchie 25
Erezione 8 maggio 1909
Rito romano
Cattedrale Nostra Signora dell'Immacolata Concezione
Indirizzo Bd. Charles de Gaulle, Mission St. Paul, B.P. 798, Bangui, Rep. Centrafricaine
Dati dall'Annuario pontificio 2016 (ch · gc)
Chiesa cattolica nella Repubblica Centrafricana

L'arcidiocesi di Bangui (in latino: Archidioecesis Banguensis) è una sede metropolitana della Chiesa cattolica nella Repubblica Centrafricana. Nel 2015 contava 515.000 battezzati su 1.218.000 abitanti. È retta dall'arcivescovo cardinale Dieudonné Nzapalainga, C.S.Sp.

TerritorioModifica

L'arcidiocesi comprende la prefettura di Ombella-M'Poko nella Repubblica Centrafricana.

Sede arcivescovile è la città di Bangui, dove si trova la cattedrale di Nostra Signora dell'Immacolata Concezione.

Il territorio è suddiviso in 25 parrocchie.

StoriaModifica

La prefettura apostolica di Oubangui Chari fu eretta l'8 maggio 1909, ricavandone il territorio dal vicariato apostolico del Congo francese superiore (oggi arcidiocesi di Brazzaville).

La prefettura apostolica fu elevata a vicariato apostolico il 2 dicembre 1937 con la bolla Si christiana res di papa Pio XI.

Il 28 maggio 1940 cedette una porzione del suo territorio a vantaggio dell'erezione della prefettura apostolica di Berbérati (oggi diocesi) e contestualmente mutò il proprio nome in vicariato apostolico di Bangui.

Il 14 giugno 1954 cedette una porzione del suo territorio a vantaggio dell'erezione della prefettura apostolica di Bangassou (oggi diocesi).

Il 14 settembre 1955 il vicariato apostolico è stato elevato al rango di arcidiocesi metropolitana con la bolla Dum tantis di papa Pio XII.

Il 18 dicembre 1965, il 10 giugno 1995 e il 28 giugno 1997 ha ceduto porzioni del suo territorio a vantaggio dell'erezione rispettivamente delle diocesi di Bambari, di Mbaïki e di Kaga-Bandoro.

Cronotassi dei vescoviModifica

  • Pietro Cotel, C.S.Sp. † (1909 - 1915 deceduto)
  • Giovanni Calloch, C.S.Sp. † (1915 - 1927 deceduto)
  • Marcel-Auguste-Marie Grandin, C.S.Sp. † (2 maggio 1928 - 4 agosto 1947 deceduto)
  • Joseph Cucherousset, C.S.Sp. † (9 aprile 1948 - 16 settembre 1970 deceduto)
  • Joachim N'Dayen (16 settembre 1970 succeduto - 26 luglio 2003 dimesso)
  • Paulin Pomodimo (26 luglio 2003 - 26 maggio 2009 dimesso)
    • Sede vacante (2009-2012)
  • Dieudonné Nzapalainga, C.S.Sp., dal 14 maggio 2012

StatisticheModifica

L'arcidiocesi nel 2015 su una popolazione di 1.218.000 persone contava 515.000 battezzati, corrispondenti al 42,3% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1950 35.000 665.000 5,3 44 2 42 795 50 28 463
1959 79.748 480.000 16,6 57 4 53 1.399 66 85
1969 131.805 650.000 20,3 76 15 61 1.734 82 143 30
1978 161.662 708.978 22,8 61 11 50 2.650 69 106 29
1990 240.317 769.000 31,3 68 18 50 3.534 1 74 96 32
1999 203.322 809.713 25,1 66 27 39 3.080 61 125 22
2000 208.438 829.955 25,1 66 28 38 3.158 56 144 25
2001 214.858 850.703 25,3 70 32 38 3.069 55 119 25
2002 214.858 871.970 24,6 70 35 35 3.069 52 119 25
2003 166.135 893.970 18,6 70 42 28 2.373 45 125 25
2004 201.131 916.462 21,9 74 40 34 2.717 45 104 25
2006 224.071 964.105 23,2 76 42 34 2.948 46 108 25
2012 487.000 1.083.000 45,0 84 32 52 5.797 66 110 25
2015 515.000 1.218.000 42,3 119 35 84 4.327 119 154 25

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi