Apri il menu principale
Averardo de' Medici in una stampa del XVII secolo

Averardo di Chiarissimo de' Medici, chiamato anche Everardo de' Medici, ma meglio noto come Bicci (13201363), è stato un politico italiano era il figlio di Salvestro il Chiarissimo (morto nel 1346) e di Lisa Donati, e padre di tre figli: Giovanni, Francesco e Antonia. Il figlio Giovanni di Bicci de' Medici sarebbe poi diventato il primo membro storicamente rilevante della famiglia Medici di Firenze e alcuni ipotizzano sia il fondatore del Banco dei Medici. Il suo nome è quello del leggendario cavaliere Averardo, dal quale i Medici rivendicarono la discendenza.

Arma antica dei Medici

Indice

FigliModifica

Averardo sposò in prime nozze Giovanna di Lotto Cavallini de Benaguisi e in seconde nozze Giacoma Spini. Ebbe tre figli:

GenealogiaModifica

NoteModifica

  1. ^ Francesco de' Medici, il Vecchio.
  2. ^ Antonia de' Medici.
  3. ^ Altri tre fratelli: Giovenco (*? †?), Giovenco (*? †?), Talento (*? †?)

BibliografiaModifica

  • (EN) Brucker, Gene A. (1957). The Medici in the Fourteenth Century. Medieval Academy of America.
  • (EN) Lee, Alexander (2014). The Ugly Renaissance. Hutchinson.
  • Pompeo Litta, Famiglie celebri d'Italia. Medici di Firenze, Torino, 1835..

Collegamenti esterniModifica