Apri il menu principale

Astronautica militare

insieme degli uomini, dei mezzi e delle infrastrutture di uno Stato necessari all'esercizio del potere bellico spaziale ed elettronico

Un'astronautica militare (anche forza spaziale o armata spaziale) è una forza armata o un servizio militare di un paese, atta a condurre una guerra spaziale.

StoriaModifica

XX secoloModifica

Le prime Forze spaziali militari vennero fondate il 10 agosto 1982, come una branca separata delle forze armate sovietiche. Il corpo venne rifondato come Forze Spaziali Russe il 7 maggio 1992, quando entrò ufficialmente nelle forze militari della neonata Federazione Russa. Nel 1997, a seguito di una riforma militare, furono però incorporate nelle Forze Missilistiche Strategiche.

XXI secoloModifica

Il 1º giugno 2001 le Forze Spaziali Russe vennero ufficialmente ricostituite come sezione indipendente delle forze armate russe, salvo poi essere nuovamente dissolte nel 2011. Infine, il 1º agosto 2015 sono state reistituite come un ramo delle Forze Aerospaziali Russe, insieme all'Aeronautica Militare Russa.[1]

Nel 2010 la Francia ha istituito il Commandement interarmées de l'espace (CIE), un organismo interarmi che dipende dallo Stato Maggiore della Difesa ed elabora e mette in opera tutte le operazioni spaziali militari francesi.[2]

A gennaio 2016, a seguito della riforma del 2015 dell'Esercito Popolare di Liberazione, la Cina si è dotata di una Forza di Supporto Strategico. Essa si occupa di guerra spaziale, guerra cybernetica, guerra elettronica e dello sviluppo militare cinese nel settore aerospaziale ed astronautico.[3]

Il 18 giugno 2018 il Presidente degli Stati Uniti d'America, Donald Trump, ha annunciato di aver ordinato la fondazione di una United States Space Force come sesto ramo delle United States Armed Forces.[4]

Nel mondoModifica

NoteModifica

  1. ^ La nuova Forza Aerospaziale russa (VKS), su Analisi difesa, 29 agosto 2015.
  2. ^ (FR) Le Commandement interarmées de l’espace, su Defense.gouv.fr, 26 marzo 2012. URL consultato il 7 marzo 2015.
  3. ^ L’Esercito di Xi: riforma ed obiettivi, su Geopolitica.info, 29 novembre 2017.
  4. ^ Donald Trump vuole un corpo militare per lo Spazio, su Focus, 23 giugno 2018.

Voci correlateModifica