Associazione produttori audiovisivi

L'Associazione Produttori Audiovisivi (APA)[1], fino al 2018 Associazione Produttori Televisivi è un'associazione italiana che si occupa di rappresentare le società di produzione indipendente di fiction, intrattenimento leggero, cartoni animati e documentari nei rapporti con le istituzioni, le emittenti televisive pubbliche e private e nell'ambito delle trattative sindacali.

Associazione Produttori Audiovisivi
TipoAssociazione di categoria
Fondazione1988
ScopoRappresentanza delle società di produzione di originali per il mercato audio-tv
Sede centraleItalia Roma
Area di azioneItalia
PresidenteItalia Giancarlo Leone
DirettoreAntonella Barbieri
Lingua ufficialeitaliano
Sito web

L'Associazione sostiene la crescita industriale e la promozione internazionale delle imprese associate offrendo loro servizi di elevata specializzazione, tra i quali: la consulenza per le attività internazionali, anche di coproduzione; l'assistenza legale e la consulenza d'impresa; le attività di relazione con le istituzioni e gli altri enti d'interesse; la realizzazione di ricerche sul settore audiovisivo.

Il Presidente di APA è Giancarlo Leone, eletto all'unanimità il 12 aprile 2017 dall'assemblea dei soci[2] e confermato nel 2018[3] e nel 2020[4] per il triennio successivo. Il Direttore generale è Chiara Sbarigia, anche Presidente di APA Service, società costituita nel 2015 da APA.

StoriaModifica

Fondata nel 1994 a Roma, vi aderiscono oggi 47 società di produzione indipendente. L'Associazione è membro di Confindustria e di Confindustria Cultura Italia. APA fa parte inoltre del Coordinamento europeo dei produttori indipendenti (CEPI) di cui esprime la vice presidenza, carica ricoperta da Mario Mauri («Paypermoon Italia»); dal dicembre 2020 il DG Chiara Sbarigia ricopre la carica di tesoriere.

Nel 2007 ha ideato e realizzato il Roma Fiction Fest e nel 2015 ha creato, insieme con l'Anica, il Mercato Internazionale dell'Audiovisivo (MIA), il primo mercato italiano dedicato a tutti i generi dell'audiovisivo (cinema, televisione e documentari). Nel 2008 ha costituito, sempre in collaborazione con l'Anica, l'agenzia per gli International Standard Audiovisual Number (ISAN).

L'Associazione collabora con diversi istituti, tra i quali: l'Osservatorio della Fiction Italiana (OFI), il Ce.R.T.A - Centro di Ricerca sulla Televisione e gli Audiovisivi dell'Università del Sacro Cuore, l'e-Media Institute e la Fondazione Symbola, ai fini della realizzazione di ricerche e studi di settore.

Nel gennaio 2014 APA è entrata a far parte di As.For.Cinema e nel gennaio 2018 della Federazione anti-pirateria audiovisiva (FAPAV).

NoteModifica

  1. ^ Apt diventa Apa e presenta il 1º Rapporto sulla produzione italiana, su primaonline.it. URL consultato il 16 marzo 2019.
  2. ^ Giancarlo Leone nuovo presidente APT, su ansa.it. URL consultato il 27 aprile 2018.
  3. ^ Giancarlo Leone riconfermato presidente Apt, su primaonline.it. URL consultato il 27 aprile 2018.
  4. ^ Giancarlo Leone presidente Apa per altri tre anni. “Ora si deve ripartire”, su primaonline.it. URL consultato il 5 aprile 2020.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica