Apri il menu principale

Averardo di Bicci de' Medici

politico italiano
Averardo de' Medici in una stampa del XVII secolo

Averardo di Chiarissimo de' Medici, chiamato anche Everardo de' Medici, ma meglio noto come Bicci (13201363), è stato un politico italiano era il figlio di Salvestro il Chiarissimo (morto nel 1346) e di Lisa Donati, e padre di tre figli: Giovanni, Francesco e Antonia. Il figlio Giovanni di Bicci de' Medici sarebbe poi diventato il primo membro storicamente rilevante della famiglia Medici di Firenze e alcuni ipotizzano sia il fondatore del Banco dei Medici. Il suo nome è quello del leggendario cavaliere Averardo, dal quale i Medici rivendicarono la discendenza.

Arma antica dei Medici

FigliModifica

Averardo sposò in prime nozze Giovanna di Lotto Cavallini de Benaguisi e in seconde nozze Giacoma Spini. Ebbe tre figli:

GenealogiaModifica

NoteModifica

  1. ^ Francesco de' Medici, il Vecchio.
  2. ^ Antonia de' Medici.
  3. ^ Altri tre fratelli: Giovenco (*? †?), Giovenco (*? †?), Talento (*? †?)

BibliografiaModifica

  • (EN) Brucker, Gene A. (1957). The Medici in the Fourteenth Century. Medieval Academy of America.
  • (EN) Lee, Alexander (2014). The Ugly Renaissance. Hutchinson.
  • Pompeo Litta, Famiglie celebri d'Italia. Medici di Firenze, Torino, 1835..

Collegamenti esterniModifica