Apri il menu principale

Artigli nell'ombra

film del 1936 diretto da Karl Ritter
Artigli nell'ombra
Titolo originaleVerräter
Lingua originaletedesco
Paese di produzioneGermania
Anno1936
Durata92 min
Dati tecniciB/N
rapporto: 1.37 : 1
Generedrammatico, guerra
RegiaKarl Ritter
SoggettoWalter Herzlieb (come W. Herzlieb) e Hans Wagner (come H. Wagner)
SceneggiaturaLeonhard Fürst
ProduttoreHans Ritter (line producer, non accreditato)
Casa di produzioneUFA
Distribuzione in italianoE.N.I.C.
FotografiaGünther Anders
MontaggioGottfried Ritter (non accreditato)
MusicheHenri Rene (come M. Harold Kirchstein)
ScenografiaFranz Koehn e Max Mellin
CostumiPaul Haupt e Ida Revelly (guardaroba, non accreditati)
TruccoMaria Arnold e Wilhelm Weber (non accreditati)
Interpreti e personaggi

Artigli nell'ombra (Verräter) è un film del 1936 diretto da Karl Ritter. Prodotto con sostegno massiccio della Wehrmacht, è un film di propaganda nazionalsocialista[1] che racconta delle macchinazioni degli agenti stranieri e dei loro alleati infiltrati tra la popolazione[2].

TramaModifica

ProduzioneModifica

Il film fu prodotto dall'Universum Film AG (UFA).

DistribuzioneModifica

In Germania, il film ottenne il 19 agosto 1936 il visto di censura B.43165 che ne permetteva la visione ai maggiori di anni 14[1].

Distribuito dall' UFA, uscì nelle sale cinematografiche tedesche il 9 settembre 1936 dopo essere stato presentato alla Mostra del Cinema di Venezia il 19 agosto 1936. A Berlino, venne presentato all'Ufa-Palast am Zoo il 15 settembre 1936[1].

Il film ebbe una distribuzione internazionale: nel 1936 uscì in Finlandia (25 dicembre); nel 1937 in Ungheria (5 gennaio, come Árulók), Stati Uniti (22 gennaio, distribuito dall'Ufa Film Company in versione originale sottotitolata), in Italia, dove ottenne il visto di censura 29520 in marzo, in Svezia (22 marzo, come Förrädaren), Danimarca (9 aprile, come Den usynlige Krig (Spionerne arbejder-!)) e Giappone; nel 1938 in Portogallo (2 marzo) e, nel 1939, in Spagna, con il titolo Traidores, presentato il 31 maggio a Barcellona.

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema