B.I
180818 iKON 2018 Continue Tour in Seoul 비아이 01 crop.jpg
B.I nel 2016
NazionalitàCorea del Sud Corea del Sud
GenereK-pop
Hip hop
Periodo di attività musicale2013 – in attività
Strumentovoce
EtichettaYG Entertainment
GruppiIkon (2015-2019)

B.I, pseudonimo di Kim Han-bin[1] (김한빈?, 金韓彬?, Gim Han-binLR, Kim HanpinMR; Gyeonggi, 22 ottobre 1996), è un rapper, cantautore e produttore discografico sudcoreano.

Ha fatto apparizioni su Win: Who Is Next nel 2013, Mix & Match e Show Me The Money nel 2014. Nel 2015 ha debuttato come leader nel gruppo musicale Ikon.[2][3]

BiografiaModifica

B.I è nato con il nome di Kim Han-bin il 22 ottobre 1996 a Gyeonggi-do, Corea del Sud. Nel 2009, B.I fece la sua prima apparizione presentando e partecipando a promozioni per il singolo Indian Boy di MC Mong, dove apparve anche nel video musicale, seguì un'apparizione cameo nel video musicale di MC Mong, Horror Show. Poco dopo B.I si è unito alla YG Entertainment come apprendista nel gennaio 2011.[4]

2013–2014: Win: Who Is Next e Show Me the Money 3Modifica

Dopo oltre due anni di allenamento, B.I ha preso parte al programma Win: Who Is Next come concorrente sotto il Team B. Lo spettacolo ha portato alla vittoria del Team A, tornando così all'allenamento sotto l'etichetta, YG Ent. Il 14 maggio 2014 è stato rivelato che B.I e Bobby avrebbero gareggiato nel progamma Show Me the Money 3.[5] Durante il programma, B.I pubblicò il singolo Be.I, diventando presto il primo singolo dello show a scalare le classifiche.

A settembre 2014, il Team B è tornato a competere al programma Mix & Match. Lo spettacolo ha portato al debutto del Team B al fianco del tirocinante Jung Chan-woo con il nome di Ikon. Nell'ottobre 2014, B.I è apparso nel singolo Born Hater degli Epik High, al fianco di Beenzino, Verbal Jint, Bobby e Winner's Mino, la traccia è stata eseguita insieme ai Mnet Asian Music Award del 2014.[6][7]

 
B.INsul red carpet dei Gaon Chart Music Award nel 2016

2015–2019: debutto con gli Ikon e uscita dal gruppoModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Ikon (gruppo musicale sudcoreano).

Il 15 settembre 2015 gli Ikon hanno pubblicato il singolo My Type, seguito poi dai singoli Rhythm Ta e Airplane.[8] La prima apparizione del gruppo musicale è stata su Inkigayo il 4 ottobre 2015, ricevendo così contemporaneamente la loro terza vittoria per il singolo My Type.[9] Nel dicembre 2015, B.I e il collega Jinhwan si sono uniti al cast di Mari and I.[10] Nel giugno 2017, B.I insieme al membro Bobby hanno realizzato una canzone, Bomb, compresa nell'album in studio di Psy Psy 8th 4X2=8

Nel dicembre 2018, B.I ha ricevuto il premio Songwriter of the Year alla decima edizione dei Melon Music Award.[11] Il 7 maggio 2019 è stato rivelato che B.I si sarebbe unito al cast di Grand Buda-Guest.[12] La B.I ha partecipato al brano No One di Lee Hi, oltre a aver partecipato alla produzione di singoli 1,2 dal suo EP intitolato 24°C, pubblicato il 30 maggio 2019.[13][14]

Il 12 giugno 2019, B.I ha annunciato la sua uscita dagli Ikon tramite un post sul suo account Instagram dopo che l'agenzia di stampa Dispatch ha scoperto i messaggi di KakaoTalk di tre anni prima, delineando il suo tentativo di acquistare marijuana e LSD da un rivenditore femminile non divulgato. Fu anche accusato di eludere le accuse della polizia. I messaggi presumibilmente descrivono una conversazione tra B.I e il rivenditore, in cui il cantante ha chiesto uno sconto all'ingrosso e il rivenditore lo ha avvertito degli effetti dell'assunzione di droghe.[15] Ha pubblicato una lettera sul suo account Instagram rivelando che i messaggi erano veri e ha spiegato che stava attraversando "un periodo difficile e doloroso" e voleva qualcosa su cui fare affidamento. Tuttavia, ha negato di assumere qualsiasi droga. Lo stesso giorno, l'agenzia iKon, YG Entertainment, ha annullato il contratto di B.I.[16][17] Le sue apparizioni nelle serie televisive Law of the Jungle, Grand Buda-Guest e Stage K sarebbero state trasmesse, ma le reti lo hanno eliminato dai programmi.[18][19][20]

Il 14 giugno 2019, è stato rivelato che lo spacciatore avrebbe consegnato droghe a B.I e preso droghe insieme, ma è stato convinto dal capo della YG Entertainment, Yang Hyun-suk, a coprire il fatto dalle indagini della polizia.[21] A seguito dell'accusa, Yang si è dimesso da tutte le sue posizioni nella società.[22][23] Il commerciante si è rivelato essere Han Seo-hee, un ex apprendista idol femmina, che era coinvolto in problemi di droga con T.O.P dei Big Bang, e ha ricevuto quattro anni di libertà vigilata nel 2017.[24][25]

DiscografiaModifica

Da solistaModifica

  • 2014 – BE I
  • 2015 – Anthem (con Bobby)

CollaborazioniModifica

  • 2009 – Indian Boy (MC Mong, Duble Sidekick feat B.I)
  • 2014 – Born Hate (Epik High, Beenzino, Verbal Jint, Mino, Bobby feat. B.I)
  • 2017 – Bomb (Psy, Bobby feat. B.I)
  • 2018 – Mollado (Seungri feat. B.I)
  • 2019 – No One (Lee Hi feat. B.I)

Con gli IkonModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Ikon (gruppo musicale sudcoreano) § Discografia.

Album in studioModifica

  • 2015 – Welcome Back
  • 2018 – Return

FilmografiaModifica

TelevisioneModifica

  • Win: Who Is Next (2013)[5]
  • Show Me the Money 3 (2014)[5]
  • Mix & Match (2014)
  • Mari and I (2015)[10]
  • Law of the Jungle (2019)
  • Grand Buda-guest (2019)[12]

RiconoscimentiModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Premi e riconoscimenti degli Ikon.

NoteModifica

  1. ^ Nell'onomastica coreana il cognome precede il nome. "Kim" è il cognome.
  2. ^ (KO) B.I profile on Naver, in Naver. URL consultato il 25 maggio 2019.
  3. ^ (EN) Hyun-su Yim, B.I quits iKON over attempted drug purchase, The Korea Herald, 12 giugno 2019. URL consultato il 12 giugno 2019.
  4. ^ MC몽 발굴한 꼬마래퍼 비아이(B.I) 누구?, in Newsen, 27 luglio 2009. URL consultato il 25 maggio 2019.
  5. ^ a b c [단독]'WIN B팀' 비아이·바비, '쇼미더머니3' 참가 확정..기대↑, in Star News, 14 maggio 2014. URL consultato il 25 maggio 2019.
  6. ^ 에픽하이, ‘본 헤이터’ 뮤직비디오 깜짝 공개…대세 래퍼들의 솔직한 항변, in Newsen, 18 ottobre 2014. URL consultato il 25 maggio 2019.
  7. ^ 에픽하이-유인나-바비-송민호-비아이, ‘2014 MAMA’ 합동 무대 선사 ‘YG 파티’, in Topstar News, 3 dicembre 2014. URL consultato il 25 maggio 2019.
  8. ^ 아이콘, 더블 타이틀곡 뮤비 이틀 만에 '260만뷰 돌파', in SBS FunE, 2 ottobre 2015. URL consultato il 25 maggio 2019.
  9. ^ ‘인기가요’ 아이콘, ‘취향저격’으로 9월 마지막 주 1위 수상, in TenAsia, 4 ottobre 2015. URL consultato il 25 maggio 2019.
  10. ^ a b [단독] 아이콘 비아이·김진환, JTBC 새예능 전격출연 ‘첫 예능’, in Osen, 27 novembre 2015. URL consultato il 25 maggio 2019.
  11. ^ a b ‘2018 멜론뮤직어워드’ 아이콘 비아이, 송 라이터상 수상 "올해 송라이터 비아이입니다", in Star Daily News, 1º dicembre 2018. URL consultato il 25 maggio 2019.
  12. ^ a b (KO) 안정환·토니안·B.I·유재환·레나, '그랜드부다개스트' 출연 [공식], in My Daily, 7 maggio 2019. URL consultato il 7 maggio 2019.
  13. ^ 이하이 ‘누구 없소’로 3년만 컴백, 아이콘 비아이 지원사격, in Newsen, 24 maggio 2019. URL consultato il 25 maggio 2019.
  14. ^ 이하이 새 앨범 트랙리스트 공개, 비아이→지소울 지원사격, in Newsen, 27 maggio 2019. URL consultato il 27 maggio 2019.
  15. ^ (KO) "[단독] "너랑은 같이 해봤으니까"…'아이콘' 비아이, 마약 의혹 카톡 입수", su dispatch.co.kr. URL consultato il 12 giugno 2019.
  16. ^ (KO) '마약 의혹' 비아이 "물의 일으켜 죄송..팀에서 탈퇴할 것"(전문), su entertain.naver.com. URL consultato il 12 giugno 2019.
  17. ^ (KO) [공식입장]YG 측 "비아이, 아이콘 탈퇴·계약 해지 결정…심려끼져 죄송"(전문), su entertain.naver.com. URL consultato il 12giugno 2019.
  18. ^ (KO) Cheon Yun-hye, [단독]'정글의 법칙', 비아이 분량 최종 편집 결정 "최대한 신중하게 편집할 것", su Herald Pop, Herald Corporation, 12 giugno 2019. URL consultato il 13 giugno 2019.
  19. ^ (KO) '그랜드 부다개스트'·'정글의 법칙' 측 "'비아이 방송분 편집"(공식입장), su MK Sports, 12 giugno 2019. URL consultato il 13 giugno 2019.
  20. ^ (KO) Jang Jin-ri, [단독]'아이콘 탈퇴' 비아이, '스테이지K'도 흔적지우기…왕중왕전 통편집, su SpoTV News, 12 giugno 2019. URL consultato il 13 giugno 2019.
  21. ^ (EN) Eun-byel Im, Ex-YG head Yang may face police probe over snowballing drug and cover-up scandal, su The Korea Herald, 16 giugno 2019. URL consultato il 17 giugno 2019.
  22. ^ (EN) Arin Kim, Yang quits as YG chief amid growing suspicions of drug offense cover-up, su The Korea Herald, 14 giugno 2019. URL consultato il 16 giugno 2019.
  23. ^ (EN) Tamar Herman, YG Entertainment Founder Yang Hyun-Suk Leaves K-Pop Company Amid Turmoil, su Billboard, 14 giugno 2019. URL consultato il 16 giugno 2019.
  24. ^ (EN) Colt Nava, Yang Hyun Suk Allegedly Threatens Han Seo Hee Over B.I's Drug Case, su Business Times, 14 giugno 2019. URL consultato il 18 giugno 2019 (archiviato dall'url originale il 24 giugno 2019).
  25. ^ (EN) YG denies Han Seo Hee being a trainee of the company, su V Live, 17 giugno 2019. URL consultato il 18 giugno 2019.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica