Apri il menu principale

Augustin Johann Joseph Gruber

arcivescovo cattolico austriaco
Augustin Johann Joseph Gruber
arcivescovo della Chiesa cattolica
Avguštin Janez Jožef Gruber.jpg
ArchbishopPalliumSalisburgo.svg
 
Incarichi ricoperti
 
Nato23 giugno 1763 a Vienna
Ordinato diacono2 novembre 1788
Ordinato presbitero9 novembre 1788
Nominato vescovo22 luglio 1816 da papa Pio VII
Consacrato vescovo8 settembre 1816 dall'arcivescovo Sigismund Anton von Hohenwart, S.J.
Elevato arcivescovo17 novembre 1823 da papa Leone XII
Deceduto28 giugno 1835 a Salisburgo
 

Augustin Johann Joseph Gruber (Vienna, 23 giugno 1763Salisburgo, 28 giugno 1835) è stato un arcivescovo cattolico austriaco.

BiografiaModifica

Augustin Johann Joseph Gruber nacque nel 1763 a Vienna, figlio di un commerciante della città. Iniziati gli studi a Vienna, nel 1780 si iscrisse al seminario degli agostiniani, lasciandolo nel 1782 per entrare nel seminario generale della capitale austriaca. Nel 1788 venne ordinato sacerdote e divenne parroco a Brunn am Gebirge, passando nel 1794 alla parrocchia di Josefstadt e nel 1796 a quella di Sant'Anna di Vienna. Nel 1802 divenne presidente del governo ecclesiastico provinciale e venne nominato consigliere reale nel 1806 ricevendo nel 1813 il dottorato in teologia.

L'8 settembre 1816 venne consacrato vescovo di Lubiana dall'arcivescovo di Vienna, Sigismund Anton von Hohenwart. Per merito dell'Imperatore, il 16 febbraio 1823 venne nominato arcivescovo di Salisburgo, ottenendo in seguito la conferma papale alla propria nomina. Durante il governo dell'arcidiocesi si preoccupò di istituire nuove scuole, sul modello del pensiero di Sant'Agostino che prevedeva l'istruzione religiosa del popolo, sul quale egli stesso scrisse un breve trattato. Nel periodo tra Illuminismo e Romanticismo, in cui si arrivò alla rinascita di una teologia neo-scolastica uniforme in teoria e pratica, svolse lavori preparatori, che si estesero al successivo "movimento di riforma catechistica".

Alla sua morte, Gruber venne sepolto nel duomo di Salisburgo assieme ai suoi predecessori.

Genealogia episcopaleModifica

Successione apostolicaModifica

BibliografiaModifica

  • Christian Greinz: Die fürsterzbischöfliche Kurie und das Stadtdekanat zu Salzburg, Verlag d. fürsterzbischöflichen Konsistoriums, Salzburg, 1929.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN62348433 · ISNI (EN0000 0000 6129 2394 · LCCN (ENno2002058486 · GND (DE118963341 · CERL cnp00543537 · WorldCat Identities (ENno2002-058486