BL Ceti
BL Ceti
Cetus IAU.svg
Classificazionenana rossa
Classe spettraleM5.5V:e D ~
Distanza dal Sole8,7 anni luce
CostellazioneBalena
Coordinate
(all'epoca J2000.0)
Ascensione retta01h 39m 01,54s
Declinazione-17° 57′ 01,8″
Lat. galattica-75,6991°
Long. galattica175,4882°
Dati fisici
Raggio medio0,14 R
Massa
0,10 M
Temperatura
superficiale
3167 K[1] (media)
Luminosità
0,00006 L
Dati osservativi
Magnitudine app.12,57
Magnitudine ass.15,43
Parallasse373,70 ± ~ mas
Moto proprioAR: 3296 ± 5 mas/anno
Dec: 563 ± 5 mas/anno
Nomenclature alternative
G 272-61, L 726-8 A, [GKL99] 44, GJ 65 A, LP 768-27, [RHG95] 301, CCDM J01388-1758A, IDS 01340-1828 A, LTT 892, GCRV 921, LFT 144, NLTT 5505, G 272-61A, LHS 9, 8pc 373.70A

Coordinate: Carta celeste 01h 39m 01.54s, -17° 57′ 01.8″

BL Ceti è una stella nana rossa nella sequenza principale di magnitudine 12,57 situata nella costellazione della Balena. Dista 8,7 anni luce dal sistema solare. Assieme a UV Ceti fa parte di un sistema binario denominato Luyten 726-8.

OsservazioneModifica

Si tratta di una stella situata nell'emisfero celeste australe; grazie alla sua posizione non fortemente australe, può essere osservata dalla gran parte delle regioni della Terra, sebbene gli osservatori dell'emisfero sud siano più avvantaggiati. Nei pressi dell'Antartide appare circumpolare, mentre resta sempre invisibile solo in prossimità del circolo polare artico. Essendo di magnitudine pari a 12,6, non è osservabile né occhio nudo né con un binocolo; per poterla scorgere occorre almeno un piccolo telescopio amatoriale.

Il periodo migliore per la sua osservazione nel cielo serale ricade nei mesi compresi fra settembre e febbraio; da entrambi gli emisferi il periodo di visibilità rimane indicativamente lo stesso, grazie alla posizione della stella non lontana dall'equatore celeste.

CaratteristicheModifica

BL Ceti ha una massa del 10% e un raggio del 14% di quelli del Sole, all'incirca lo stesso della sua compagna UV Ceti. Le due stelle ruotano attorno al comune centro di massa in 26,5 anni, mentre la distanza fra le due è piuttosto variabile a causa dell'alta eccentricità orbitale (e= 0.62), e va da 2,1 a 8,8 UA[2].

Così come la sua compagna e molte altre nane rosse, si tratta di una stella a brillamento[2].

NoteModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Stelle: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di stelle e costellazioni