Baia Troicy

Baia Troicy
Бухта Троицы 2.jpg
Parte di Golfo di Possiet
Stato Russia Russia
Circondario federale Estremo Oriente
Soggetto federale Flag of Primorsky Krai.svg Territorio del Litorale
Rajon Flag of Khasansky rayon (Primorsky krai).png Chasanskij
Coordinate 42°38′55″N 131°06′17″E / 42.648611°N 131.104722°E42.648611; 131.104722Coordinate: 42°38′55″N 131°06′17″E / 42.648611°N 131.104722°E42.648611; 131.104722
Dimensioni
Superficie 16,8 km²
Lunghezza km
Larghezza 1,7 km
Profondità massima 30 m
Sviluppo costiero 22,6 km
Idrografia
Isole Isola Brauzera
Mappa di localizzazione: Federazione Russa
Baia Troicy
Baia Troicy

La baia Troicy (in russo: бухта Троицы?) è un'insenatura nella parte settentrionale del golfo Kitovyj che si trova all'interno del golfo di Possiet, sulla costa occidentale del golfo di Pietro il Grande, nel mar del Giappone. Si trova nell'Estremo Oriente della Russia, nel Territorio del Litorale.

GeografiaModifica

La baia Troicy è situata tra capo Slyčkova (мыс Слычкова), a ovest, e capo Stenina (мыс Стенина) a est. Ha una lunghezza di 6 km ed è larga all'ingresso 1,7 km. La profondità massima è di 30 m. Capo Slyčkova è l'estremo punto meridionale della penisola Zarubina (полуостров Зарубина) che chiude la baia a sud-ovest ed è collegata alla terraferma da un istmo; la penisola raggiunge i 162 m d'altezza. In un'insenatura interna, a nord-est dell'istmo c'è una piccola isola: l'isola Brauzera (остров Браузера; 42°38′15″N 131°05′14″E / 42.6375°N 131.087222°E42.6375; 131.087222).

Sul lato orientale della baia Troicy c'è il villaggio di Andreevka, dove sfocia il piccolo fiume omonimo (река Андреевка), mentre sul lato occidentale c'è la zona portuale di Zarubino, insediamento che si affaccia sul golfo Kitovyj, al di là della penisola Zarubina.

StoriaModifica

Nel 1862, il tenente colonnello Vasilij Matveevič Babkin le diede il nome Troicy (Trinità) in onore della festività di Pentecoste (in russo: День Святой Троицы; letteralmente "giorno della Santa Trinità"), giorno in cui arrivarono sulle coste della baia durante l'esplorazione dell'area. La baia è stata poi studiata in dettaglio nel 1888, durante una spedizione idrografica[1] dall'equipaggio della corvetta Vitjaz'[2] capitanata da Stepan Osipovič Makarov[3].

NoteModifica

  1. ^ ТРОИЦЫ - бухта
  2. ^ «ВИТЯЗЬ»
  3. ^ The Russo-Japanese War Research Society MAKAROV, Stepan Osipovich

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica