Arielulus societatis

specie di pipistrello
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Arielulus societatis
Immagine di Arielulus societatis mancante
Stato di conservazione
Status iucn3.1 VU it.svg
Vulnerabile[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Superordine Laurasiatheria
Ordine Chiroptera
Sottordine Microchiroptera
Famiglia Vespertilionidae
Sottofamiglia Vespertilioninae
Genere Arielulus
Specie A.societatis
Nomenclatura binomiale
Arielulus societatis
Hill, 1972
Areale

Arielulus societatis distribution (gray).png

Arielulus societatis (Hill, 1972) è un pipistrello della famiglia dei vespertilionidi endemico della Penisola malese.[1][2]

DescrizioneModifica

DimensioniModifica

Pipistrello di piccole dimensioni, con la lunghezza dell'avambraccio tra 35 e 38 mm, la lunghezza della coda tra 33 e 37 mm, la lunghezza delle orecchie tra 8,5 e 9 mm e un peso fino a 5,5 g.[3]

AspettoModifica

La pelliccia è lunga e densa. Le parti dorsali variano dal marrone scuro al nero, con la punta dei singoli peli arancione o dorata, mentre le parti ventrali sono marroni, con le estremità dei singoli peli che variano dal grigio pallido al giallastro. Una macchia chiara è presente sui lati del collo dietro ogni orecchio. Sulla parte anteriore della gola è presente una piccola verruca ricoperta di lunghi peli. Le orecchie sono relativamente corte, marroni scure, con i bordi vistosamente marcati di giallo e con un lobo alla base in prossimità dell'occhio. Il trago è corto, leggermente piegato in avanti e con la punta smussata. Le membrane alari sono nere. La lunga coda è inclusa completamente nell'ampio uropatagio. Il calcar è lungo.

Distribuzione e habitatModifica

Questa specie è conosciuta soltanto nella Malaysia peninsulare, negli stati di Perak orientale, Kelantan e Pahang occidentali e Selangor settentrionale.

Vive nelle foreste primarie e secondarie vicino ai corsi d'acqua a circa 266 metri di altitudine.

Stato di conservazioneModifica

La IUCN Red List, considerato l'areale limitato e frammentato e il continuo declino nell'estensione e nella qualità del proprio habitat, classifica A.societatis come specie vulnerabile (VU).[1]

NoteModifica

  1. ^ a b c (EN) Bates, P., Francis, C. & Csorba, G. 2008, Arielulus societatis, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2020.2, IUCN, 2020.
  2. ^ (EN) D.E. Wilson e D.M. Reeder, Arielulus societatis, in Mammal Species of the World. A Taxonomic and Geographic Reference, 3ª ed., Johns Hopkins University Press, 2005, ISBN 0-8018-8221-4.
  3. ^ Francis, 2008.

BibliografiaModifica

  • Charles M. Francis, A Guide to the Mammals of Southeast Asia, Princeton University Press, 2008, ISBN 978-0-691-13551-9.

Altri progettiModifica

  Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi